Eventi e iniziative

in corso

tutti

Residenze d’artista

Presentazione delle opere

Residenze d’artista: Istantanee di un percorso

A Villa Greppi la mostra collettiva

dal 30 Novembre al 15 Dicembre 2019
ore 16.00
Monticello Brianza (LC)

“Residenze d’artista: Istantanee di un percorso” è una mostra collettiva dedicata al progetto “Residenze d’artista”, che da due anni vede il Consorzio Brianteo Villa Greppi destinare alcuni spazi della Villa di Monticello Brianza all’accoglienza degli artisti. Visitabile fino a domenica 15 dicembre 2019, l’esposizione raccoglie le opere realizzate da tutti e cinque gli artisti che nel corso di questo 2019 si sono susseguiti a Villa Greppi: si tratta, innanzitutto, di Roberto Picchi e Vera Pravda, che per l’intero anno hanno potuto lavorare all’interno dell’atelier d’arte allestito nella Sala Ratti di Villa Greppi, ma anche di Carlo Mangolini e Maddalena Granziera, Claudio Beorchia, che di due mesi in due mesi hanno soggiornato nella casetta posta all’ingresso della Villa.

LE PAROLE DELLA CURATRICE – L’esposizione è una collettiva che, come spiega la consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi e curatrice della mostra Simona Bartolena, «mette in dialogo le opere dei cinque artisti, raccontando il loro rapporto con il territorio del Consorzio. Ciascuno di loro ha guardato alla Villa e ai suoi dintorni con occhio personale e ha tratto dall’esperienza conclusioni differenti. Carlo Mangolini ha raccolto frammenti di memoria costruendo sculture con oggetti appartenenti alla cultura contadina e industriale della zona; Maddalena Granziera ha esplorato l’area con lunghe camminate che le hanno permesso di realizzare le sue mappe fotografiche e pittoriche; Claudio Beorchia ha guardato la strada di grande percorrenza che costeggia il muro della Villa, sottolineando il contrasto tra i due mondi: da una parte il traffico della vita quotidiana e dall’altra l’atmosfera idilliaca del parco. Vera Pravda e Roberto Picchi hanno puntato, ciascuno alla propria maniera, sulla tematica ambientale, realizzando dipinti su tela l’una e sculture con varie tecniche l’altro. Tutti lavori, dunque, che oltre a rivelare le personalità dei cinque artisti raccontano anche la zona del Consorzio con le sue caratteristiche geografiche, sociali, storiche, antropologiche».

___________________________________________________________________________

La mostra è visitabile fino a domenica 15 dicembre 2019 nei seguenti orari: il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30, il lunedì e il giovedì dalle 15.30 alle 20.  

> Scopri di più sul progetto Residenze d’artista e sugli artisti

> Scarica il catalogo della mostra

 

Antico Granaio di Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Arte
scarica il depliant
ingresso libero
Arte

Voci della Storia

Conferenza

L’Italia di Piazza Fontana

Con Davide Conti

mercoledì 11 Dicembre 2019
ore 21.00
Bulciago (LC)

La strage di Piazza Fontana a Milano del 12 dicembre 1969 ha segnato l’avvio della “strategia della tensione” in Italia, comunicando esplicitamente alle nuove generazioni di studenti ed operai, che avevano fatto il loro ingresso nella sfera pubblica e nella politica durante il biennio 1968-1969, il carattere dello scontro in atto e della “democrazia bloccata” italiana. A cinquant’anni esatti da quell’evento, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza un incontro con lo storico romano Davide Conti, consulente dell’Archivio Storico del Senato della Repubblica che sarà a Bulciago (nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale) il prossimo mercoledì 11 dicembre alle 21.

Coautore insieme ad altri storici italiani del nuovissimo volume Dopo le bombe. Piazza Fontana e l’uso pubblico della storia (Mimesis Edizioni), consulente della Procura di Bologna e in passato collaboratore della Procura della Repubblica di Brescia, Conti sarà infatti protagonista della conferenza dal titolo “L’Italia di Piazza Fontana”. Un appuntamento, questo, curato dal consulente storico del Consorzio Villa Greppi Daniele Frisco e che porta nuovamente in Brianza lo storico romano, in passato già ospite dei “Percorsi nella Memoria” del Consorzio per presentare il suo libro  Gli uomini di Mussolini. Prefetti, questori e criminali di guerra dal fascismo alla Repubblica italiana.

IL COMMENTO DELLA PRESIDENTE DEL CONSORZIO, MARTA COMI – «Approfondire gli accadimenti più rilevanti, seppur in alcuni casi tragici, della Storia del nostro Paese – commenta Marta Comi, Presidente del Consorzio Villa Greppi – è un modo per aiutarci a capire meglio il presente e i fenomeni storici in generale. Un compito, questo, che il Consorzio svolge a servizio del territorio su molti fronti, con ospiti e relatori di rilievo che permettono di interrogarci sulle dinamiche sociali, politiche, economiche, giudiziarie che spesso non emergono dai resoconti giornalistici ma che possono offrire nuove chiavi di lettura anche per il presente».

IL COMMENTO DEL CONSULENTE STORICO – «Negli ultimi anni il Consorzio Villa Greppi sta sempre più estendendo la sua ricca programmazione anche alla Storia, organizzando, in occasione di importanti ricorrenze e nell’ambito del progetto Voci della Storia, incontri ed eventi finalizzati non solo a ricordare il passato, ma anche a interpretare il nostro presente. Dopo aver abbondantemente approfondito, tra ottobre e novembre, i trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino, questa volta ci concentriamo su un fatto italiano di cui ricorre il cinquantenario: un evento che ha segnato l’inizio degli Anni di Piombo e, più in generale, la storia recente del nostro Paese».

 

Sala Consiliare
Palazzo Comunale
via Dante Alighieri 2
Bulciago

guarda sulla mappa >

Cultura
ingresso libero
Cultura

LA VILLA DI DELIZIA
E LE STRUTTURE ACCESSORIE

Centro e simbolo del Consorzio Brianteo è la neoclassica villa padronale costruita per volere del conte Giacomo Greppi all’inizio dell’800, una tipica villa di delizia, teatro dei lunghi periodi di villeggiatura dell’intera famiglia.
Oltre al parco sono oggi disponibili per le attività consortili: il granaio, con uno spazio espositivo, una sala polivalente, uno spazio seminterrato, le scuderie con aule e sale per riunioni, la palazzina uffici.

leggi di più

 

Concerto

Concerto di Natale

"Petite Messe Solennelle" di Gioachino Rossini

sabato 14 Dicembre 2019
ore 21.00
Veduggio con Colzano (MB)

La Petite Messe Solennelle per soli, coro, due pianoforti e armonium di Gioachino Rossini risuona nella Parrocchia di San Martino di Veduggio con Colzano. In occasione delle imminenti festività, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone l’ormai tradizionale Concerto di Natale: un appuntamento sempre attesissimo, pensato per scambiarsi gli auguri e fissato per sabato 14 dicembre 2019 alle 21.

Al centro di questa edizione dell’evento, come anticipato, la composizione sacra scritta dal compositore marchigiano nel 1863, per l’occasione eseguita all’interno della chiesa brianzola da artisti di primo piano. Protagonisti del concerto, infatti, la soprano Kaori Yamada, il contralto Oh Hyun Jung, il tenore Filippo Pina Castiglioni e il basso Oliviero Pari. Ad accompagnarli saranno, accanto al coro della Scuola di Musica “A. Guarnieri” del Consorzio Brianteo Villa Greppi, Riccardo Rijoff e Maurizio Fasoli al pianoforte e Massimo Borassi all’armonium, il tutto con la direzione di Massimo Mazza.

IL COMMENTO DELLA PRESIDENTE MARTA COMI – «Il Concerto di Natale è un appuntamento che abbiamo reso tradizionale nella programmazione culturale del Consorzio. Ogni anno tocchiamo un comune con esecuzioni mai scontate e soprattutto di grande impatto e solennità, come è stato per il Magnificat di Kim André Arnesen nel 2018 e come sarà con la Petite Messe Solennelle di Rossini. Con il Concerto di Natale vogliamo chiudere e celebrare l’anno culturale e rivolgere a tutto il pubblico di Villa Greppi i nostri migliori auguri per le festività».

 

Chiesa di San Martino
Viale G.Segantini, 14
Veduggio con Colzano

guarda sulla mappa >

Musica
scarica il depliant
ingresso libero
Musica

Casate, 16 settembre 1873

“Son parecchi anni che non vedo un così bel settembre! Casate ne risplende tutta, le tinte soavissime, quanta espressione di pace e di poesia in queste campagne…
Godo alla mia maniera: fuori all’aperto guardo, sento, respiro, non ho mai gustato tanto far niente, come in questi giorni.

Alessandro Greppi

vai al Fondo Greppi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

In pochi secondi ci potrai dare informazioni utili per
per tenerti puntualmente informato sulle nostre attività,
gli eventi, i concerti, gli spettacoli, i corsi…

inserisci qui i tuoi dati

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative