L’ultima luna d’estate

Sul finire dell’estate la Brianza si anima con spettacoli teatrali, musica, degustazioni e passeggiate letterarie. Si tratta dell’appuntamento annuale con L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e organizzato da Teatro Invito. Una manifestazione che porta grandi nomi del mondo dello spettacolo e compagnie del territorio in ambientazioni suggestive: cascine, agriturismi e ville del Parco del Curone e delle colline della Brianza aprono infatti le loro porte e divengono speciale cornice per un festival nato nel 1997 e cresciuto di anno in anno.

Dal 29 agosto all’8 settembre 2019 la ventiduesima edizione de “L’ultima luna d’estate”

L’Ultima Luna d’Estate è parte della storia della cultura in Brianza.
È un festival che non è più solo di chi lo promuove e finanzia: il Consorzio Villa Greppi e i suoi Comuni, e Teatro Invito, che lo ha inventato. Un festival che dopo vent’anni continua ad avere successo è un festival che appartiene al territorio e ai suoi cittadini, ha una vita propria, un’identità riconosciuta, un senso che non è dato solo dalle decisioni artistiche o dalla scelta dei luoghi ma viene dal pubblico, dalla comunità che a ogni edizione lo accoglie e lo sostiene.
L’Ultima Luna d’Estate in questi anni ha raccolto intorno a sé un serbatoio di entusiasmi, di forze, di esperienza, di bellezza, di passione da parte di amministratori, operatori culturali, volontari, cittadini, sponsor, da parte di chi ospita a casa propria gli spettacoli, dal territorio stesso che per dieci giorni l’anno si “veste” fisicamente di teatro, si fa palcoscenico, scenografia, a volte soggetto.
Un festival così ha sfondato, è entrato nella storia e nell’identità della nostra terra, nella sua anima, e dopo vent’anni può permettersi ancora di avere grandi ambizioni.

Marta Comi
Presidente Consorzio Brianteo Villa Greppi

Edizione 2019

Si parlerà di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate: oltre dieci giorni, da giovedì 29 agosto a domenica 8 settembre per concludere l’estate con spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral/musicali. Tra gli ospiti della kermesse ci saranno quest’anno Massimo Cacciari, Giuseppe Cederna, Tullio Solenghi, Chille della Balanza, Jet Propulsion Theatre e tanti altri. Novità di quest’edizione è la sezione Luna Crescente: uno spazio dedicato alle compagnie under30 per mostrare nell’ambito del festival il loro lavoro e partecipare all’edizione dell’Ultima Luna d’Estate 2020. Un’occasione unica per scoprire nuovi talenti e comprendere la direzione che sta prendendo lo spettacolo dal vivo. Il festival è realizzato con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, dei Comuni di Bulciago, Carnate, Casatenovo, Lesmo, Lomagna, Missaglia, Montevecchia, Osnago, Sirone, Sirtori, Usmate Velate, Unione dei comuni Lombarda della Valletta, Viganò, la collaborazione del Parco di Montevecchia e del Curone e della Provincia di Lecco. Main sponsor del Festival è Acel Energie.

> Scarica il pieghevole con tutti gli appuntamenti

> Visita il sito dell’Ultima Luna

  

So come gli uomini in esilio si nutrano con sogni di speranza. Eschilo

L’esilio è un allontanamento contro la propria volontà.

Romeo viene allontanato da Verona per aver ucciso Tebaldo. Il Decameron nasce dai racconti di alcuni giovani esiliati da Firenze a causa della peste.
In esilio muoiono gli oppositori di un regime; sempre che trovino qualcuno disposto ad accoglierli in quanto profughi e/o rifugiati, come ci racconta Brecht nei “Dialoghi di profughi”.
È un esilio l’emigrazione – raccontata da Gianmaria Testa e Giuseppe Cederna in “Da questa parte del mare”- quella dei boat people de “La nave dolce”, quella di chi si nasconde nei camion; ma anche quella di chi ha un regolare permesso di soggiorno, di chi se ne va perché il lavoro sta scomparendo – come in “Piccola società disoccupata” di Rémi De Vos – o in cerca di una professione adeguata ai propri studi: i cervelli in fuga.

Il “Mistero buffo” ci narra poi del più celebre degli esili, quello che costrinse Gesù in Egitto. Nessuno sceglie di andarsene a cuor leggero dal luogo dove è nato, cresciuto, dove ha casa, amici, affetti, dove si è formato assorbendo cultura, lingua, costumi. Bisogna sradicarsi, bisogna adattarsi, integrarsi, provare come sa di sale lo pane altrui e come è duro calle lo scendere e ‘l salir per l’altrui scale (Dante, un altro che l’esilio lo ha provato). L’esilio è forse una condizione imprescindibile dell’uomo. Costretto a spostarsi fin da quando il sapiens si è imposto nel mondo, perennemente in marcia in cerca di condizioni di vita migliori, per una carestia, per una guerra, per un’epidemia: A  bello, peste et fame libera nos domine. E non si è perennemente in fuga da se stessi, dalla propria identità, dai propri limiti, dalla propria condition humaine? Come se sempre cercassimo un altrove – la cima di un monte, un’isola deserta, il paradiso, la luna dove trovare finalmente pace. Forse, allora, il teatro è il luogo dove far scoppiare queste contraddizioni, dove far risuonare la parola, la lingua di chi s’è allontanato. Il luogo dove cercare un approdo.

Luca Radaelli
direttore artistico

Botteghino

Biglietti
€ 13 spettacoli serali
€ 10 ridotti
€ 5 spettacoli per bambini (fuori abbonamento)

Abbonamenti
€ 90 luna piena
€ 27 3 spettacoli a scelta
€ 20 2 spettacoli a scelta

Aperitivi e cene

Aperitivi (fuori abbonamento)
Prenotazione obbligatoria
Villa Besana 02.09 € 8
Oasi WWF Galbusera Bianca 04.09 € 15
Galbusera Nera 05.09 € 15
Bagaggera 08.09 € 15

Per lo spettacolo di Tullio Solenghi (08.09) non sono validi né abbonamenti né riduzioni.

In caso di pioggia sono previsti luoghi alternativi.
Dove non indicato, il recupero avverrà in loco.

Info
Teatro Invito tel. 346.5781822 / segreteria@teatroinvito.it
Segreteria ore 12-18

Eventi conclusi 2019

  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Decameron

    Con Tullio Solenghi

    domenica 8 Settembre 2019
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 8 settembre, alle 21.00, l’appuntamento è a Villa Greppi di Monticello Brianza per la grande chiusura del festival: in programma “Decameron” con Tullio Solenghi. L’attore genovese restituisce la lingua originale di Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile e affronta la lettura interpretata di sei tra le più note novelle: Chichibio e la gru, Peronella, Federigo degli Alberighi, Masetto di Lamporecchio, Madonna Filippa, Alibech. Boccaccio ha il merito di aver elaborato il primo grande progetto narrativo della letteratura occidentale, inserendo i cento racconti in un libro organico capace di rappresentare, la varietà e complessità del mondo. A tutti è concessa una storia, dai re agli operai.

    🔴 ATTENZIONE: causa meteo incerto lo spettacolo si terrà al Cineteatro Edelweiss di Besana Brianza

    > Scarica il calendario dettagliato del festival

    > Scopri di più sul festival

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Cineteatro Edelweiss di Besana Brianza

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Gruppi di letture

    Letture su Esilio

    domenica 8 Settembre 2019
    ore 11.00
    Monticello Brianza (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 8 settembre, alle 11.00, l’appuntamento è a Villa Greppi di Monticello Brianza, dove è in programma “Letture su Esilio”, gruppi di letture delle biblioteche con la partecipazione dell’attrice Giusi Vassena.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    In caso di maltempo Antico Granaio di Villa Greppi

    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Urlando furiosa

    Con Rita Pelusio

    sabato 7 Settembre 2019
    ore 21.00
    Lesmo (MB)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 7 settembre, alle 21.00, l’appuntamento è nel Parco Comunale di Lesmo, dove è in programma “Urlando furiosa” con Rita Pelusio. Giocando con l’immaginario dell’epica, l’attrice presenta Urlando, un’eroina all’incontrario, piena di dubbi, in crisi, perennemente bastonata dalla realtà. Intollerante al senno, è inadatta a vivere sulla terra e per questo viene esiliata sulla Luna, luogo dove finiscono le cose perdute.
    Urlando si sente proprio cosi, persa. Forse avrebbe fatto meglio ad accettare il senno terrestre che ha sempre rifiutato. Attraverso le sue riflessioni e il racconto delle sue battaglie perse, Urlando si interroga sulle contraddizioni del presente e si chiede se ha ancora senso credere nell’incredibile, sfidare il cinismo e la disillusione, immaginare il futuro con più incanto. Lo spettacolo, scritto con Domenico Ferrari, Riccardo Piferi e Riccardo Pippa, nasce dalla fantasia di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni sperimenta un teatro che sappia essere al contempo comico e civile.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Parco Comunale
    via Ratti
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo CineTeatro Piccolo

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo per famiglie

    Chicco di grano

    sabato 7 Settembre 2019
    ore 16.30
    Lesmo (MB)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 7 settembre, alle 16.30, l’appuntamento è nel Parco Comunale di Lesmo, dove è in programma lo spettacolo per famiglie “Chicco di grano”. Una favola dal sapore antico, sull’amore per la natura e la ciclicità delle stagioni. La storia di due formiche, Milly e Molly, che, come ogni anno in estate, partono in cerca delle provviste da raccogliere e conservare in vista dei mesi invernali. Durante la loro ricerca scoprono da due contadini, intenti a parlare tra loro, che è possibile far nascere una spiga, che conterrà tantissimi chicchi di grano, piantandone un solo chicco. Le due formiche avranno bisogno dell’aiuto di tanti amici della natura come il sole, la pioggia, il vento, le nuvole ed i contadini.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Parco Comunale
    via Ratti
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Struttura Gelateria Domino

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Con me in Paradiso

    giovedì 5 Settembre 2019
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Giovedì 5 settembre, alle 21, l’appuntamento è a Cascina Rancate di Casatenovo, dove è in programma “Con me in Paradiso” di Teatro Periferico. Si tratta di un racconto di due moderni “ladroni” in fuga, il padrone di una ex fabbrica e un extracomunitario, che si ritrovano a tu per tu con un personaggio a loro sconosciuto: Gesù, inseguito da una folla inferocita. È anche la storia vera del gruppo di lavoro che si è creato attorno alla messa in scena del copione: gli attori di Teatro Periferico e alcuni richiedenti asilo. Partendo dal testo, il lavoro si è intrecciato con il vissuto dei partecipanti al laboratorio. Così, alla finzione della vicenda si è andata sovrapponendo la vita reale.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cascina Rancate,
    via Sironi
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Salone Oratorio di Rogoredo

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Fly me to the moon

    martedì 3 Settembre 2019
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Martedì 3 settembre, alle 21, l’appuntamento è nel Parco di Villa Borgia di Usmate Velate, dove è in programma “Fly me to the moon” di Jet Propulsion Theatre/Arditodesìo. Si tratta della storia di una relazione d’amore all’ombra del potente missile Saturno V e del Progetto Apollo: un amore sbilanciato fra lei, lui e la Luna, un sogno che li divora e che, per la sua stessa natura utopica, rischia continuamente di diventare la causa della loro distruzione. A distanza di cinquanta anni esatti dal primo sbarco dell’uomo sulla Luna, Arditodesìo porta in scena uno spettacolo che racconta dell’ingegno umano e della scienza che ha permesso di raggiungere un corpo celeste diverso dalla Terra. Ma “Fly Me To The Moon” mette in luce anche gli aspetti più nascosti delle missioni Apollo, sviscerando i drammi nascosti che questi sogni comportarono.

    Lo spettacolo sarà preceduto da un’introduzione a cura di Loris Lazzati.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Parco Villa Borgia
    via Vittorio Emanuele II 28
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo aula magna scuole di via Luini

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Dialoghi di profughi

    lunedì 2 Settembre 2019
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Lunedì 2 settembre, alle 21, l’appuntamento è nel cortile del municipio di Viganò, dove è in programma “Dialoghi di profughi” di Chille de la balanza: spettacolo tratto dall’amara e divertente riflessione di Bertolt Brecht su potere e populismo. In scena due soli personaggi: lo scienziato-intellettuale e l’operaio. Nei dialoghi tra loro un dissidio appena accennato perché qui ogni cosa contiene il suo contrario: i concetti vanno a spasso a due a due, litigando tra loro e la ragione non è mai unilaterale.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cortile Municipio, via Risorgimento 24
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Palestra comunale, via Leonardo da Vinci

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    "Esilio"

    Incontro aperto con Massimo Cacciari

    lunedì 2 Settembre 2019
    ore 18.00
    Sirtori (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Lunedì 2 settembre, alle 18, l’appuntamento è a Villa Besana di Sirtori, dove è atteso il filosofo Massimo Cacciari, protagonista di un incontro incentrato proprio sul tema dell’esilio.

    Laureato in Filosofia presso l’Università di Padova, già incaricato di Letteratura Artistica e poi di Estetica presso l’Università di Architettura di Venezia, è diventato ordinario in Estetica nel 1985. Direttore del Dipartimento di Filosofia dell’Accademia di Architettura di Lugano dal 1998 al 2005, nel 2002 fonda con don Luigi Verzè la Facoltà di Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, di cui è il primo preside. Dal 2012 è professore emerito di Filosofia presso lo stesso Ateneo dove insegna Pensare filosofico e metafisica. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali tra cui il premio Hannah Arendt per la filosofia politica.

    A seguire aperitivo a cura di Oasi WWF Galbusera Bianca
    € 8 | prenotazione obbligatoria

    > Scarica il libretto del Festival

     

    Villa Besana
    via Giovanni Besana 2
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Cultura

    In caso di maltempo Palestra Centro sportivo Enzo Bearzot, via Ceregallo

    scarica il depliant
    Cultura
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    La nave dolce

    domenica 1 Settembre 2019
    ore 18.30
    Bulciago (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 1 settembre, alle 18.30, l’appuntamento è all’Area Museo Etnografico di Bulciago, dove va in scena la prima nazionale di “La nave dolce” di TIB Teatro. 8 agosto 1991: a Bari attracca la nave Vlora carica di 20.000 albanesi. 20.000 persone che arrivano in un sol colpo sono un paese intero. E un paese intero non lo si può rispedire a casa. Da un lato le autorità governative che vogliono quei ventimila, rinchiusi nello stadio cittadino trasformato in anfiteatro della lotta per la sopravvivenza; dall’altro la comunità di Bari, che li accoglie anche a suon di paste al forno e focacce.

    Questa è storia di oggi: parla di mare e di una nave presa d’assalto. È una storia di fuga e sogni, di desideri e pulsioni di libertà. Una storia di integrazione e incontro. Una storia intessuta di storie. Una storia che non è finita, che vuole ancora essere raccontata.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Piccolo Museo della Tradizione Contadina,
    via Parini
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Palestra Scuola primaria

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo per bambini

    Cecco l’orsacchiotto

    domenica 1 Settembre 2019
    ore 16.30
    Casatenovo (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 1 settembre, alle 16.30, l’appuntamento è all’Oratorio San Luigi di Casatenovo, dove è in programma lo spettacolo per bambini “Cecco l’orsacchiotto”, di Pandemonium Teatro. Cosa c’è di più bello di un amico con cui giocare? Un amico sempre disponibile, mai stanco, che non dice mai no, pronto ad ogni desiderio! Ma dove si possono trovare amici così? Bisogna cercare bene… Nell’attesa di trovare questo grande tesoro, quasi tutti i bambini trovano un buon sostituto in un peluche: un orsacchiotto, una papera, un coniglio, magari una tenera pecorella! E quanti giochi si possono fare con questo amico! Si può andare a pescare, preparare torte e minestre di compleanno, partire per un viaggio sulla luna e lì incontrare i lunatici, farsi il solletico, mangiare un cestino da pic-nic, disegnare, ballare, andare a camminare nella neve, fotografare gli amici…

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

     

     

    Oratorio San Luigi
    via Buttafava 58 – Fraz. Galgiana
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Stelle di maggio

    sabato 31 Agosto 2019
    ore 18.30
    Osnago (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 31 agosto, alle 18.30, l’appuntamento è Villa De Capitani di Osnago, dove è in programma la prima nazionale di “Stelle di maggio. Dalla strage di Portella della Ginestra all’attentato di Piazza Fontana”, spettacolo popolare su episodi fondamentali della nostra Storia più recente, narrati e musicati con ironia e sentimento. L’Italia del dopoguerra è fatta di misteri, tracciata nella nebbia: una storia di uomini che chiedono pace, lavoro, libertà ma si scontrano con odio, malaffare e potere. Personaggi equivoci come Salvatore Giuliano o Junio Valerio Borghese, ma anche tutti coloro che si sacrificarono per conoscere la verità, a costo della vita.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Villa De Capitani
    via Pinamonte
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Spazio Opera De André

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo di burattini

    SGANAPINO E LE FARSE DELLE TESTE DI LEGNO

    sabato 31 Agosto 2019
    ore 16.30
    Sirtori (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 31 agosto, alle 16.30, l’appuntamento è alla Fattoria Lanfranconi di Sirtori, dove va in scena lo spettacolo per bambini “Sganapino e le farse delle teste di legno”: Sganapino, Brighella, il Dottor Balanzone e Colombina in un turbinio di situazioni ilari, dove si mettono in evidenza difetti e pregi dei più noti e amati burattini. Non mancano dialoghi surreali, conflitti, inganni, fughe precipitose e bastonate. Si consiglia ai bambini troppo buoni e agli anziani sofferenti di cuore di venire accompagnati.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Fattoria Lanfranconi
    via della Villa 3
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Palestra Centro sportivo Enzo Bearzot, via Ceregallo

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Dissipatio H. G.

    venerdì 30 Agosto 2019
    ore 21.00
    Montevecchia (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Venerdì 30 agosto, alle 21, l’appuntamento è alla Cascina Butto di Montevecchia, dove va in scena DISSIPATIO H.G., spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Guido Morselli, diretto e interpretato da Guido De Monticelli e con Alessandro Castelli al trombone. Un monologo sospeso fra ansie e speranze, umorismo e sarcasmo, per ragionare con furiosa ironia su solitudine e verità. Protagonista un uomo che un giorno si accorge di essere rimasto solo al mondo: l’umanità intera è scomparsa dal pianeta, si è dissipata in una sorta di apocalisse da cui lui solo è stato risparmiato. Accanto a lui un trombone, le cui note, ora beffarde ora malinconiche o seducenti, sembrano riempire quel vuoto, risuonare nel silenzio riportando a galla le voci e le presenze degli scomparsi, oppure i suoni di una natura sempre più rigogliosa, che riprende allegramente il sopravvento.

    Lo spettacolo sarà preceduto da un’introduzione a cura del professor Franco Minonzio.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cascina Butto
    Località Butto 1
    Montevecchia

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Palestra Comunale, via del Fontanile

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Da questa parte del mare

    giovedì 29 Agosto 2019
    ore 21.00
    Sirtori (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Giovedì 29 agosto, alle 21, l’appuntamento è a Villa Besana di Sirtori, dove Giuseppe Cederna porta in scena “Da questa parte del mare”, spettacolo tratto dagli omonimi libro e disco del compianto Gianmaria Testa: un racconto dei grandi movimenti di popolo di questi anni, ma anche delle radici e della loro importanza. Radici che non sono catene, ma sguardi lunghi.

    “Da questa parte del mare” è un patrimonio di riflessioni umanissime, senza presunzioni di assolutezza. Una lingua poetica, affilata, tagliente, insieme burbera ed emozionata. Bellissima. È un viaggio struggente, lirico e ruvido, per storie e canzoni, sulle migrazioni umane, ma anche sul senso dell’“umano”.

    Lo spettacolo sarà preceduto, alle 19, dall’inaugurazione ufficiale del festival: in programma sempre a Villa Besana letture a cura di Teatro Invito e, a seguire, un rinfresco.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

     

    Villa Besana
    via Giovanni Besana 2
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    Palestra Centro sportivo Enzo Bearzot
    via Ceregallo

    scarica il depliant
    Teatro

Archivio

  • 2018

    Scene di vita in provincia

    L’ultima luna d’estate

    Vita di provincia, di borghi, con una storia e con una comunità, in equilibrio tra cultura e natura. Questo il tema della ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate.

    > Scarica il libretto dell’edizione 2018

    • Lettera a una professoressa

      Alle 19.30 l'inaugurazione ufficiale

      Spettacolo teatrale

      giovedì 30 Agosto 2018
      ore 21.00
      Usmate Velate (MB)

    • Lezione su Marc Chagall

      Con Simona Bartolena

      Conferenza

      venerdì 31 Agosto 2018
      ore 20.30
      Missaglia (LC)

    • Anima blu

      Spettacolo teatrale

      venerdì 31 Agosto 2018
      ore 21.00
      Missaglia (LC)

    • L’isola dei quadrati magici

      A seguire laboratorio artistico-creativo per bambini

      Spettacolo per famiglie

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 16.30
      Missaglia (LC)

    • Farsi silenzio

      Spettacolo teatrale

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 17.00
      Bulciago (LC)

    • Misteri

      Spettacolo teatrale

      sabato 1 Settembre 2018
      ore 23.00
      Sirtori

    • Kanu

      Spettacolo teatrale

      domenica 2 Settembre 2018
      ore 16.30
      Sirtori (LC)

    • Don Chisciotte

      Spettacolo teatrale

      domenica 2 Settembre 2018
      ore 18.00
      Osnago (LC)

    • Storie e controstorie

      Con Ascanio Celestini

      Spettacolo teatrale

      giovedì 6 Settembre 2018
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Teseo e Arianna

      Spettacolo teatrale

      venerdì 7 Settembre 2018
      ore 18.00
      Sirtori (LC)

    • Il sogno dell’arrostito

      Spettacolo teatrale

      venerdì 7 Settembre 2018
      ore 21.00
      Viganò (LC)

    • Le avventure di Fagiolino

      Spettacolo per famiglie

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 16.30
      Casatenovo (LC)

    • Piccolo canto di resurrezione

      Spettacolo teatrale

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 18.30
      Montevecchia (LC)

    • Mai morti

      Con Bebo Storti

      Spettacolo teatrale

      sabato 8 Settembre 2018
      ore 21.00
      Lesmo (MB)

    • Storie nell’armadio

      Spettacolo per famiglie

      domenica 9 Settembre 2018
      ore 16.30
      Lesmo (MB)

    • Bartleby

      Spettacolo teatrale

      domenica 9 Settembre 2018
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    Teatro
    Teatro
  • 2017

    L'ultima luna d'estate

    L’ultima luna d’estate

    As time goes by, diceva la celebre canzone tratta dal film “Casablanca”. E proprio al passare del tempo abbiamo dedicato la ventesima edizione de “L’ultima luna d’estate”. Un traguardo importante per una rassegna che sta facendo la storia della cultura in Brianza.

    • Inaugurazione – Incontro con Luca Scarlini

      Festival teatrale

      mercoledì 30 Agosto 2017
      ore 20.00
      Lesmo (MB)

    • Promessi! ovvero I Promessi Sposi in scena

      Festival teatrale

      mercoledì 30 Agosto 2017
      ore 21.00
      Lesmo (MB)

    • Lezione su Picasso

      Festival teatrale

      giovedì 31 Agosto 2017
      ore 20.30
      Sirone (LC)

    • Picablo

      Festival teatrale

      giovedì 31 Agosto 2017
      ore 21.00
      Sirone (LC)

    • Sono tutti mio cugino

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 18.30
      Viganò (LC)

    • Giobbe – Storia di un uomo semplice

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 21.00
      Casatenovo (LC)

    • Festa dei vent’anni

      Festival teatrale

      venerdì 1 Settembre 2017
      ore 23.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Le case del bosco

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 16.30
      Lesmo (MB)

    • Lupo in-canto. Storie di uomini e di lupi

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 18.30
      Lomagna (LC)

    • Figurini

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 21.00
      Olgiate Molgora (LC)

    • Pinin e le masche

      Festival teatrale

      sabato 2 Settembre 2017
      ore 23.00
      La Valletta Brianza (LC)

    • Le città invisibili

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 11.00
      Monticello Brianza (LC)

    • Manifesto dei burattini

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 16.30
      Casatenovo (LC)

    • Tutto nel mondo è mutevole tempo

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 18.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Cesare Pavese and America

      Festival teatrale

      domenica 3 Settembre 2017
      ore 21.30
      Monticello Brianza (LC)

    • La tempesta

      Festival teatrale

      lunedì 4 Settembre 2017
      ore 19.00
      Usmate Velate (MB)

    • Laboratorio teatrale

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 15.00
      Montevecchia (LC)

    • Terra matta

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 18.30
      Veduggio con Colzano (MB)

    • Stasera sono in vena

      Festival teatrale

      martedì 5 Settembre 2017
      ore 21.00
      Carnate (MB)

    • Sogno di una notte di mezz’estate

      Festival teatrale

      mercoledì 6 Settembre 2017
      ore 18.30
      Monticello Brianza (LC)

    • Il sogno della gioventù

      Festival teatrale

      mercoledì 6 Settembre 2017
      ore 21.00
      Montevecchia (LC)

    • Magnificat

      Festival teatrale

      giovedì 7 Settembre 2017
      ore 21.00
      Missaglia (LC)

    • Saga salsa

      Festival teatrale

      venerdì 8 Settembre 2017
      ore 20.00
      La Valletta Brianza (LC)

    • Moby Dick

      Festival teatrale

      venerdì 8 Settembre 2017
      ore 21.00
      Bellusco (MB)

    • Il gatto con gli stivali

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 16.30
      Missaglia (LC)

    • Ogni volta che mi baci muore un nazista

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 18.30
      La Valletta Brianza (LC)

    • Novecento

      Festival teatrale

      sabato 9 Settembre 2017
      ore 21.00
      Sirtori (LC)

    • Le principesse sugli ortaggi

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 16.30
      Sirtori

    • Groppi d’amore nella scuraglia

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 18.30
      Osnago (LC)

    • Yesterday

      Festival teatrale

      domenica 10 Settembre 2017
      ore 21.00
      Bulciago (LC)

    Teatro
    Teatro