L’ultima luna d’estate

Sul finire dell’estate la Brianza si anima con spettacoli teatrali, musica, degustazioni e passeggiate letterarie. Si tratta dell’appuntamento annuale con L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e organizzato da Teatro Invito. Una manifestazione che porta grandi nomi del mondo dello spettacolo e compagnie del territorio in ambientazioni suggestive: cascine, agriturismi e ville del Parco del Curone e delle colline della Brianza aprono infatti le loro porte e divengono speciale cornice per un festival nato nel 1997 e cresciuto di anno in anno.

Edizione 2021Dal 26 agosto al 5 settembre

Eccoci arrivati all’ultima luna d’estate, una rassegna consolidata che si propone nell’immaginario collettivo come un punto di arrivo nella ricerca dei nostri desideri culturali.
Con l’estate che volge al termine, gli appuntamenti nelle ville di delizia, gli ambienti, gli aperitivi e la qualità elevate della proposta ci stupiranno per l’ennesima volta, regalandoci nel relax offerto dagli ambienti, ciò che in tutti noi rappresenta una parusia: l’attesa per il bello.
La nostra nascosta Brianza si apre con i suoi magici ambienti e diviene irresistibile, sia per il pubblico di acclarati estimatori sia nell’attirare giovani fruitori della novità culturale. Da Segantini a Shakespeare, da Pulcinella a Bukowski passando per Antigone e tanto altro in calendario. Proposte che intrigano e provocano desiderio di comunicare e socializzare. Aiutano a mettere alle spalle concretamente il dramma nazionale dell’ultimo anno e ci dispongono a relazionarci con il bello, con gli appuntamenti di Villa Greppi.

Giammarino Maurilio Colnago
Presidente Consorzio Brianteo Villa Greppi

> SCARICA IL PIEGHEVOLE DELL’EDIZIONE 2021

> SCOPRI ANCHE GLI APPUNTAMENTI FUORI DAL CONSORZIO VILLA GREPPI

Botteghino

info & contatti

PRENOTAZIONI via mail (già aperte) e telefoniche (dal 23 agosto)
Non si accettano prenotazioni via sms o whatsapp

Dal 23 agosto segreteria aperta al pubblico c/o il Comune di Bulciago, al Palazzo tondo| dalle 12 alle 18
Orari segreteria per prenotazioni telefoniche dal 24 agosto 202: ore 12-18
Teatro Invito | tel. 346.5781822 | segreteria@teatroinvito.it


L’accesso a tutti gli eventi sarà consentito solo ai possessori
di una delle certificazioni verdi Covid19.

La prenotazione è necessaria per tutti gli eventi.
È valida fino a un quarto d’ora prima dall’orario di spettacolo.

 

Ricordiamo che i seguenti appuntamenti sono fuori abbonamento e con posti limitati:
27.08. h 18.30 L’altalena e il vino | Cascina Galbusera Nera –  € 15 (con aperitivo)
31.08 h 18.30 Caccia al tesoro poetico | OASI WWF Galbusera Bianca – € 15 (con aperitivo)
01.09 h 18.30 Fame | Cascina Vignola c/o Agriturismo La Camilla, Osnago – € 15 (con aperitivo)

In caso di pioggia sono previsti luoghi alternativi. Dove non indicato, il recupero avverrà in loco tranne per Dormono sulle colline 3 settembre, che si recupererà il 4 settembre.

BOTTEGHINO
Biglietti
€ 15 aperitivi teatrali (fuori abbonamento)
€ 13 Spettacoli serali
€  5  Spettacoli per bambini (fuori abbonamento)

Abbonamenti
dagli abbonamenti sono esclusi gli aperitivi teatrali

€ 90 | Luna piena
€ 27 | 3 Spettacoli a scelta
€ 20 | 2 Spettacoli a scelta

Riduzioni
(non valide per gli aperitivi teatrali e per lo spettacolo di Andrea Pennacchi)
€ 10 Soci Arci; utenti Acel che portino con sé una bolletta

Ragazzi: per gli spettacoli per bambini ingresso gratuito fino a 3 anni; per tutti gli altri spettacoli ingresso € 5 fino a 12 anni di età, € 13 oltre i 12 anni.

VOUCHER RESIDENTI
ogni Comune partecipante al festival ha a disposizione un quantitativo limitato di voucher per l’ingresso a 3€ per i propri residenti, destinato agli spettacoli ospitati nel proprio Comune (aperitivi esclusi), i voucher sono da prenotare e ritirare nelle biblioteche o presso i Comuni stessi.

Eventi conclusi 2021

  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    MIO PADRE – appunti sulla guerra civile

    domenica 5 Settembre 2021
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per domenica 5 settembre a Casatenovo “Mio padre . appunti sulla guerra civile”, di e con Andrea Pennachi.

    Quando è morto mio padre mi sono svegliato di colpo, come ci si sveglia dopo una festa in cui non ti divertivi e hai bevuto anche il profumo in bagno. È mattina, ti svegli e stai male, ma il peggio è che non ti ricordi niente, e c’è un casino da mettere a posto. E tuo papà, che era bravo a mettere a posto, non c’è più. Così sono finiti i miei favolosi anni’90. La fine di una festa, la nascita di una nuova consapevolezza.
    Come Telemaco, ma più vecchio e sovrappeso, mi sono messo alla ricerca di mio padre e della sua storia di partigiano, e prigioniero, ma più ancora della sua Odissea di ritorno in un’Italia devastata dalla guerra. Sperando di trovare un insegnamento su come si mettono a posto le cose.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Auditorium
    viale G. Parini 1
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: CineTeatro Parrocchiale

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Poesia, la vita

    domenica 5 Settembre 2021
    ore 18.30
    Sirone (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per domenica 5 settembre a Sirone “Poesia, la vita”, di e con Corrado D’Elia.

    Proviamo ad accostarci alla poesia come ci si avvicina a un cibo, a un indumento o a un gesto quotidiano. Qualcosa che è sempre intorno a noi, che fa parte della nostra vita e che sta solo a noi saper notare e scegliere. Una vera e propria “arte del vivere”. Poesia come manifesto, dunque. E come scelta. La poesia non chiede. Non si mostra. Non invade. Non mette cartelli. un percorso emotivo, una confessione pubblica, un invito alla bellezza, alla riflessione e al sublime, attraverso i più grandi versi della poesia mondiale.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Municipio, via Molteni 35
    Sirone

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: CineTeatro Parrocchiale

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    QUA QUA, ATTACCATI LÀ

    domenica 5 Settembre 2021
    ore 16.30
    Missaglia (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per domenica 5 settembre a Missaglia “Qua qua, attaccati là”, produzione Ortoteatro.

    Quante volte ci obbligano a fare le cose che non vogliamo fare! Uffa!
    Io, però, voglio fare come la Principessa. Lei non ascoltava nessuno. nessuno!
    Sapeva quello che voleva e nessuno la poteva obbligare a fare cose che non le piacevano.

    E se nella nostra storia, poi, ci fossero oltre alla Principessa un Re che vuole comandare, un giovane tanto ma tanto carino, un Conte che non conta nulla ed un’oca magica?
    Ed anche un gatto, perché no? Ma allora sì che, mescolando questi ingredienti, verrebbe fuori una grande avventura!

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Monastero della Misericordia
    via Misericordia
    Missaglia

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Dove sono le lucciole

    sabato 4 Settembre 2021
    ore 21.00
    Sirtori (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per sabato 3 settembre a Sirtori “Dove sono le lucciole”, produzione Teatro Invito/Ortoteatro. Con Stefano Bresciani e Fabio Scaramucci, montaggio video Silvio Combi, animazione Ilaria Pezone, idea grafica Elena Scolari, tecnica Davide Scaccianoce, disegno luci Andrea Violato, musiche originali Maurizio Aliffi, testo e regia Luca Radaelli.

    Come nasce un poeta? Un giornalista cerca di ricostruire la vocazione letteraria di Pasolini recandosi laddove è cominciata, in Friuli. La sua guida sarà uno degli allievi dello scrittore, divenuto uomo, che convincerà lo scettico giornalista che la poesia è in ogni cosa.
    Attraverso i suoi ricordi emerge un Pasolini inedito, primordiale, un viaggio alla ricerca del suo mondo poetico, del rapporto con la natura, simboleggiato dalle lucciole ma anche della sua visione del mondo, sempre legata agli ultimi della terra. Come disse Alberto Moravia nella sua orazione funebre, Pasolini era un vero poeta, come ne nascono pochi.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Villa Besana
    via Giovanni Besana 2
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: centro Sportivo Enzo Bearzot - Sirtori

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Passeggiata con Otello

    sabato 4 Settembre 2021
    ore 18.30
    Bulciago (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per sabato 4 settembre a Bulciago “Passeggiata con Otello”, di Casa Shakespeare.

    Una passeggiata teatrale con l’anima di Otello e Jago. Un’anima letteralmente divisa a metà, a tinte forti, tra gelosie, amori e amicizie infrante. Un’anima che attraversa la spina dorsale del testo: dall’odio di Jago a Otello al Senato, dalla rissa a Cipro alla circonvenzione di Cassio, dal mostro dagli occhi verdi al letto di morte.
    In un contesto ambientale che diventa altro dal quotidiano. Per vedere il nascosto che alberga intorno a noi … e dentro di noi.

    L’idea nasce dalla dualità del vissuto dei protagonisti. Tanto che, scambiandosi i ruoli, forse avrebbero avuto lo stesso percorso. Niente di nuovo, Gassman e Randone insegnano. Ma riunirli nello stesso interprete rende ancora più forte il legame tra i due, l’esistere dell’uno in funzione dell’altro, il manifestare il doppio che alberga in noi, lo specchio amplificato del nostro sé. Con un amplificatore: il pubblico, che accompagna il percorso, che affronta passo a passo la discesa nell’abisso allucinatorio creato e subito, voluto e creduto, giocato e pagato. Senza filtro alcuno. Fino alla fine.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Piccolo Museo della Tradizione Contadina,
    via Parini
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: CineTeatro Parrocchiale

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    PULCINELLA MON AMOUR

    venerdì 3 Settembre 2021
    ore 21.00
    Briosco (MB)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per venerdì 3 settembre a Briosco “Pulcinella mon amour”, Collettivo Bertolt Brecht.

    Incubi, lazzi e sogni di Cetrulo Pulcinella

    Strutturato come fosse un gran carnevale di maschere e tamburi, coriandoli e bandiere, si narra l’arte difficile del sopravvivere di Pulcinella Cetrulo, maschera dai mille volti sempre in fuga da qualcuno, sempre in cerca di qualcosa. Nel riscrivere per attori e musica le avventure guarattellesche della maschera in bianco e nero, si racconta degli incontri terreni e sovrannaturali del Cetrulo Pulcinella, condannato a morte per essere sfuggito al suo burattinaio.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Parco Baita Alpini
    via L. da Vinci,
    frazione Capriano
    Briosco

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: centro Sportivo Enzo Bearzot - Sirtori

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Dormono…sulle colline

    venerdì 3 Settembre 2021
    ore 18.30
    Sirtori (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per venerdì 3 settembre a Sirtori “DORMONO… SULLE COLLINE”, Teatro degli Acerbi.

    Narrazione itinerante di poesia e canti tra le lapidi di un cimitero (ispirato all’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters)

    I testi sono una rivisitazione d’autore di alcune delle più celebri pagine dell’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters, sapientemente rilette da Pietro Giovannini: nelle sue mani i testi di Masters vengono ambientati nelle nostre terre di campagna e proprio in virtù di questo straniamento i personaggi divengono ancor più archetipi. Accanto al testo di Masters-Giovannini, vi sono le canzoni di Fabrizio De André, grazie a quel capolavoro che è l’album «Non al denaro non all’amore né al cielo» che viene parimenti rievocato dagli Acerbi.

    Quattro attori e un musicista appaiono e scompaiono tra le tombe, conducendo gli spettatori in un percorso tra le lapidi di pietra, gli alberi e i cespugli che compongono la più perfetta delle scenografie. Le note e le parole in un cimitero hanno più peso perché si è disposti all’ascolto, si è abituati al silenzio. Una riflessione sulle nostre radici ma anche sul significato della vita in generale, del lavoro e della morte. È la costituzione temporanea di una “comunità verticale” dove viventi e vissuti per un’ora celebrano le proprie storie.

     

    Lo spettacolo si terrà in tre repliche
    rispettivamente alle ore 18.30 – 20.30 – 22-30


    prenotazione obbligatoria | posti limitati

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Cimitero
    via Ceregallo
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: recupero il 4 settembre

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    ANTIGONE – monologo per donna sola

    giovedì 2 Settembre 2021
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per giovedì 2 settembre a Viganò “ANTIGONE – monologo per donna sola”, di e con Debora Benincasa, regia di Amedeo Anfuso.

    “Potete immaginare la mia storia come un mix tra un film d’azione e una soap opera”.

    È comoda la tragedia greca, riposante. Il pubblico può entrare, prendere posto e guardare lo spettacolo senza quei fastidiosi dubbi su un ipotetico lieto fine.
    La tragedia è un organismo ben oliato: parte da un nulla, da una piccola pala giocattolo abbandonata in un angolo, da una passeggiata all’alba con gli occhi ancori cisposi di sonno, da un moto di onore che ti riscopri piantato in pancia, al posto della fame. E già dall’inizio sappiamo dove ci sta conducendo per mano.
    Dunque non resta che trotterellarle vicino, provare magari a raccontarle qualche barzelletta, e godersi la passeggiata.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Cortile Municipio, via Risorgimento 24
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Palestra Comunale di via L. da Vinci

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    SHAKESPEAROLOGY

    mercoledì 1 Settembre 2021
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per mercoledì 1 settembre a Usmate Velate “Shakespearology, produzione Sotterraneo. In scena Woody Neri, scrittura Daniele Villa, luci Marco Santambrogio, costumi Laura Dondoli, sound design Mattia Tuliozi, tecnica Monica Bosso.

    Dice Jerome Salinger: “quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono”. È da un po’ che volevamo usare il teatro come quella famosa telefonata, per incontrare Sir William Shakespeare in carne-e-ossa e fare due chiacchiere con lui sulla sua biografia, su cosa è stato fatto delle sue opere, su più di 400 anni della sua storia post-mortem dentro e fuori dalla scena.Shakespearology è un one-man-show, un pezzo teatrale ibrido che dà voce al Bardo in persona e cerca di rovesciare i ruoli: finalmente è lui che dice la sua, interrogando il pubblico del nostro tempo.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Parco Villa Borgia
    via Vittorio Emanuele II 28
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Monastero della Misericordia, Missaglia

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    FAME – un monologo da mangiare

    mercoledì 1 Settembre 2021
    ore 18.30
    Osnago (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per mercoledì 1 settembre a Osnago “Fame – un monologo da mangiare”, produzione Evoè Teatro.  

    Uno spettacolo da tavola, un viaggio attraverso i sensi che accompagnano il doloroso vizio e la sublime virtù di cui è affetto il popolo del Bel Paese: Mangiare. Mangiare tutto, mangiare bene, mangiare sempre. Sinonimo del benessere fisico e mentale accompagnato da sonore infusioni di bevande corroboranti delle quali abbiamo costruito un brand, un marchio che ha fatto l’Italia il paese del cibo.

    prenotazione obbligatoria| posti limitati – ingresso € 15

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Cascina Vignola,
    via Vignola 24
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacoli

    Luna crescente

    domenica 29 Agosto 2021
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per domenica 29 agosto a Villa Greppi di Monticello Brianza il contest “Luna crescente”, dedicato alle compagnie under 30. 

    Tre compagnie presenteranno un estratto di 20 minuti del loro lavoro e sarà il pubblico a votare e decretare il vincitore, che porterà lo spettacolo completo nel Festival L’ultima luna d’estate 2022.

    CHIARA GAMBINO – NEL NOME DI MARIA

    Quante volte ci siamo chiesti “sarebbe potuto andare diversamente?”, la protagonista Maria Lo Bello risponde inconsapevole a questa domanda per tutto lo spettacolo con un iusso di coscienza verace e fragile raccontando l’incontro con il Qdanzato Calogero (Lillo) Zucchetto. Maria attende irrequieta e comica in un luogo-nonluogo; qui sviscera con il pubblico la sua anima genuina: i dubbi e la vergogna per la sua terra martoriata dalla maQa, il riconoscere un uomo con cui dividere la vita. Maria con il suo carisma riesce ad aprire un dialogo con il pubblico che diventa attivo dell’attesa che non arriverà mai a compimento poiché solamente nell’epilogo, noi come Maria, scopriremo la tragica Qne del poliziotto Calogero Zucchero, realmente deceduto il 14 Novembre del 1982.

    FETTARAPPA SANDRI / GUERRIERI – APOCALISSE TASCABILE

    Senza alcun preavviso, Dio compare in un supermercato in periferia di Roma e vi annuncia la fine del mondo. Per sua sfortuna, ad ascoltarlo c’è ben poca gente. A prenderlo sul serio c’è solo un giovanotto amorfo, da allora fatalmente destinato ad essere il profeta della fine. Accompagnato da un angelo dell’Apocalisse, il giovane apostolo si fa strada nell’abisso peccaminoso della città romana, per annunciare ai suoi abitanti la loro imminente fine. La triste notizia annunciata non sembra affatto scuotere chi già si dedica, con mortuaria solerzia, alla propria quotidiana estinzione.

    VILLA FRANCHI – IL MITO DELLA BELLEZZA

    Nel 1990 viene pubblicato The Beauty Myth, di Naomi Wolf. L’opera ha lo scopo di portare a galla una trama ordita contro l’avanzata politica e sociale femminile nel ventesimo secolo: usare gli ideali di bellezza per controllare le donne e impedire loro l’accesso al potere. La bellezza come unico credito sociale viene qui paragonata alla Vergine di Norimberga: un sarcofago metallico che costringe il corpo in un’immobilità dolorosa.

    Da qui nasce una riscrittura dissacrante, in cui sette personaggi, interpretati dalla stessa attrice, si alternano in un cabaret tragicomico: da un minotauro nel labirinto a una generale in guerra contro i segni del tempo, passando per la leader del partito Più Maschi Bianchi Etero. Una commedia cinica e scorretta, ispirata al teatro in yer face inglese e a Rodrigo Garcia, che non dà risposte al pubblico, ma cerca di sondare le radici di un problema invisibile.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Centro Sportivo Enzo Bearzot - Sirtori

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo itinerante

    Voci nel bosco

    domenica 29 Agosto 2021
    ore 11.00
    Osnago (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per domenica 29 agosto a Osnago “Voci nel bosco” di Compagni di viaggio, con Carlo Cusanno e Marzia Scala, testo e regia Riccardo Gili.

    Una coppia di animali selvatici, un tasso e un cinghiale, si ritrovano a interagire con gli esseri umani. Mondi diversi che si incontrano e si scontrano. La curiosità però prevale sulla paura e permette di instaurare un contatto divertente e coinvolgente. Gli spettatori si ritroveranno a scoprire in modo originale e giocoso il punto di vista della natura che, per una volta, osserva il mondo degli uomini.

    Voci nel bosco è uno spettacolo itinerante in cui pubblico e attori si spostano seguendo un percorso a tappe dove al fascino della rappresentazione si unisce una piccola escursione nella natura.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Piazza della Stazione
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Cineteatro don Sironi

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Conferenza e spettacolo teatrale

    Segantini

    sabato 28 Agosto 2021
    ore 21.00
    Montevecchia (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per sabato 28 agosto a Missaglia una serata dedicata all’artista Segantini:

    > Conferenza di Simona Bartolena, consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi

    Giovanni Segantini: un apolide nella vita e nell’arte, un artista complesso e affascinante.
    Un breve viaggio alla scoperta della sua personalità e della sua opera, tra Brera e le montagne, il racconto biografico e la ricerca pittorica, gli interessi terreni e la tensione spirituale.

    > Spettacolo “Segantini”. Con Denis Fontanari, testo e regia Giuseppe Amato

    Il progetto nasce da un immaginario viaggio del maestro Giovanni Segantini nei paesaggi interiori della sua anima e in quelli fisici della sua vita: dall’infanzia trascorsa ad Arco con la perdita della madre, alla scoperta di Milano con le sue avanguardie e i suoi primi studi in accademia, fino al trasferimento, prima in Brianza e poi alla cara Svizzera. A queste geografie fisiche si accompagnano moti interiori, vivi e mai scontati, fatti di una ricerca artistica ininterrotta che durerà tutta la sua vita.
    Anche la messa in scena rispecchierà questo continuo movimento dell’anima e del corpo, sviluppando la narrazione attraverso cifre stilistiche e canali tematici sempre vari e mai scontati, come linee di un binario che corrono ora in parallelo, ora incrociandosi fugacemente, ora sviluppando salienti punti di contatto, per creare in ultimo un unicum sfaccettato e ricco di interesse, come fu del resto il percorso di questo straordinario artista.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Cascina Butto
    Località Butto 1
    Montevecchia

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Monastero della Misericordia, Missaglia

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    La vedova scalza

    Theandric Teatro Nonviolento

    venerdì 27 Agosto 2021
    ore 21.00
    Lesmo (MB)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per venerdì 27 agosto a Lesmo “La vedova scalza” di Theandric Teatro Nonviolento, con Carla Orrù, Fabrizio Congia, Andrea Vargiu; maschere Marilena Pitturru; musiche Menhir; costumi Marilena Pitturru, Salvatore Aresu; regia Maria Virginia Siriu.

    Tratto dall’omonimo romanzo di Salvatore Niffoi vincitore del Premio Campiello 2006, lo spettacolo accompagna gli spettatori lungo un percorso catartico che dalla cieca violenza sfocia nel suo rifiuto. La vendetta, la sopraffazione, l’onore da lavare col sangue sono gli ingombranti concetti che vengono messi in dubbio.
    Siamo nella Barbagia degli anni ’30, popolata di piccoli paesi in cui la vita è regolata dai podestà fascisti e dalle leggi non scritte della società tradizionale. La violenza è ovunque: nello strapotere fascista, nelle angherie delle forze dell’ordine, nel sistema di usi e consuetudini che fossilizza i membri della società in una serie di ruoli prescritti e azioni comandate. La donna ne fa parte in quanto essere quasi annichilito: dedita alla vita rurale, è destinata solo alla preghiera e alla procreazione. La protagonista, Mintonia, appare da subito come il personaggio adatto a rompere questo circolo vizioso autoperpetuantesi: al contrario delle donne del suo paese, si istruisce, legge Grazia Deledda e Tolstoj. Sceglie da sé il proprio marito, Micheddu, a dispetto della contrarietà dell’intero paese che lo guarda con sdegno a causa del suo carattere ribelle.
    Mintonia si sporca le mani di sangue, ma si redime, dando la vita dopo averla levata. È una dispensatrice di morte che si converte alla vita, usando l’empatia e l’intelligenza.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Parco Comunale
    via Ratti
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo: Teatro Piccolo, vicolo Oratorio 7

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    DIDONE – un racconto mediterraneo

    Maddalena Crippa / Teatro Pubblico Ligure

    giovedì 26 Agosto 2021
    ore 21.00
    Missaglia (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per giovedì 26 agosto a Missaglia “DIDONE – un racconto mediterraneo” con Maddalena Crippa, produzione Teatro Pubblico Ligure.

    Didone è un canto di raffinata poesia che ha dato vita a innumerevoli e straordinarie riscritture, basti pensare alla struggente Didone abbandonata di Metastasio. Un canto di passione totale, di un amore che sfida gli dèi. Didone passa dall’innamoramento all’ira, dall’estasi alla devastazione, fino al suicidio. Maddalena Crippa affronta la parola di Virgilio come in un combattimento: non indietreggia di fronte alle difficoltà della parola, non le evita e non cerca scorciatoie né via di fuga.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Monastero della Misericordia
    via Misericordia
    Missaglia

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Incontro

    Inaugurazione con Franco Arminio

    giovedì 26 Agosto 2021
    ore 18.30
    Missaglia (LC)

    Un mondo senza poesia è un mondo in cui nessuno vorrebbe vivere: ecco perché la 24esima edizione de L’ultima luna d’estate oppone alla pandemia la poesia. Promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Teatro Invito, il festival del teatro popolare di ricerca torna ad animare le cascine, i parchi e le ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle provincie di Lecco e di Monza e Brianza. Oltre venti spettacoli – da giovedì 26 agosto a domenica 5 settembre – per concludere l’estate con eventi all’aperto e in sicurezza.

    In programma per giovedì 26 agosto a Missaglia l’inaugurazione in compagnia del paesologo e poeta Franco Arminio.  

    Franco Arminio è nato e vive a Bisaccia, in Irpinia d’Oriente. I suoi libri hanno raggiunto decine di migliaia di lettori. Da anni viaggia e scrive, in cerca di meraviglia e in difesa dei piccoli paesi; è ispiratore e punto di riferimento di molte azioni contro lo spopolamento dell’Italia interna. Ha ideato e porta avanti la Casa della paesologia a Bisaccia e il festival “La luna e i calanchi” ad Aliano. Si definisce “paesologo”.

    “La paesologia unisce l’attenzione al dettaglio con la spinta verso il sacro, mettere al centro la poesia cambia molte cose, significa mettere al centro della vita la morte, la morte non è una faccenda di un giorno solo, è la faccenda di ogni giorno, la morte muove l’anima, la poesia e la morte portano inevitabilmente a dio, non quello che ci hanno raccontato, un dio che non promette paradisi e inferni, un dio che è semplicemente un punto vuoto a cui approdare, il dio della paesologia è il niente”.

    La presenza di Franco Arminio all’Ultima luna d’estate prosegue la riflessione sul significato del far rivivere i paesi di provincia attraverso la cultura.

    > Scopri di più sulla rassegna, sul programma e sulle modalità di prenotazione

     

    Monastero della Misericordia
    via Misericordia
    Missaglia

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro

Archivio

  • 2020

    L'arte è il vaccino dell'anima

    L’ultima luna d’estate

    • L’arte è il vaccino dell’anima

      a cura di Teatro Invito

      Inaugurazione con letture sceniche

      giovedì 27 Agosto 2020
      ore 18.30
      Osnago (LC)

    • Polli d’allevamento

      Con Giulio Casale

      Spettacolo teatrale

      giovedì 27 Agosto 2020
      ore 21.00
      Osnago (LC)

    • Ionica

      Spettacolo teatrale

      venerdì 28 Agosto 2020
      ore 21.00
      Missaglia (LC)

    • Doralinda e le muse ovine

      Florian Metateatro / Bradamante

      Spettacolo teatrale

      sabato 29 Agosto 2020
      ore 16.30
      Sirtori (LC)

    • Paolo dei lupi

      Florian Metateatro

      Spettacolo teatrale

      sabato 29 Agosto 2020
      ore 21.00
      Montevecchia (LC)

    • Alberi maestri kids

      Performance itinerante

      domenica 30 Agosto 2020
      ore 11.00
      Osnago (LC)

    • Il testamento dell’ortolano

      Spettacolo teatrale

      domenica 30 Agosto 2020
      ore 17.00
      Lomagna (LC)

    • Piero l’italianò

      Il giardino delle ore

      Spettacolo teatrale

      domenica 30 Agosto 2020
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Luna crescente

      Contest teatrale

      lunedì 31 Agosto 2020
      ore 21.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Non danzo più sotto la pioggia

      Spettacolo

      martedì 1 Settembre 2020
      ore 18.30
      La Valletta Brianza

    • Il sogno di un uomo ridicolo

      Teatro OutOff

      Spettacolo teatrale

      martedì 1 Settembre 2020
      ore 21.00
      Viganò (LC)

    • Cognome e nome Pertini Sandro

      Teatro dell'Ortica

      Spettacolo teatrale

      mercoledì 2 Settembre 2020
      ore 21.00
      Bulciago (LC)

    • Le mele di Kafka

      Con Andrea Vitali e Luca Radaelli

      Letture

      giovedì 3 Settembre 2020
      ore 18.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Il cantico dei cantici

      Spettacolo teatrale

      giovedì 3 Settembre 2020
      ore 21.00
      La Valletta Brianza (LC)

    • Bella, prof!

      Spettacolo teatrale

      venerdì 4 Settembre 2020
      ore 21.00
      Sirone (LC)

    • Pollicino Pop

      Spettacolo teatrale

      sabato 5 Settembre 2020
      ore 16.30
      Missaglia (LC)

    • Gli abitanti di Arlecchinia

      Spettacolo teatrale

      sabato 5 Settembre 2020
      ore 18.30
      Carnate (MB)

    • Pesticidio

      Cada die teatro

      Spettacolo teatrale

      sabato 5 Settembre 2020
      ore 21.00
      Usmate Velate (MB)

    • Pirù e il cavaliere di Mezzotacco

      Spettacolo teatrale

      domenica 6 Settembre 2020
      ore 16.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Il rumore del silenzio

      Con Laura Curino e Renato Sarti

      Spettacolo teatrale

      domenica 6 Settembre 2020
      ore 21.00
      Sirtori (LC)

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • 2019

    Esilio

    L’ultima luna d’estate

    Si è parlato di esilio e dei suoi molteplici significati nella ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate: oltre dieci giorni, da giovedì 29 agosto a domenica 8 settembre 2019 per concludere l’estate con spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral/musicali.

    Tra gli ospiti della kermesse Massimo Cacciari, Giuseppe Cederna, Tullio Solenghi, Chille della Balanza, Rita Pelusio Jet Propulsion Theatre e tanti altri.

    > Scarica il pieghevole con tutti gli appuntamenti 2019

    • Da questa parte del mare

      Spettacolo teatrale

      giovedì 29 Agosto 2019
      ore 21.00
      Sirtori (LC)

    • Dissipatio H. G.

      Spettacolo teatrale

      venerdì 30 Agosto 2019
      ore 21.00
      Montevecchia (LC)

    • SGANAPINO E LE FARSE DELLE TESTE DI LEGNO

      Spettacolo di burattini

      sabato 31 Agosto 2019
      ore 16.30
      Sirtori (LC)

    • Stelle di maggio

      Spettacolo teatrale

      sabato 31 Agosto 2019
      ore 18.30
      Osnago (LC)

    • Cecco l’orsacchiotto

      Spettacolo per bambini

      domenica 1 Settembre 2019
      ore 16.30
      Casatenovo (LC)

    • La nave dolce

      Spettacolo teatrale

      domenica 1 Settembre 2019
      ore 18.30
      Bulciago (LC)

    • Incontro aperto con Massimo Cacciari

      "Esilio"

      lunedì 2 Settembre 2019
      ore 18.00
      Sirtori (LC)

    • Dialoghi di profughi

      Spettacolo teatrale

      lunedì 2 Settembre 2019
      ore 21.00
      Viganò (LC)

    • Fly me to the moon

      Spettacolo teatrale

      martedì 3 Settembre 2019
      ore 21.00
      Usmate Velate (MB)

    • Con me in Paradiso

      Spettacolo teatrale

      giovedì 5 Settembre 2019
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Chicco di grano

      Spettacolo per famiglie

      sabato 7 Settembre 2019
      ore 16.30
      Lesmo (MB)

    • Urlando furiosa

      Con Rita Pelusio

      Spettacolo teatrale

      sabato 7 Settembre 2019
      ore 21.00
      Lesmo (MB)

    • Letture su Esilio

      Gruppi di letture

      domenica 8 Settembre 2019
      ore 11.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Decameron

      Con Tullio Solenghi

      Spettacolo teatrale

      domenica 8 Settembre 2019
      ore 21.00
      Monticello Brianza (LC)

    Teatro
    Teatro
  • 2018

    Scene di vita in provincia

    L’ultima luna d’estate

    Vita di provincia, di borghi, con una storia e con una comunità, in equilibrio tra cultura e natura. Questo il tema della ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate.

    > Scarica il libretto dell’edizione 2018

    • Lettera a una professoressa

      Alle 19.30 l'inaugurazione ufficiale

      Spettacolo teatrale

      giovedì 30 Agosto 2018
      ore 21.00
      Usmate Velate (MB)

    • Lezione su Marc Chagall

      Con Simona Bartolena

      Conferenza

      venerdì 31 Agosto 2018
      ore 20.30
      Missaglia (LC)

    • Anima blu

      Spettacolo teatrale

      venerdì 31 Agosto 2018
      ore 21.00
      Missaglia (LC)

    • L’isola dei quadrati magici

      A seguire laboratorio artistico-creativo per bambini

      Spettacolo per famiglie

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 16.30
      Missaglia (LC)

    • Farsi silenzio

      Spettacolo teatrale

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 17.00
      Bulciago (LC)

    • Misteri

      Spettacolo teatrale

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 23.00
      Sirtori

    • Kanu

      Spettacolo teatrale

      domenica 2 Settembre 2018
      ore 16.30
      Sirtori (LC)

    • Don Chisciotte

      Spettacolo teatrale

      domenica 2 Settembre 2018
      ore 18.00
      Osnago (LC)

    • Storie e controstorie

      Con Ascanio Celestini

      Spettacolo teatrale

      giovedì 6 Settembre 2018
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Teseo e Arianna

      Spettacolo teatrale

      venerdì 7 Settembre 2018
      ore 18.00
      Sirtori (LC)

    • Il sogno dell’arrostito

      Spettacolo teatrale

      venerdì 7 Settembre 2018
      ore 21.00
      Viganò (LC)

    • Le avventure di Fagiolino

      Spettacolo per famiglie

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 16.30
      Casatenovo (LC)

    • Piccolo canto di resurrezione

      Spettacolo teatrale

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 18.30
      Montevecchia (LC)

    • Mai morti

      Con Bebo Storti

      Spettacolo teatrale

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 21.00
      Lesmo (MB)

    • Storie nell’armadio

      Spettacolo per famiglie

      domenica 9 Settembre 2018
      ore 16.30
      Lesmo (MB)

    • Bartleby

      Spettacolo teatrale

      domenica 9 Settembre 2018
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    Teatro
    Teatro
  • 2017

    L'ultima luna d'estate

    L’ultima luna d’estate

    As time goes by, diceva la celebre canzone tratta dal film “Casablanca”. E proprio al passare del tempo abbiamo dedicato la ventesima edizione de “L’ultima luna d’estate”. Un traguardo importante per una rassegna che sta facendo la storia della cultura in Brianza.

    • Inaugurazione – Incontro con Luca Scarlini

      Festival teatrale

      mercoledì 30 Agosto 2017
      ore 20.00
      Lesmo (MB)

    • Promessi! ovvero I Promessi Sposi in scena

      Festival teatrale

      mercoledì 30 Agosto 2017
      ore 21.00
      Lesmo (MB)

    • Lezione su Picasso

      Festival teatrale

      giovedì 31 Agosto 2017
      ore 20.30
      Sirone (LC)

    • Picablo

      Festival teatrale

      giovedì 31 Agosto 2017
      ore 21.00
      Sirone (LC)

    • Sono tutti mio cugino

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 18.30
      Viganò (LC)

    • Giobbe – Storia di un uomo semplice

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Festa dei vent’anni

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 23.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Le case del bosco

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 16.30
      Lesmo (MB)

    • Lupo in-canto. Storie di uomini e di lupi

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 18.30
      Lomagna (LC)

    • Figurini

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 21.00
      Olgiate Molgora (LC)

    • Pinin e le masche

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 23.00
      La Valletta Brianza (LC)

    • Le città invisibili

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 11.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Manifesto dei burattini

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 16.30
      Casatenovo (LC)

    • Tutto nel mondo è mutevole tempo

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 18.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Cesare Pavese and America

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 21.30
      Monticello Brianza (LC)

    • La tempesta

      Festival teatrale

      lunedì 4 Settembre 2017
      ore 19.00
      Usmate Velate (MB)

    • Laboratorio teatrale

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 15.00
      Montevecchia (LC)

    • Terra matta

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 18.30
      Veduggio con Colzano (MB)

    • Stasera sono in vena

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 21.00
      Carnate (MB)

    • Sogno di una notte di mezz’estate

      Festival teatrale

      mercoledì 6 Settembre 2017
      ore 18.30
      Monticello Brianza (LC)

    • Il sogno della gioventù

      Festival teatrale

      mercoledì 6 Settembre 2017
      ore 21.00
      Montevecchia (LC)

    • Magnificat

      Festival teatrale

      giovedì 7 Settembre 2017
      ore 21.00
      Missaglia (LC)

    • Saga salsa

      Festival teatrale

      venerdì 8 Settembre 2017
      ore 20.00
      La Valletta Brianza (LC)

    • Moby Dick

      Festival teatrale

      venerdì 8 Settembre 2017
      ore 21.00
      Bellusco (MB)

    • Il gatto con gli stivali

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 16.30
      Missaglia (LC)

    • Ogni volta che mi baci muore un nazista

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 18.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Novecento

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 21.00
      Sirtori (LC)

    • Le principesse sugli ortaggi

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 16.30
      Sirtori

    • Groppi d’amore nella scuraglia

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 18.30
      Osnago (LC)

    • Yesterday

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 21.00
      Bulciago (LC)

    Teatro
    Teatro