Eventi e iniziative

in corso

tutti

Percorsi nella memoria

News

Vittore Bocchetta ci ha lasciato

Un altro amico del Consorzio Brianteo Villa Greppi ci lascia. Giovedì 18 febbraio 2021 è morto nella sua casa veronese Vittore Bocchetta, lucidissimo testimone diretto della deportazione nazista, più volte ospite dei nostri Percorsi nella Memoria per raccontare la sua esperienza di deportato nei campi di Flossenbürg e di Hersbruck.

Aveva 102 anni, un’incredibile esistenza degna di un romanzo. Era nato pochi giorni dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, alla cui conclusione faceva riferimento il nome di battesimo che i suoi genitori avevano scelto per lui. Docente, artista, scultore, scrittore, profondamente e fieramente antifascista. Nato a Sassari nel 1918, ma veronese d’adozione, dopo il suo ritorno dai campi di concentramento era fuggito dall’Italia, peregrinando a lungo nel continente americano.

Nel 2015 aveva accettato di accompagnare un gruppo di cittadini del nostro territorio in un indimenticabile Viaggio della Memoria presso i memoriali dei campi in cui aveva subito la deportazione, occasione per osservare da vicino la scultura “Ohne namen” (“Senza nomi”) da lui realizzata nel 2007, oggi posizionata nel parco pubblico che occupa il luogo in cui sorgeva il lager di Hersbruck.

Il 6 febbraio 2016 aveva partecipato a un eccezionale evento organizzato dal Consorzio Brianteo, dal titolo “Compagni di viaggio”. Un’intervista inedita condotta da Puccy Paleari a quattro testimoni della deportazione. Con Vittore hanno raccontato la loro esperienza Sultana Razon, Ines Figini, e Venanzio Gibillini. Un omaggio e un abbraccio simbolico a coloro i quali si sono assunti la responsabilità di mantenere viva la memoria della deportazione e delle sue vittime.

Libero, indisciplinato, ribelle, colto, simpatico, dotato di una grande personalità, a lui, come a tutti gli altri testimoni che hanno instancabilmente raccontato l’orrore della deportazione nazista, va la nostra riconoscenza e il nostro affetto.

> Scarica qui la testimonianza di Vittore Bocchetta.

> Reportage del Viaggio della memoria a Flossenbürg e Hersbruck con Vittore Bocchetta

> Video dell’incontro “Compagni di viaggio”.

News
News

 

News

Il Consorzio Villa Greppi ringrazia e saluta il M. Massimo Mazza, in pensione da questo mese

Il Consorzio Brianteo Villa Greppi ringrazia e saluta il Maestro Massimo Mazza, storico direttore della Scuola di Musica A. Guarnieri e per oltre vent’anni istruttore direttivo dell’ente brianzolo.

In pensione da questo mese, il M. Mazza è stato una figura importante per Villa Greppi e ha avuto un ruolo fondamentale nella fondazione, oltre trent’anni fa e con grande tenacia, della Scuola di Musica del Consorzio Villa Greppi con sede a Villa Mariani di Casatenovo, che ha diretto sino allo scorso settembre 2020, quando ha passato il testimone al Maestro Marco Cazzaniga. Un contributo dato non solo in ambito musicale, visto che Massimo Mazza ha anche ricoperto il ruolo di responsabile dell’area cultura del Consorzio Villa Greppi, che nel corso dell’assemblea dei sindaci dello scorso sabato 30 gennaio l’ha simbolicamente ringraziato con un lungo applauso.

«A nome del Consiglio di Amministrazione del Consorzio – afferma la Presidente Marta Comi – rivolgo un ringraziamento al Maestro Massimo Mazza, che ha accompagnato il nostro mandato come responsabile dell’area cultura e direttore della Scuola di Musica Antonio Guarnieri. Lo salutiamo con gratitudine, certi che se il traguardo della pensione non lo vedrà più nel ruolo di responsabile amministrativo del Consorzio, non lo allontanerà invece dalla scena culturale del nostro territorio. Lo aspettiamo, dunque, per i prossimi concerti, in un ruolo fortunatamente non soggetto a scadenza».

«L’Assemblea consortile – aggiunge il Presidente dell’assemblea dei sindaci del Consorzio Brianteo Villa Greppi, Davide Maggioni – formula i più sentiti ringraziamenti al Maestro Massimo Mazza per il grande lavoro svolto in questi anni a favore del Consorzio e, in particolare, della Scuola di Musica. Nella sua carriera ha contribuito in modo determinante alla crescita del nostro ente, portando la scuola a risultati di eccellenza e il Consorzio a diventare effettivamente un riconosciuto centro di produzione e diffusione di cultura, come recita il nostro statuto, soprattutto negli ultimi anni. Finalmente libero dalle difficoltà e dagli impegni lavorativi, gli auguriamo di poter dedicare il suo tempo alle attività che più gli si addicono e speriamo – conclude – di incontrarlo nuovamente, magari alla guida di un ensemble musicale».

News
News

LA VILLA DI DELIZIA
E LE STRUTTURE ACCESSORIE

Centro e simbolo del Consorzio Brianteo è la neoclassica villa padronale costruita per volere del conte Giacomo Greppi all’inizio dell’800, una tipica villa di delizia, teatro dei lunghi periodi di villeggiatura dell’intera famiglia.
Oltre al parco sono oggi disponibili per le attività consortili: il granaio, con uno spazio espositivo, una sala polivalente, uno spazio seminterrato, le scuderie con aule e sale per riunioni, la palazzina uffici.

leggi di più

 

Avviso

Villa Greppi torna online

La cultura è in streaming

La programmazione del Consorzio Villa Greppi non si ferma. 

Considerata l’attuale emergenza Covid-19, gli appuntamenti promossi dal Consorzio Brianteo Villa Greppi tornano a essere trasmessi online al seguente link:

> SEGUI LE DIRETTE QUI

e in contemporanea sulla pagina Facebook (@consorziobrianteovillagreppi) e sul canale Youtube del Consorzio.

Un modo per tutelare la salute dei cittadini e contemporaneamente garantire loro la fruizione dei numerosi eventi in cartellone.

 

News
News

Villa Greppi per l’Arte

La poesia muta

EVENTO ONLINE – Andrea Mantegna. LA CAMERA DEGLI SPOSI

martedì 2 Marzo 2021
ore 17.30
Monticello Brianza (LC)

Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, torna La poesia muta, il corso promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di presentare e approfondire un’opera d’arte a ogni incontro, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi.

Attraverso l’analisi dell’opera e il racconto della biografia dell’artista, la consulente per le arti visive del Consorzio Simona Bartolena indaga i motivi della sua importanza e celebrità e contestualizza il momento storico-artistico in cui è stata creata.

Martedì 2 marzo alle 17.30 trasmettiamo in diretta sulla Pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito del Consorzio Villa Greppi la lezione dedicata a “LA CAMERA DEGLI SPOSI” di Andrea Mantegna, ciclo di affreschi di Palazzo Ducale di Mantova.

> CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte

Villa Greppi per l’Arte

La poesia muta

EVENTO ONLINE – Sandro Botticelli. LA PRIMAVERA

martedì 9 Marzo 2021
ore 17.30
Monticello Brianza (LC)

Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, torna La poesia muta, il corso promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di presentare e approfondire un’opera d’arte a ogni incontro, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi.

Attraverso l’analisi dell’opera e il racconto della biografia dell’artista, la consulente per le arti visive del Consorzio Simona Bartolena indaga i motivi della sua importanza e celebrità e contestualizza il momento storico-artistico in cui è stata creata.

Martedì 9 marzo alle 17.30 trasmettiamo in diretta sulla Pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito del Consorzio Villa Greppi la lezione dedicata a “LA PRIMAVERA” di Sandro Botticelli, opera oggi conservata al Museo degli Uffizi di Firenze.

> CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte

Casate, 18 settembre 1873, giovedì sera

“Nelle ultime ventiquattr’ore il fatto da ricordare è una scossa di terremoto, jeri sera alle 8.
Io ho sentito niente. Ma Lorenzo è sceso dalla sua camera molto agitato, gli parve una scossa sul serio. Anche Maria grida Terremoto! Gli altri invece si stringono nelle spalle, sarà ma non se ne sono accorti. Continua il bel tempo, ma un bel tempo ch’è qualche cosa più di bello: se ne parla come di un fatto strano, e si sta lì a vedere la Brianza col Sole, come si guarderebbe un quadro famoso di autore.

Alessandro Greppi

vai al Fondo Greppi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

In pochi secondi ci potrai dare informazioni utili per
per tenerti puntualmente informato sulle nostre attività,
gli eventi, i concerti, gli spettacoli, i corsi…

inserisci qui i tuoi dati

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Villa Greppi per l’Arte

La poesia muta

EVENTO ONLINE – Gustav Klimt. IL BACIO

martedì 23 Marzo 2021
ore 17.30
Monticello Brianza (LC)

Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, torna La poesia muta, il corso promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di presentare e approfondire un’opera d’arte a ogni incontro, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi.

Attraverso l’analisi dell’opera e il racconto della biografia dell’artista, la consulente per le arti visive del Consorzio Simona Bartolena indaga i motivi della sua importanza e celebrità e contestualizza il momento storico-artistico in cui è stata creata.

Martedì 23 marzo alle 17.30 trasmettiamo in diretta sulla Pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito del Consorzio Villa Greppi la lezione dedicata a “IL BACIO” di Gustav Klimt, opera oggi conservata all’Österreichische Galerie Belvedere di Vienna.

> CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte

Villa Greppi per l’Arte

La poesia muta

EVENTO ONLINE – Edvar Munch. L’URLO

martedì 6 Aprile 2021
ore 17.30
Monticello Brianza (LC)

Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, torna La poesia muta, il corso promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di presentare e approfondire un’opera d’arte a ogni incontro, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi.

Attraverso l’analisi dell’opera e il racconto della biografia dell’artista, la consulente per le arti visive del Consorzio Simona Bartolena indaga i motivi della sua importanza e celebrità e contestualizza il momento storico-artistico in cui è stata creata.

Martedì 6 aprile alle 17.30 trasmettiamo in diretta sulla Pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito del Consorzio Villa Greppi la lezione dedicata a “L’URLO” di Edvar Munch, opera oggi conservata alla Galleria Nazionale di Oslo.

> CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte

Villa Greppi per l’Arte

La poesia muta

EVENTO ONLINE – René Magritte. LA TRAHISON DES IMAGES

martedì 13 Aprile 2021
ore 17.30
Monticello Brianza (LC)

Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, torna La poesia muta, il corso promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di presentare e approfondire un’opera d’arte a ogni incontro, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi.

Attraverso l’analisi dell’opera e il racconto della biografia dell’artista, la consulente per le arti visive del Consorzio Simona Bartolena indaga i motivi della sua importanza e celebrità e contestualizza il momento storico-artistico in cui è stata creata.

Martedì 13 aprile alle 17.30 trasmettiamo in diretta sulla Pagina Facebook, sul canale YouTube e sul sito del Consorzio Villa Greppi la lezione dedicata a “LA TRAHISON DES IMAGES” di René Magritte, opera oggi conservata al County Museum of Art di Los Angeles.

> CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte