Eventi e iniziative

in corso

tutti

 

Comunicato stampa

Tra cielo e terra

Progetto di fotografia partecipata ideato dall'artista Claudio Beorchia

Il Consorzio Brianteo Villa Greppi aderisce a "Tra cielo e terra", progetto di fotografia partecipata alla scoperta del paesaggio lombardo promosso dal Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo insieme all’artista Claudio Beorchia.

Un’idea originale per raccontare la trasformazione del nostro paesaggio osservando quest’ultimo da un punto di vista inedito: quello dei santi ospitati nelle edicole e nelle nicchie votive disseminate per il Paese.

Il progetto incontra, come detto, l’interesse del Consorzio Brianteo Villa Greppi, che ad autunno aprirà le porte della Villa di Monticello Brianza proprio all’artista che ne è ideatore: Claudio Beorchia, vercellese di origine ma residente vicino a Treviso nonché prossimo ospite di Residenze d’artista, iniziativa ormai rodata e che vede il Consorzio destinare alcuni degli spazi di Villa Greppi all’accoglienza di artisti. Sarà lui, dopo Carlo Mangolini e Maddalena Granziera, ad abitare per due mesi la foresteria posta all’ingresso del Parco della Villa: un periodo in cui potrà creare le sue opere e che si chiuderà, come sempre, con la donazione al Consorzio di uno dei suoi lavori.

Ma, tornando a Tra cielo e terra, l’idea che muove tutto è molto semplice: partendo dalla consapevolezza che la cultura italiana sia caratterizzata da una presenza capillare di edicole, nicchie e tempietti religiosi (osservatori longevi e privilegiati delle trasformazioni del territorio), il progetto invita gli abitanti della Lombardia a osservare – e a fissare con una fotografia – il proprio paesaggio dal punto di vista dei santi che su quei territori vigilano da tempo.

E così, fino ad agosto, sarà possibile inviare i propri scatti al sito dedicato tracieloeterra.mufoco.org: bastano una macchina fotografica o uno smartphone per fotografare i paesaggi con gli occhi dei santi e, per chi ne avesse occasione, raccogliere storie e aneddoti ad essi legati. Tutte le fotografie raccolte saranno organizzate e presentate al pubblico in una mostra e in un libro.

News
News

 

Laboratorio artistico per bambini

Nel parco di villa Greppi: un mondo di forme!

domenica 21 Luglio 2019
ore 17.00
Monticello Brianza (LC)

Nel parco di villa Greppi: un mondo di forme!

È in programma per domenica 21 luglio (alle 17) il laboratorio artistico rivolto a bambini dai 6 ai 12 anni e a cura dell’associazione BRIG – cultura e territorio. Un laboratorio pensato come scoperta della natura che ci circonda, in un luogo suggestivo e carico di storia, legato da sempre al valore del paesaggio della Brianza.

I partecipanti saranno guidati in un cammino di osservazione, per trovare forme e segni tra gli alberi e i fili d’erba, trasportando l’arte della natura su carta e con diverse tecniche.
I posti sono limitati. Iscrizione obbligatoria scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it entro le 11.30 di venerdì 19 luglio.

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
ingresso libero
Arte

TUTTE LE FORME
DELLA CULTURA

La multiforme offerta di Villa Greppi è in grado di coprire svariati ambiti delle arti e dello spettacolo. Direttamente organizzate, prodotte o sostenute dal Consorzio Brianteo, le proposte culturali spaziano dalla musica classica a quella moderna, al teatro, alla danza, alle arti visive, al cinema, alla letteratura, alla storia locale e alle celebrazioni istituzionali, formando così un composito sistema culturale “diffuso”.

leggi di più

Residenze d’artista

Arte a Villa Greppi

Presentazione dell’opera dell’artista Maddalena Granziera e del progetto “Pollen”

domenica 21 Luglio 2019
ore 18.00
Monticello Brianza (LC)

Un pomeriggio dedicato all’Arte, con la presentazione, alle 18, dell’opera realizzata dall’artista residente a Villa Greppi Maddalena Granziera e, contemporaneamente, del progetto Pollen, nato dal confronto tra i due “compagni d’atelier” Vera Pravda e Roberto Picchi. Domenica 21 luglio a Villa Greppi si torna a parlare di arte e, in particolare, di Residenze d’artista, il progetto promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di destinare alcuni degli spazi della Villa di Monticello Brianza all’accoglienza di artisti.

Seconda ad aver abitato, dopo l’aquilano Carlo Mangolini e per due interi mesi, la foresteria posta all’ingresso del Parco, Maddalena Granziera è pronta per presentare al pubblico il lavoro svolto durante la sua permanenza in Villa e a illustrarne il processo creativo e le ragioni della sua ricerca. Trevisana, classe 1991 ma già con un curriculum di tutto rispetto, «Maddalena – spiega Simona Bartolena, consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi – si è guadagnata il favore della commissione grazie a un progetto dedicato a un’indagine geografica del territorio compreso tra le province di Como e Lecco. Un progetto che porta alla realizzazione di vari lavori, dai disegni alle fotografie, ma di cui l’opera principale è una mappa in scala 1:25.000, realizzata su tela e in cui sono riportati, tramite pittura a olio, i due rami del Lago di Como e i laghi di Montòrfano, Alserio, Segrino, Pusiano e Annone».

È attraverso l’utilizzo della tecnica del trasferimento fotografico che la giovane artista riporta sulla tela alcuni dettagli fotografici dei luoghi visitati durante una prima fase di esplorazione: «l’effetto evanescente delle fotografie e il colore rosa dell’acqua – continua Bartolena – contribuiscono a generare una “mappa astratta”, lontano da una rappresentazione didascalica del territorio, in cui ogni elemento diventa parte di un grande disegno immaginario. Partendo da tecniche e metodi propri della cartografia e dello studio della conformazione geografica di un territorio, l’artista trasforma il dato oggettivo in qualcosa di immaginifico, sfuggente, onirico, che si misura con la pittura, con il segno astratto, per poi liberarsi dai vincoli di una singola disciplina e aprirsi a una straordinaria contaminazione di grammatiche diverse, che porta a un’indefinibile, e per questo attraente, originale e interessante, modalità espressiva».

Accanto alla presentazione dell’opera della Granziera, l’appuntamento di domenica 21 sarà anche l’occasione per conoscere un nuovissimo progetto, nato all’interno di Villa Greppi grazie all’incontro tra Vera Pravda e Roberto Picchi, per l’intero 2019 al lavoro nell’atelier allestito nella Sala Ratti ed entrambi particolarmente sensibili al tema ambientale. Si tratta di Pollen, uno scambio artistico ispirato alle dinamiche del mondo vegetale che intende coinvolgere, dal prossimo autunno, residenze artistiche, musei, fondazioni, istituzioni e porre le basi per un’ampia riflessione sui temi legati all’ambiente.

Infine, è in programma per le 17 anche “Nel parco di Villa Greppi: un mondo di forme”, laboratorio gratuito per bambini tra i 6 e 12 anni a cura dell’associazione Brig (posti limitati, iscrizione obbligatoria scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it entro le 11.30 di venerdì 19 luglio).

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte

Dalle 16.30 apertura al pubblico dell'atelier d'arte

ingresso libero
Arte

Suoni Mobili

Concerto

Bandakadabra

sabato 27 Luglio 2019
ore 21.30
Correzzana (MB)

Suoni Mobili – festival musicale itinerante promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Musicamorfosi e giunto alla sua decima edizione – porta nel centro di Correzzana i Bandakadabra. Una vera orchestra da palco e da passeggio: ecco Bandakadabra, l’estrosa formazione di fiati e percussioni torinese che, con alle spalle oltre 500 concerti in tutta Europa, approda a Correzzana per mescolare musica e cabaret nelle vie festose di uno dei più piccoli e giovani paesi della Brianza.

Bandakadabra
Stefano “Piri” Colosimo tromba
Giulio Piola tromba
Tiziano Di Sansa sax contralto
Marco Di Giuseppe sax tenore
Francesco “Cecio” Grano sax tenore
Giorgio Giovannini trombone
Gabriele Luttino rullante
Gipo Di Napoli cassa
Filippo Ruà susafono

> Scopri di più sulla rassegna

> Visita il sito di Suoni Mobili

Centro del Paese
Correzzana

guarda sulla mappa >

Musica
scarica il depliant
Musica

Lurago, 29 novembre 1873

“L’abate Cuzzi riempie gli intervalli tra un prete e l’altro.
Un curato parte oggi e un altro arriverà tra due giorni? Nel frattempo viene il Cuzzi: è un complemento e come tale sempre graditissimo.”

Alessandro Greppi

vai al Fondo Greppi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

In pochi secondi ci potrai dare informazioni utili per
per tenerti puntualmente informato sulle nostre attività,
gli eventi, i concerti, gli spettacoli, i corsi…

inserisci qui i tuoi dati

Suoni Mobili

Concerto

Ravel’s dreams (Spagna)

domenica 28 Luglio 2019
ore 21.30
Cremella (LC)

Suoni Mobili – festival musicale itinerante promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Musicamorfosi e giunto alla sua decima edizione – porta nel cortile dell’Oratorio di Cremella i Ravel’s dreams (Spagna). Marco Mezquida, talento purissimo, a poco più di 30 anni ha già sedotto pubblici, critici e colleghi musicisti di tutto il mondo ed è sicuramente uno degli artisti più completi ed espressivi della sua generazione. Per tre anni di fila eletto miglior musicista dell’anno in Catalogna, ha suonato in quattro continenti e registrato dieci dischi come leader, di cui cinque in piano solo. Ravel’s dreams lo vede impegnato in un originale viaggio intorno al mondo musicale di Maurice Ravel, dal Bolero al Concerto in sol, un percorso tra classica e jazz.

RAVEL’S DREAMS (Spagna)
Marco Mezquida pianoforte
Martin Melendez violoncello
Aleix Tobias batteria e percussioni

Gli eventi di Suoni Mobili sono gratuiti. Vi invitiamo a sostenere il festival con una donazione minima a ogni concerto di 2 euro.

> Scopri di più sulla rassegna

> Visita il sito di Suoni Mobili

Oratorio
Via Don Caccia
Cremella

guarda sulla mappa >

Musica

In caso di maltempo Sala Giovanni Paolo II

scarica il depliant
Musica

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Rapsodia d’agosto

Cinema in Villa

Inaugurazione con Spirabilia Quintet e proiezione di “Green Book”

di Peter Farrelly

lunedì 29 Luglio 2019
ore 21.00
Monticello Brianza (LC)

L’estate a Villa Greppi ha per protagonista il cinema di qualitàtorna la rassegna cinematografica Rapsodia d’Agosto, un cartellone di nove proiezioni sotto le stelle, promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e dal Bloom e in programma nelle Scuderie di Villa Greppi dal 29 luglio al 26 agosto 2019.

Fissato per lunedì 29 luglio alle 21 l’evento inaugurale di un’iniziativa che, quest’anno, spegne dieci candeline: ospite, infatti, Spirabilia Quintet, quintetto composto da Giulia Perego (Flauto ed ottavino), Lorenzo Alessandrini (Oboe e corno inglese), Mauro Mosca (Clarinetto), Aldo Spreafico (Corno), Angelo russo (Fagotto) e che per l’occasione eseguirà alcuni brani tratti da film.

Alle 21.30 proiezione di GREEN BOOK di Peter Farrelly (USA 2018, Commedia 130’. Con Viggo Mortensen, Linda Cardellini, Mahershala Ali, Don Stark, Sebastian Maniscalco). Ambientato nella New York del 1962, Green Book è basato sulla storia vera di Shirley, un virtuoso della musica classica, e del suo autista temporaneo, Tony Vallelonga, detto Tony Lip, nel loro viaggio attraverso gli Stati del Sud, dall’Iowa al Mississipi. Affronteranno il pregiudizio razziale e le reciproche differenze.

> Scopri di più sul film 

> Guarda il trailer del film

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Cinema

Biglietti: intero € 6,00 ridotto € 4,00 (under 12 e over 65)

scarica il depliant
Cinema

Suoni Mobili

Concerto

Valente Maio (Portogallo)

lunedì 29 Luglio 2019
ore 21.00
Casatenovo (LC)

Suoni Mobili – festival musicale itinerante promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Musicamorfosi e giunto alla sua decima edizione – porta nella Chiesina di S. Margherita di Casatenovo i Valente Maio (Portogallo). Il duo tra violino e viola è uno dei più antichi nella storia della musica.
La loro similarità fisica è stata esplorata nel corso dei secoli da innumerevoli compositori e artisti. Il duetto è anche un’emozionante mescolanza tra virtuosismo e sensibilità, tra “classico” e “jazz”, tra i suoni della tradizione classica e quella lusitana e portoghese.

VALENTE MAIO (Portogallo)
José Valente
 viola d’arco
Manuel Maio violino

I posti sono limitati: prenotazione consigliata qui.

Gli eventi di Suoni Mobili sono gratuiti. Vi invitiamo a sostenere il festival con una donazione minima a ogni concerto di 2 euro.

> Scopri di più sulla rassegna

> Visita il sito di Suoni Mobili

Chiesina Santa Margherita
Via G. Parini
Casatenovo

guarda sulla mappa >

Musica
scarica il depliant
ingresso libero
Musica

Suoni Mobili

Concerto

Double Cut

mercoledì 31 Luglio 2019
ore 21.30
Brugora di Besana in Brianza (MB)

Suoni Mobili – festival musicale itinerante promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e da Musicamorfosi e giunto alla sua decima edizione – porta nel Chiostro dell’ex Monastero Benedettino di Brugora di Besana Brianza i Double Cut. Un quartetto pianoless con una insolita front line: due sassofoni. Classici del jazz, temi popolari e brani originali sono affrontati con un “doppio taglio” che nasce dal confronto generazionale tra i due leader: Tracanna e Milesi, un tempo rispettivamente Maestro e allievo al Conservatorio di Milano. Due dischi all’attivo per URecords e Auditorium Parco della Musica e lunghe tournè internazionali; Double Cut è un raro (e forte) esempio di come lo scambio fra età diverse sia fonte di ispirazione per una musica che vola alta, sopra il tempo.

DOUBLE CUT
Tino Tracanna sax soprano, tenore e baritono
Massimiliano Milesi sax tenore e soprano
Giulio Corini contrabbasso
Filippo Sala percussioni

Gli eventi di Suoni Mobili sono gratuiti. Vi invitiamo a sostenere il festival con una donazione minima a ogni concerto di 2 euro.

> Scopri di più sulla rassegna

> Visita il sito di Suoni Mobili

Fondazione Scola ex Sala del Coro
Via Cavour, 27 (ex Monastero di Brugora)
Brugora di Besana in Brianza

guarda sulla mappa >

Musica
scarica il depliant
Musica