Eventi e iniziative

in corso

tutti

 

Borsa "Edith Martelli"

Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi: assegnata la BORSA DI STUDIO “EDITH MARTELLI”

Primo premio al clarinettista Davide Carlomagno, secondo e terzo rispettivamente alle pianiste Matilde Elli e Angelica Fumagalli, quarto alla cantante Chiara Brambilla. Più un premio speciale per la migliore esecuzione della Marcia alla turca di Mozart al pianista Alessio Carruggio.

Ecco gli allievi della Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi a cui è stata assegnata la borsa di studio in memoria di Edith Martelli, nota soprano nonché docente della Scuola scomparsa nel giugno del 2018.

Dopo un’intera giornata di selezioni, domenica primo maggio la commissione esaminatrice composta dal direttore della Guarnieri Marco Cazzaniga, dal maestro nonché storico direttore della Scuola Massimo Mazza e dal maestro e docente di violoncello Manlio Contu ha infatti scelto di conferire un totale di cinque diversi riconoscimenti ad altrettanti allievi particolarmente meritevoli: un premio in denaro di totali 1200 euro messo a disposizione dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e che andrà a coprire una parte della retta di iscrizione per l’anno scolastico 2022/2023, permettendo ai vincitori di proseguire con maggiore facilità i rispettivi studi musicali.

Una borsa che con questa edizione, come anticipato, rende omaggio alla compianta Edith Martelli: con una carriera di soprano lirico che l’aveva vista calcare alcuni dei palchi più importanti, dal Teatro alla Scala al Metropolitan di New York, fino all’Opera di Parigi, negli ultimi anni Martelli era diventata docente di canto della Guarnieri, scuola intitolata al direttore d’orchestra, violoncellista, compositore nonché padre di suo marito Ferdinando.

«Dopo due anni di stop forzato a causa del Covid-19 – commenta Marco Cazzaniga – è stato davvero emozionante tenere la prima Borsa di studio da quando sono direttore: una tradizione da sempre importante per la Scuola, non solo perché consente agli allievi meritevoli di ottenere un contributo economico che li agevoli nel loro percorso didattico, ma anche perché momento di confronto con se stessi e con altri musicisti, utile per la crescita musicale. Voglio ringraziare – continua – il Consorzio Villa Greppi per il contributo economico e per il sostegno che ci fornisce costantemente in questo tipo di manifestazioni, i colleghi musicisti che sono stati con me in commissione, gli insegnanti che hanno preparato in modo impeccabile tutti i partecipanti e i musicisti che hanno voluto mettersi in gioco esibendosi davanti a una commissione».

«A nome dei sindaci e dei Comuni aderenti al Consorzio – aggiunge Marta Comi, Vicepresidente del Consorzio Villa Greppi – rivolgo le congratulazioni ai vincitori della borsa di studio e a tutti gli allievi che hanno partecipato, augurando a tutti di proseguire nell’assecondare la passione per la musica. La borsa di studio è un segno ulteriore dell’impegno del Consorzio Villa Greppi, ente titolare e finanziatore della Scuola, nel contribuire alla diffusione della cultura della musica e nel venire incontro ai talenti più promettenti. Ringrazio il direttore Marco Cazzaniga, per l’impegno profuso nella riattivazione di tante iniziative, spesso nuove, per la Scuola e per l’organizzazione della borsa di studio, e l’intera commissione che ha valutato le esecuzioni degli allievi».

News
News

Brianza, un territorio che ci parla

Visita guidata

Villa Manzoni a Lecco

sabato 14 Maggio 2022
ore 15.00
Lecco

La Brianza ha una storia, un patrimonio artistico, un bagaglio culturale e di tradizioni ricco e variegato: conoscerli nei loro diversi aspetti ci permette di apprezzare il territorio in cui viviamo, di accrescere il nostro senso di appartenenza e diventare custodi della nostra memoria.
Dopo la pausa legata alle difficoltà del periodo complicato che stiamo vivendo, torna con la terza edizione il progetto Brianza, un territorio che ci parla, corso pluriennale dedicato alla storia e al patrimonio artistico e paesaggistico della Brianza lecchese. Al centro di questa edizione la Brianza tra Settecento e Ottocento, con conferenze su storia e arte, incontri monografici su luoghi e personaggi e uscite sul territorio con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

In programma per il 14 maggio la visita guidata a Villa Manzoni di Lecco.


Prenotazione obbligatoria entro il lunedì precedente scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it
Accesso consentito solo con green-pass rafforzato e mascherina FFP2, in rispetto della normativa anti-covid

Villa Manzoni
Via Don Guanella, 1
Lecco

guarda sulla mappa >

Cultura
scarica il depliant
ingresso libero
Cultura

LA VILLA DI DELIZIA
E LE STRUTTURE ACCESSORIE

Centro e simbolo del Consorzio Brianteo è la neoclassica villa padronale costruita per volere del conte Giacomo Greppi all’inizio dell’800, una tipica villa di delizia, teatro dei lunghi periodi di villeggiatura dell’intera famiglia.
Oltre al parco sono oggi disponibili per le attività consortili: il granaio, con uno spazio espositivo, una sala polivalente, uno spazio seminterrato, le scuderie con aule e sale per riunioni, la palazzina uffici.

leggi di più

Brianza, un territorio che ci parla

Conferenza

I Greppi: la villeggiatura in Brianza attraverso la storia di una famiglia

Con Laura Caspani

mercoledì 18 Maggio 2022
ore 17.00
Sirtori (LC)

La Brianza ha una storia, un patrimonio artistico, un bagaglio culturale e di tradizioni ricco e variegato: conoscerli nei loro diversi aspetti ci permette di apprezzare il territorio in cui viviamo, di accrescere il nostro senso di appartenenza e diventare custodi della nostra memoria.
Dopo la pausa legata alle difficoltà del periodo complicato che stiamo vivendo, torna con la terza edizione il progetto Brianza, un territorio che ci parla, corso pluriennale dedicato alla storia e al patrimonio artistico e paesaggistico della Brianza lecchese. Al centro di questa edizione la Brianza tra Settecento e Ottocento, con conferenze su storia e arte, incontri monografici su luoghi e personaggi e uscite sul territorio con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

In programma per il 18 maggio l’incontro dal titolo “I Greppi: la villeggiatura in Brianza attraverso la storia di una famiglia”, con relatrice Laura Caspani.

LA RELATRICE – Formatasi presso l’Università degli Studi di Pavia nell’ambito della Facoltà di Lettere e Filosofia – Operatori dei beni culturali, indirizzo storico-artistico, lavora da anni nel territorio brianteo nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale della Brianza tra le Province di Lecco e Monza e Brianza, attraverso l’ideazione, il coordinamento e la realizzazione di progetti di ricerca, di studio, di supporto all’azione educativa e di divulgazione della conoscenza della storia e della storia dell’arte della Brianza lecchese. Responsabile del progetto di studio, catalogazione e valorizzazione del Fondo Greppi a Villa Greppi di Monticello Brianza. Socia fondatrice e presidente dell’associazione BRIG – cultura e territorio, è autrice e co-autrice di diverse pubblicazioni sulla storia locale edite da Cattaneo e Bellavite editore.


Tutti gli appuntamenti si tengono alle 17 nei seguenti luoghi:

  • dal 2 al 23 marzo a Missaglia (LC)
    Sala Civica, Palazzo Teodolinda
    piazzetta Teodolinda;
  • dal 30 marzo al 20 aprile a Casatenovo (LC)
    Sala polifunzionale "La Colombina"
    Piazza per la Pace;
  • dal 27 aprile al 18 maggio a Sirtori (LC)
    Aula Magna, Scuole elementari
    Via Pineta, 1

Prenotazione obbligatoria entro il lunedì precedente scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it
Accesso consentito solo con green-pass rafforzato e mascherina FFP2, in rispetto della normativa anti-covid

Direzione artistica: BRIG-cultura e territorio.

Aula Magna Niso Fumagalli
Via Pineta, 1
Sirtori

guarda sulla mappa >

Cultura
scarica il depliant
ingresso libero
Cultura

Casate, 18 settembre 1873, giovedì sera

“Nelle ultime ventiquattr’ore il fatto da ricordare è una scossa di terremoto, jeri sera alle 8.
Io ho sentito niente. Ma Lorenzo è sceso dalla sua camera molto agitato, gli parve una scossa sul serio. Anche Maria grida Terremoto! Gli altri invece si stringono nelle spalle, sarà ma non se ne sono accorti. Continua il bel tempo, ma un bel tempo ch’è qualche cosa più di bello: se ne parla come di un fatto strano, e si sta lì a vedere la Brianza col Sole, come si guarderebbe un quadro famoso di autore.

Alessandro Greppi

vai al Fondo Greppi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

In pochi secondi ci potrai dare informazioni utili per
per tenerti puntualmente informato sulle nostre attività,
gli eventi, i concerti, gli spettacoli, i corsi…

inserisci qui i tuoi dati

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative