Eventi e iniziative

in corso

tutti

Residenze d’artista

Bandi per artisti

Residenze d’artista 2020

Pubblicate le call

Online i bandi per le residenze annuali e bimestrali 2020

Con il progetto Residenze d’artista, il Consorzio Brianteo Villa Greppi destina alcuni dei suoi spazi all’accoglienza di artisti in arrivo da tutto il mondo: un’iniziativa che già da due edizioni ha trasformato gli ambienti al piano terra della Villa di Monticello Brianza in veri e propri atelier per la creazione artistica e la villetta situata all’ingresso del Parco in un alloggio temporaneo per quegli artisti che non sono del territorio.

Ai seguenti collegamenti è possibile scaricare le diverse call, tutte con scadenza 30 settembre 2019:

> Bando per residenze d’artista a Villa Greppi 2020 – residenze annuali (ita)

> Call for artist residences at Villa Greppi 2020 (annual)

> Bando per residenze bimestrali a Villa Greppi 2020

> Call for artist bi-monthly residences at Villa Greppi 2020

News
News

 

Comunicato stampa

Tra cielo e terra

Progetto di fotografia partecipata ideato dall'artista Claudio Beorchia

Il Consorzio Brianteo Villa Greppi aderisce a "Tra cielo e terra", progetto di fotografia partecipata alla scoperta del paesaggio lombardo promosso dal Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo insieme all’artista Claudio Beorchia.

Un’idea originale per raccontare la trasformazione del nostro paesaggio osservando quest’ultimo da un punto di vista inedito: quello dei santi ospitati nelle edicole e nelle nicchie votive disseminate per il Paese.

Il progetto incontra, come detto, l’interesse del Consorzio Brianteo Villa Greppi, che ad autunno aprirà le porte della Villa di Monticello Brianza proprio all’artista che ne è ideatore: Claudio Beorchia, vercellese di origine ma residente vicino a Treviso nonché prossimo ospite di Residenze d’artista, iniziativa ormai rodata e che vede il Consorzio destinare alcuni degli spazi di Villa Greppi all’accoglienza di artisti. Sarà lui, dopo Carlo Mangolini e Maddalena Granziera, ad abitare per due mesi la foresteria posta all’ingresso del Parco della Villa: un periodo in cui potrà creare le sue opere e che si chiuderà, come sempre, con la donazione al Consorzio di uno dei suoi lavori.

Ma, tornando a Tra cielo e terra, l’idea che muove tutto è molto semplice: partendo dalla consapevolezza che la cultura italiana sia caratterizzata da una presenza capillare di edicole, nicchie e tempietti religiosi (osservatori longevi e privilegiati delle trasformazioni del territorio), il progetto invita gli abitanti della Lombardia a osservare – e a fissare con una fotografia – il proprio paesaggio dal punto di vista dei santi che su quei territori vigilano da tempo.

E così, fino ad agosto, sarà possibile inviare i propri scatti al sito dedicato tracieloeterra.mufoco.org: bastano una macchina fotografica o uno smartphone per fotografare i paesaggi con gli occhi dei santi e, per chi ne avesse occasione, raccogliere storie e aneddoti ad essi legati. Tutte le fotografie raccolte saranno organizzate e presentate al pubblico in una mostra e in un libro.

News
News

NEL CUORE
DELLA BRIANZA

Villa Greppi sorge proprio al centro della Brianza, solo 20 km la separano dalle città di Monza, di Como e di Lecco, mentre Milano si trova a 30 km. È un’ideale cerniera che mette in comunicazione il Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone e il Parco dei Colli Briantei, la Brianza Lecchese con la Brianza Monzese, così diverse fra loro eppure così simili.

leggi di più

Rapsodia d’agosto

Cinema in Villa

Rapina a Stoccolma – Recupero proiezione

di Robert Budreau

venerdì 23 Agosto 2019
ore 21.00
Monticello Brianza (LC)

L’estate a Villa Greppi ha per protagonista il cinema di qualitàtorna la rassegna cinematografica Rapsodia d’Agosto, un cartellone di nove proiezioni sotto le stelle, promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e dal Bloom e in programma nelle Scuderie di Villa Greppi dal 29 luglio al 26 agosto 2019.

Fissato per venerdì 23 agosto alle 21 il recupero della proiezione di Rapina a Stoccolma di Robert Budreau (USA 2018, Biografico 92’. Con Noomi Rapace, Ethan Hawke, Mark Strong, Christopher Heyerdahl, Bea Santos), annullata lo scorso lunedì 12 causa maltempo.

Stoccolma, 1973. Un uomo vestito come Capitan America in Easy Rider estrae un mitragliatore nella Kreditbank. La vera storia della rapina avvenuta nel 1973. Un film biografico che sconfina spesso e volentieri nella commedia.

> Scopri di più sul film 

> Guarda il trailer del film

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Cinema

Biglietti: intero € 6,00 ridotto € 4,00 (under 12 e over 65)

scarica il depliant
Cinema

Rapsodia d’agosto

Cinema in Villa

Le invisibili

di Louis-Julien Petit

lunedì 26 Agosto 2019
ore 21.00
Monticello Brianza (LC)

L’estate a Villa Greppi ha per protagonista il cinema di qualitàtorna la rassegna cinematografica Rapsodia d’Agosto, un cartellone di nove proiezioni sotto le stelle, promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e dal Bloom e in programma nelle Scuderie di Villa Greppi dal 29 luglio al 26 agosto 2019.

Fissata per lunedì 26 agosto alle 21 la proiezione di Le invisibili di Louis-Julien Petit (Francia 2018, Commedia 102’. Con Audrey Lamy, Corinne Masiero, Noémie Lvovsky, Déborah Lukumuena, Sarah Suco).
Dopo la chiusura dell’Envol, le assistenti sociali avranno tre mesi per reintegrare le donne di cui si prendono cura: falsificazioni, bugie… d’ora in poi, tutto è permesso! Una brillante commedia sociale in cui tutto funziona a meraviglia.

> Scopri di più sul film 

> Guarda il trailer del film

Villa Greppi
via Monte Grappa, 21
Monticello Brianza

guarda sulla mappa >

Cinema

Biglietti: intero € 6,00 ridotto € 4,00 (under 12 e over 65)

scarica il depliant
Cinema

Casate, 14 settembre 1873

“Il Calendario ha parlato e noi siamo a Casate. Ci ha preceduti la tempesta, il giardino è senza fiori, ma per compenso le strade sono senza polvere. Continua il vento, ritorna a piovere, poco male, avevamo tanta paura del caldo. E così sia!
Poco di nuovo. I giornali arrivano la mattina, la borsa delle lettere la sera, il pranzo oscilla fra le 5 e le 5 e mezza. Fin qui siamo al tran tran vecchio, e tanto meglio.”

Alessandro Greppi

vai al Fondo Greppi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

In pochi secondi ci potrai dare informazioni utili per
per tenerti puntualmente informato sulle nostre attività,
gli eventi, i concerti, gli spettacoli, i corsi…

inserisci qui i tuoi dati

L’ultima luna d’estate

Spettacolo teatrale

Da questa parte del mare

giovedì 29 Agosto 2019
ore 21.00
Sirtori (LC)

Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

Giovedì 29 agosto, alle 21, l’appuntamento è a Villa Besana di Sirtori, dove Giuseppe Cederna porta in scena “Da questa parte del mare”, spettacolo tratto dagli omonimi libro e disco del compianto Gianmaria Testa: un racconto dei grandi movimenti di popolo di questi anni, ma anche delle radici e della loro importanza. Radici che non sono catene, ma sguardi lunghi.

“Da questa parte del mare” è un patrimonio di riflessioni umanissime, senza presunzioni di assolutezza. Una lingua poetica, affilata, tagliente, insieme burbera ed emozionata. Bellissima. È un viaggio struggente, lirico e ruvido, per storie e canzoni, sulle migrazioni umane, ma anche sul senso dell’“umano”.

> Scarica il libretto del Festival

> Prenotazioni, informazioni e biglietti

 

Villa Besana
via Giovanni Besana 2
Sirtori

guarda sulla mappa >

Teatro

Palestra Centro sportivo Enzo Bearzot
via Ceregallo

scarica il depliant
Teatro

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

Avvisi e news amministrative

L’ultima luna d’estate

Spettacolo teatrale

Dissipatio H. G.

venerdì 30 Agosto 2019
ore 21.00
Montevecchia (LC)

Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

Venerdì 30 agosto, alle 21, l’appuntamento è alla Cascina Butto di Montevecchia, dove va in scena DISSIPATIO H.G., spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Guido Morselli, diretto e interpretato da Guido De Monticelli e con Alessandro Castelli al trombone. Un monologo sospeso fra ansie e speranze, umorismo e sarcasmo, per ragionare con furiosa ironia su solitudine e verità. Protagonista un uomo che un giorno si accorge di essere rimasto solo al mondo: l’umanità intera è scomparsa dal pianeta, si è dissipata in una sorta di apocalisse da cui lui solo è stato risparmiato. Accanto a lui un trombone, le cui note, ora beffarde ora malinconiche o seducenti, sembrano riempire quel vuoto, risuonare nel silenzio riportando a galla le voci e le presenze degli scomparsi, oppure i suoni di una natura sempre più rigogliosa, che riprende allegramente il sopravvento.

Lo spettacolo sarà preceduto da un’introduzione a cura del professor Franco Minonzio.

> Scarica il libretto del Festival

> Prenotazioni, informazioni e biglietti

Cascina Butto
Località Butto 1
Montevecchia

guarda sulla mappa >

Teatro

In caso di maltempo Palestra Comunale, via del Fontanile

scarica il depliant
Teatro

L’ultima luna d’estate

Spettacolo di burattini

SGANAPINO E LE FARSE DELLE TESTE DI LEGNO

sabato 31 Agosto 2019
ore 16.30
Sirtori (LC)

Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

Sabato 31 agosto, alle 16.30, l’appuntamento è alla Fattoria Lanfranconi di Sirtori, dove va in scena lo spettacolo per bambini “Sganapino e le farse delle teste di legno”: Sganapino, Brighella, il Dottor Balanzone e Colombina in un turbinio di situazioni ilari, dove si mettono in evidenza difetti e pregi dei più noti e amati burattini. Non mancano dialoghi surreali, conflitti, inganni, fughe precipitose e bastonate. Si consiglia ai bambini troppo buoni e agli anziani sofferenti di cuore di venire accompagnati.

> Scarica il libretto del Festival

> Prenotazioni, informazioni e biglietti

Fattoria Lanfranconi
via della Villa 3
Sirtori

guarda sulla mappa >

Teatro

In caso di maltempo Palestra Centro sportivo Enzo Bearzot, via Ceregallo

scarica il depliant
Teatro

L’ultima luna d’estate

Spettacolo teatrale

Stelle di maggio

sabato 31 Agosto 2019
ore 18.30
Osnago (LC)

Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

Sabato 31 agosto, alle 18.30, l’appuntamento è Villa De Capitani di Osnago, dove è in programma la prima nazionale di “Stelle di maggio. Dalla strage di Portella della Ginestra all’attentato di Piazza Fontana”, spettacolo popolare su episodi fondamentali della nostra Storia più recente, narrati e musicati con ironia e sentimento. L’Italia del dopoguerra è fatta di misteri, tracciata nella nebbia: una storia di uomini che chiedono pace, lavoro, libertà ma si scontrano con odio, malaffare e potere. Personaggi equivoci come Salvatore Giuliano o Junio Valerio Borghese, ma anche tutti coloro che si sacrificarono per conoscere la verità, a costo della vita.

> Scarica il libretto del Festival

> Prenotazioni, informazioni e biglietti

Villa De Capitani
via Pinamonte
Osnago

guarda sulla mappa >

Teatro

In caso di maltempo Spazio Opera De André

scarica il depliant
Teatro