• Tracce della Storia

    Incontro

    IL FASCISMO E GLI ITALIANI

    Incontro con Francesco Filippi

    venerdì 9 Dicembre 2022
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Come nasce una dittatura? Come si è arrivati alla costruzione, in Italia, del regime fascista?

    A 100 anni esatti dalla marcia su Roma incontriamo tre importanti storici e approfondiamo la nascita del fascismo e la sua evoluzione “giorno per giorno”, i fatti di fine ottobre del ’22, la costruzione del regime e il rapporto tra italiani di oggi e fascismo, con un focus incentrato sui principali luoghi comuni relativi al Ventennio e sul fenomeno del revisionismo.

    Un ciclo di tre incontri, in programma tra novembre e dicembre e inserito nel progetto “Tracce della Storia”, a cura del consulente storico del Consorzio Brianteo Villa Greppi Daniele Frisco.

    Venerdì 9 dicembre alle 21 a Viganò (sala consiliare) ospitiamo l’incontro con Francesco Filippi.

    Partendo dai suoi ultimi libri pubblicati da Bollati Boringhieri – “Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo” (2019), “Ma perché siamo ancora fascisti? Un conto rimasto aperto” (2020), “Noi però gli abbiamo fatto le strade. Le colonie italiane tra bugie, razzismi e amnesie” (2021) e “Guida semiseria per aspiranti storici social”, lo storico della mentalità Francesco Filippi ci conduce alla scoperta dei più diffusi luoghi comuni relativi al fascismo, della sua eredità nell’Italia repubblicana, del rapporto tra italiani e fascismo e delle storture del discorso storico online, delineando fallacie e incongruenze di buona parte del “chiacchiericcio della Rete”.


    Ingresso libero fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata qui.

    Sala Consiliare
    via Risorgimento, 24
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    "Grandangolo - Rassegna di paesaggi"

    Incontro con Giuseppe Culicchia

    "BERLINO È CASA"

    lunedì 12 Dicembre 2022
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un viaggio lungo la Penisola, dal Mediterraneo al “cielo delle Alpi”; ma anche un viaggio nel tempo, dai paesaggi italiani del Medioevo sino ai “sentieri metropolitani” contemporanei, passando per la storia ambientale dell’Italia fascista. La seconda edizione di “Grandangolo” è una rassegna di paesaggi: un percorso che da ottobre a dicembre 2022 indaga il concetto stesso di paesaggio e porta alla scoperta di ambienti diversi, aprendo lo sguardo e proponendo un cartellone di incontri con personalità di primo piano del mondo della Cultura. Architetti, scrittori, storici, giornalisti, agronomi e antropologi ci aiutano a guardare il territorio, il paesaggio e l’ambiente italiano da diverse prospettive e da punti di vista innovativi.

    In programma lunedì 12 dicembre alle 21 (a Villa Greppi, Antico Granaio) l’incontro con Giuseppe Culicchia, autore di “BERLINO È CASA” (Laterza). L’evento sarà un’anteprima dell’edizione 2023 di “Grandangolo”.

    Scrittore, saggista e traduttore, dopo il longseller “Torino è casa mia” Giuseppe Culicchia torna a esplorare e a raccontare un’altra città del suo cuore: Berlino. Cortili e grattacieli; viali a sei corsie e sentieri nel bosco; Jugendstil e Bauhaus; Razionalismo sovietico e Neoclassicismo. A Berlino tutto convive con tutto e con il contrario di tutto. Entrare a Berlino significa proiettarsi automaticamente nel passato, nel presente e nel futuro: basta mettere piede in città per provare la sensazione di ritrovarsi in una sorta di capsula del tempo, capace di attraversare tutto il Novecento e insieme di scagliarci nel mondo che verrà.


    Ideazione e direzione: Daniele Frisco
    Coordinamento: Valentina Sala

    Grandangolo è parte della programmazione di ALBUM – Brianza Paesaggio Aperto, iniziativa realizzata dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio, finanziata da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    INFO → Ingresso libero fino a esaurimento posti.

    > Sfoglia qui il programma dettagliato dell’edizione 2022 di “Grandangolo”

     

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura

Ultimi eventi conclusi 2022

  • album

    "Grandangolo - Rassegna di paesaggi"

    Incontro con Carlo Tosco

    "IL PAESAGGIO È STORIA"

    giovedì 1 Dicembre 2022
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un viaggio lungo la Penisola, dal Mediterraneo al “cielo delle Alpi”; ma anche un viaggio nel tempo, dai paesaggi italiani del Medioevo sino ai “sentieri metropolitani” contemporanei, passando per la storia ambientale dell’Italia fascista. La seconda edizione di “Grandangolo” è una rassegna di paesaggi: un percorso che da ottobre a dicembre 2022 indaga il concetto stesso di paesaggio e porta alla scoperta di ambienti diversi, aprendo lo sguardo e proponendo un cartellone di incontri con personalità di primo piano del mondo della Cultura. Architetti, scrittori, storici, giornalisti, agronomi e antropologi ci aiutano a guardare il territorio, il paesaggio e l’ambiente italiano da diverse prospettive e da punti di vista innovativi.

    In programma giovedì 1 dicembre alle 21 (a Villa Greppi, Antico Granaio) la conferenza di Carlo Tosco “IL PAESAGGIO È STORIA”.

    Professore di Storia dell’Architettura al Politecnico di Torino, Carlo Tosco indaga l’evoluzione dell’idea di paesaggio nella cultura occidentale, dal Medioevo sino ai giorni nostri. Nato nel tardo Medioevo all’interno delle arti figurative, alle soglie dell’età moderna il concetto di paesaggio assume una nuova dimensione scientifica, grazie all’incontro con le scienze del territorio, con l’archeologia e con l’antropologia. Negli ultimi decenni, il paesaggio è stato oggetto di un’attenzione sempre maggiore ed è entrato nell’agenda politica e legislativa dell’Unione Europea: la riflessione dell’autore fa il punto della situazione e chiarisce che cosa debba essere, oggi, la storia del paesaggio.


    Ideazione e direzione: Daniele Frisco
    Coordinamento: Valentina Sala

    Grandangolo è parte della programmazione di ALBUM – Brianza Paesaggio Aperto, iniziativa realizzata dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio, finanziata da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    INFO → Ingresso libero fino a esaurimento posti.

    > Sfoglia qui il programma dettagliato dell’edizione 2022 di “Grandangolo”

     

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    "Grandangolo - Rassegna di paesaggi"

    Incontro con Gianni Biondillo

    "SENTIERI METROPOLITANI"

    mercoledì 30 Novembre 2022
    ore 21.00
    Paderno d'Adda (LC)

    Un viaggio lungo la Penisola, dal Mediterraneo al “cielo delle Alpi”; ma anche un viaggio nel tempo, dai paesaggi italiani del Medioevo sino ai “sentieri metropolitani” contemporanei, passando per la storia ambientale dell’Italia fascista. La seconda edizione di “Grandangolo” è una rassegna di paesaggi: un percorso che da ottobre a dicembre 2022 indaga il concetto stesso di paesaggio e porta alla scoperta di ambienti diversi, aprendo lo sguardo e proponendo un cartellone di incontri con personalità di primo piano del mondo della Cultura. Architetti, scrittori, storici, giornalisti, agronomi e antropologi ci aiutano a guardare il territorio, il paesaggio e l’ambiente italiano da diverse prospettive e da punti di vista innovativi.

    In programma mercoledì 30 novembre alle 21 (a Cascina Maria, Paderno d’Adda) l’incontro con Gianni Biondillo, autore di “SENTIERI METROPOLITANI” (Bollati Boringhieri).

    Scrittore, architetto, psicogeografo e docente all’Accademia di Architettura di Mendrisio, Gianni Biondillo racconta la sua esperienza pluriennale di camminatore delle metropoli del mondo, al pari di un esploratore che, alla deriva, desidera comprendere il paesaggio contemporaneo fuori dai suoi luoghi comuni, restituendogli identità mediante l’indagine e la narrazione. L’esperienza fisica, emotiva, estetica all’interno della città, vissuta rigorosamente a piedi, serve a superare il pregiudizio nei riguardi di uno spazio erroneamente reputato prevedibile e scontato, per giungere a una nuova consapevolezza del paesaggio quotidiano.


    Ideazione e direzione: Daniele Frisco
    Coordinamento: Valentina Sala

    Grandangolo è parte della programmazione di ALBUM – Brianza Paesaggio Aperto, iniziativa realizzata dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio, finanziata da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    INFO → Ingresso libero fino a esaurimento posti.

    > Sfoglia qui il programma dettagliato dell’edizione 2022 di “Grandangolo”

     

    Cascina Maria
    via Cascina Maria 1
    Paderno d’Adda

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Tracce della Storia

    Incontro con Giovanni Scirocco

    IL FASCISMO GIORNO PER GIORNO

    Dalle origini alla marcia su Roma nelle parole dei suoi contemporanei

    domenica 27 Novembre 2022
    ore 18.00
    Monticello Brianza (LC)

    Come nasce una dittatura? Come si è arrivati alla costruzione, in Italia, del regime fascista?

    A 100 anni esatti dalla marcia su Roma incontriamo tre importanti storici e approfondiamo la nascita del fascismo e la sua evoluzione “giorno per giorno”, i fatti di fine ottobre del ’22, la costruzione del regime e il rapporto tra italiani di oggi e fascismo, con un focus incentrato sui principali luoghi comuni relativi al Ventennio e sul fenomeno del revisionismo.

    Un ciclo di tre incontri, in programma tra novembre e dicembre e inserito nel progetto “Tracce della Storia”, a cura del consulente storico del Consorzio Brianteo Villa Greppi Daniele Frisco.

    Domenica 27 novembre alle 18 a Monticello Brianza (Auditorium Scuola Secondaria I grado – Via Diaz 2 Monticello Brianza) ospitiamo l’incontro con Giovanni Scirocco, curatore del libro “IL FASCISMO GIORNO PER GIORNO. Dalle origini alla marcia su Roma nelle parole dei suoi contemporanei” (Feltrinelli).

    Politici e uomini d’affari, intellettuali e giornalisti, prefetti e militari. In questo volume, il professore di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Bergamo Giovanni Scirocco raccoglie le voci di coloro che, da punti di vista diversi ma sempre vicini al centro dell’azione, seguirono l’ascesa di Mussolini e dei suoi. Un racconto in presa diretta che ci parla del fascismo, ma altrettanto del suo contesto, degli errori di valutazione di chi non comprese quel che si trovava di fronte o che, intuendolo, non ebbe il coraggio o il potere di intervenire per fermarlo.


    Ingresso libero fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata qui.

    Auditorium Scuola Secondaria I grado
    Via Diaz 2
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    "Grandangolo - Rassegna di paesaggi"

    Incontro con Duccio Canestrini

    "TROFEI DI VIAGGIO"

    sabato 19 Novembre 2022
    ore 17.00
    Casatenovo (LC)

    Un viaggio lungo la Penisola, dal Mediterraneo al “cielo delle Alpi”; ma anche un viaggio nel tempo, dai paesaggi italiani del Medioevo sino ai “sentieri metropolitani” contemporanei, passando per la storia ambientale dell’Italia fascista. La seconda edizione di “Grandangolo” è una rassegna di paesaggi: un percorso che da ottobre a dicembre 2022 indaga il concetto stesso di paesaggio e porta alla scoperta di ambienti diversi, aprendo lo sguardo e proponendo un cartellone di incontri con personalità di primo piano del mondo della Cultura. Architetti, scrittori, storici, giornalisti, agronomi e antropologi ci aiutano a guardare il territorio, il paesaggio e l’ambiente italiano da diverse prospettive e da punti di vista innovativi.

    In programma sabato 19 novembre alle 17 (a Villa Facchi, Casatenovo) l’incontro con Duccio Canestrini, autore di “TROFEI DI VIAGGIO” (Bollati Boringhieri).

    Antropologo e viaggiatore ironico e curioso, Duccio Canestrini conduce alla scoperta del mondo dei souvenir. La via di questi trofei di viaggio è costellata di piccoli mostri, meravigliose e orrende stranezze che hanno affascinato i viaggiatori sin dall’antichità. Come nell’Italia del Grand Tour si mossero senza scrupoli i «predatori» di opere d’arte, così noi oggi arraffiamo irresistibili cianfrusaglie sui baracchini acchiappa-turisti.


    Ideazione e direzione: Daniele Frisco
    Coordinamento: Valentina Sala

    Grandangolo è parte della programmazione di ALBUM – Brianza Paesaggio Aperto, iniziativa realizzata dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio, finanziata da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    INFO → Ingresso libero fino a esaurimento posti.

    > Sfoglia qui il programma dettagliato dell’edizione 2022 di “Grandangolo”

     

    Villa Facchi
    via Castelbarco, 7
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    Percorso guidato con laboratorio fotografico

    L’antico nucleo rurale di Ceregallo

    domenica 13 Novembre 2022
    ore 9.00
    Sirtori

    Album – Brianza paesaggio aperto riparte con un ricco calendario di mostre, visite e percorsi guidati, incontri letterari, eventi di teatro, danza, arte, musica e fotografia.

    La tematica del viaggio è quella che verrà esplorata in tutte le sue forme, dal viaggio di scoperta del nostro territorio, che ancora una volta ci porta a guardare con occhi nuovi il paesaggio in cui viviamo, a quello della mente, seguendo le mappe del pensiero e dell’animo umano.
    Viaggeremo con le opere di Alessandro Greppi per le diverse parti d’Italia, ci incammineremo lungo sentieri
    per le colline della Brianza e conosceremo alcune regioni del nostro Paese attraverso le opere letterarie che le hanno raccontate. Ci muoveremo sulle ali della poesia, toccando terre lontane nel mondo e dentro di noi e ci lasceremo trasportare dalla musica e dalla danza per non smettere di viaggiare.

    In programma una serie di appuntamenti dedicati alla fotografia: paesaggio e fotografia, un binomio perfetto, un’arte, una passione, un divertimento. Tre luoghi speciali, dal grande significato storico e di indiscutibile bellezza, ospitano percorsi guidati con laboratori di sperimentazione fotografica. Tre incontri dedicati a “guardare” il paesaggio in cui ci muoviamo, a conoscerlo dal punto di vista storico e artistico con le guide BRIG e a fermarlo con uno scatto, accompagnati da una fotografa professionista, Matilde Castagna, capace di condurci in un cammino di ricerca, di educazione dello sguardo.

    In calendario per domenica 13 novembre il percorso guidato con laboratorio fotografico L’antico nucleo rurale
    di Ceregallo.

    INFO → tutti gli appuntamenti sono gratuiti e su prenotazione.
    Iscrizioni a info@albumbrianza.it entro il venerdì precedente.

    Sono indispensabili scarpe comode da cammino e borraccia d’acqua.
    ———–

    Il progetto è promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi (capofila istituzionale) e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio (direzione artistica) e finanziato da Lario Reti Holding in partnership con Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    > Scopri di più sul progetto Album – Brianza paesaggio aperto

    Cascina Ceregallo
    via Ceregallo
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    "Grandangolo - Rassegna di paesaggi"

    Incontro con Riccardo Rao

    "ALLE ORIGINI DEL BELPAESE: PAESAGGI DEL MEDIOEVO"

    martedì 8 Novembre 2022
    ore 21.00
    Imbersago (LC)

    Un viaggio lungo la Penisola, dal Mediterraneo al “cielo delle Alpi”; ma anche un viaggio nel tempo, dai paesaggi italiani del Medioevo sino ai “sentieri metropolitani” contemporanei, passando per la storia ambientale dell’Italia fascista. La seconda edizione di “Grandangolo” è una rassegna di paesaggi: un percorso che da ottobre a dicembre 2022 indaga il concetto stesso di paesaggio e porta alla scoperta di ambienti diversi, aprendo lo sguardo e proponendo un cartellone di incontri con personalità di primo piano del mondo della Cultura. Architetti, scrittori, storici, giornalisti, agronomi e antropologi ci aiutano a guardare il territorio, il paesaggio e l’ambiente italiano da diverse prospettive e da punti di vista innovativi.

    In programma martedì 8 novembre alle 21 (nella sala consiliare di Imbersago) la conferenza di Riccardo Rao “ALLE ORIGINI DEL BELPAESE: PAESAGGI DEL MEDIOEVO”.

    Professore di Storia medievale all’Università degli Studi di Bergamo, Riccardo Rao approfondisce i paesaggi medievali di Italia. Castelli e chiese, città e villaggi, boschi e campi, foreste dei re e beni comuni: il filo rosso che consente di orientarsi nei mille volti del Medioevo è la capacità dell’uomo di popolare lo spazio e di costruire paesaggi pensati su misura per le collettività, rurali e cittadine, che abitano nei territori locali. I molteplici paesaggi dell’Italia medievale sono oggetto di una continua trasformazione e contemporaneamente hanno in sé molti degli elementi che ancora oggi caratterizzano il mondo in cui viviamo.


    Ideazione e direzione: Daniele Frisco
    Coordinamento: Valentina Sala

    Grandangolo è parte della programmazione di ALBUM – Brianza Paesaggio Aperto, iniziativa realizzata dal Consorzio Villa Greppi e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio, finanziata da Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    INFO → Ingresso libero fino a esaurimento posti.

    > Sfoglia qui il programma dettagliato dell’edizione 2022 di “Grandangolo”

     

    Municipio
    via Lina Castelbarco 1
    Imbersago

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Tracce della Storia

    Incontro

    PERCHÉ IL FASCISMO È NATO IN ITALIA

    Incontro con Marcello Flores

    domenica 6 Novembre 2022
    ore 17.00
    Missaglia (LC)

    Come nasce una dittatura? Come si è arrivati alla costruzione, in Italia, del regime fascista?

    A 100 anni esatti dalla marcia su Roma incontriamo tre importanti storici e approfondiamo la nascita del fascismo e la sua evoluzione “giorno per giorno”, i fatti di fine ottobre del ’22, la costruzione del regime e il rapporto tra italiani di oggi e fascismo, con un focus incentrato sui principali luoghi comuni relativi al Ventennio e sul fenomeno del revisionismo.

    Un ciclo di tre incontri, in programma tra novembre e dicembre e inserito nel progetto “Tracce della Storia”, a cura del consulente storico del Consorzio Brianteo Villa Greppi Daniele Frisco.

    Domenica 6 novembre alle 17 a Missaglia (Sala civica Teodolinda) ospitiamo l’incontro con Marcello Flores, coautore del libroPERCHÉ IL FASCISMO È NATO IN ITALIA” (Laterza).

    Perché il fascismo? E perché in Italia? Perché proprio nel nostro paese si è imposto un regime dittatoriale che ha proposto una formula politica che è stata presa a modello non solo in Europa e continua a esercitare un suo fascino sinistro? E ancora: l’Italia prefascista era una democrazia o era un sistema politico fragile? Che ruolo ha avuto l’uso della violenza da parte dei fascisti? Già docente di Storia contemporanea e Storia comparata all’Università di Siena, dove ha diretto il Master europeo in Human Rights and Genocide Studies, Marcello Flores – autore del libro insieme a Giovanni Gozzini – prova a rispondere a numerosi quesiti e a questioni in parte ancora aperte, indagando il contesto nel quale il fascismo è riuscito a imporsi.


    Ingresso libero fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata qui.

    ATTENZIONE: POSTI IN ESAURIMENTO

    Sala civica Teodolinda,
    piazza Teodolinda
    Missaglia

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    Percorso guidato

    Paderno d’Adda e le sue cascine

    domenica 6 Novembre 2022
    ore 9.00
    Paderno d'Adda (LC)

    Album – Brianza paesaggio aperto riparte con un ricco calendario di mostre, visite e percorsi guidati, incontri letterari, eventi di teatro, danza, arte, musica e fotografia.

    La tematica del viaggio è quella che verrà esplorata in tutte le sue forme, dal viaggio di scoperta del nostro territorio, che ancora una volta ci porta a guardare con occhi nuovi il paesaggio in cui viviamo, a quello della mente, seguendo le mappe del pensiero e dell’animo umano.
    Viaggeremo con le opere di Alessandro Greppi per le diverse parti d’Italia, ci incammineremo lungo sentieri
    per le colline della Brianza e conosceremo alcune regioni del nostro Paese attraverso le opere letterarie che le hanno raccontate. Ci muoveremo sulle ali della poesia, toccando terre lontane nel mondo e dentro di noi e ci lasceremo trasportare dalla musica e dalla danza per non smettere di viaggiare.

    In programma una serie di itinerari guidati alla scoperta del paesaggio e delle sue bellezze: tra l’Adda e il Lambro, le colline della Brianza lecchese regalano un paesaggio vario, verdeggiante, dove si distribuiscono numerosi nuclei abitati, si snodano sentieri nascosti, si conservano luoghi d’arte che sono traccia di un antico
    passato e che possono diventare tappe di un percorso di scoperta. In programma sei percorsi per conoscere il nostro territorio, lungo i sentieri già percorsi a piedi da Alessandro Greppi. Un cammino lento che costituisce il modo ideale per vivere l’atmosfera delle colline briantee, facendo tappa per visitare le testimonianze della ricca stratificazione storica e culturale della Brianza, dai reperti di archeologia ai monumenti d’arte medievale, dal fascino del fiume Adda ai nuclei rurali sparsi nella campagna ancora vocata all’agricoltura.

    In cartellone per domenica 6 novembre alle 9.00 il percorso guidato “Paderno d’Adda e le sue cascine” a cura di BRIG.

    Indispensabili scarpe comode da cammino e borraccia d’acqua.

    INFO → evento su prenotazione: iscrizioni a info@albumbrianza.it entro il venerdì precedente.

    ———–

    Il progetto è promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi (capofila istituzionale) e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio (direzione artistica) e finanziato da Lario Reti Holding in partnership con Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    > Scopri di più sul progetto Album – Brianza paesaggio aperto

    Cascina Maria
    via Cascina Maria 1
    Paderno d’Adda

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    Pagine d'Italia

    Le Venezie di Italo Svevo. “La coscienza di Zeno”

    Con Ivano Gobbato

    sabato 29 Ottobre 2022
    ore 17.00
    Paderno d'Adda (LC)

    Album – Brianza paesaggio aperto riparte con un ricco calendario di mostre, visite e percorsi guidati, incontri letterari, eventi di teatro, danza, arte, musica e fotografia.

    La tematica del viaggio è quella che verrà esplorata in tutte le sue forme, dal viaggio di scoperta del nostro territorio, che ancora una volta ci porta a guardare con occhi nuovi il paesaggio in cui viviamo, a quello della mente, seguendo le mappe del pensiero e dell’animo umano.
    Viaggeremo con le opere di Alessandro Greppi per le diverse parti d’Italia, ci incammineremo lungo sentieri
    per le colline della Brianza e conosceremo alcune regioni del nostro Paese attraverso le opere letterarie che le hanno raccontate. Ci muoveremo sulle ali della poesia, toccando terre lontane nel mondo e dentro di noi e ci lasceremo trasportare dalla musica e dalla danza per non smettere di viaggiare.

    In programma una serie di appuntamenti con “Pagine d’Italia”: il racconto intorno a trame, atmosfere, paesaggi racchiusi nei libri che hanno fatto e fanno la Letteratura italiana. Un viaggio attraverso le regioni del nostro Paese, le stesse raccontate dai disegni di Alessandro Greppi nelle mostre, con un narratore di talento che ama i libri e le parole: Ivano Gobbato.

    In calendario per sabato 29 ottobre alle 17 a Paderno d’Adda l’evento dal titolo Le Venezie di Italo Svevo. “La coscienza di Zeno”.

    INFO → tutti gli appuntamenti sono gratuiti e su prenotazione.
    Iscrizioni a info@albumbrianza.it entro il venerdì precedente.
    ———–

    Il progetto è promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi (capofila istituzionale) e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio (direzione artistica) e finanziato da Lario Reti Holding in partnership con Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    > Scopri di più sul progetto Album – Brianza paesaggio aperto

    Cascina Maria
    via Cascina Maria 1
    Paderno d’Adda

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • album

    IL PAESAGGIO NELLA VITA E NEI LIBRI

    Paesaggi bambini

    con Lorenzo Zumbo

    venerdì 28 Ottobre 2022
    ore 21.00
    Robbiate (LC)

    Album – Brianza paesaggio aperto riparte con un ricco calendario di mostre, visite e percorsi guidati, incontri letterari, eventi di teatro, danza, arte, musica e fotografia.

    In cartellone due appuntamenti del ciclo “IL PAESAGGIO NELLA VITA E NEI LIBRI”. I luoghi della vita, che poi sono quelli che ritroviamo così vivi all’interno dei libri più belli, sono i nostri primi, veri indumenti. In alcuni ci ritroviamo e ci sentiamo più autentici, in altri custodiamo e riviviamo i nostri ricordi e i nostri sogni. Tra realtà e immaginazione, ogni luogo è un prolungamento della nostra anima, è insieme scoperta, invenzione, rinnovamento. Lorenzo Zumbo, scrittore e per anni docente di letteratura, ci accompagna in un viaggio a tappe, lungo il sentiero della crescita umana, nella geografia dell’anima e in quella letteraria.

    In programma per venerdì 28 ottobre alle 21 a Robbiate la serata dal titolo Paesaggi bambini. Viaggio nei luoghi della letteratura che hanno fatto dell’infanzia un tempo speciale.

    INFO → tutti gli appuntamenti sono gratuiti e su prenotazione.
    Iscrizioni a info@albumbrianza.it entro il venerdì precedente.

    ———–

    Il progetto è promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi (capofila istituzionale) e dall’associazione BRIG – Cultura e territorio (direzione artistica) e finanziato da Lario Reti Holding in partnership con Fondazione Comunitaria del Lecchese nell’ambito del “Fondo per lo Sviluppo del territorio provinciale lecchese. Interventi in campo storico-artistico e naturalistico”.

    > Scopri di più sul progetto Album – Brianza paesaggio aperto

    Sala consiliare
    Piazza della Repubblica 2
    Robbiate

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura