• Percorsi nella memoria

    Mostra

    SCHIAVI DI HITLER. RACCONTI, IMMAGINI, DOCUMENTI DEI DEPORTATI ITALIANI 1943-1945

    dal 19 Gennaio al 8 Febbraio 2020
    ore 17.00
    Bulciago (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Biblioteca comunale di Bulciago ospita la mostra “SCHIAVI DI HITLER. RACCONTI, IMMAGINI, DOCUMENTI DEI DEPORTATI ITALIANI 1943-1945”, realizzata dal centro studi “Schiavi di Hitler”. 

    La mostra propone una selezione del materiale raccolto nell’ambito della ricerca nazionale su deportazione e lavoro forzato degli italiani nella Germania nazista, con particolare attenzione agli Internati Militari Italiani. Attraverso le frasi dei diari e delle memorie, vengono ricostruite le fasi delle drammatiche vicende che videro coinvolti circa 700.000 militari, più di 40.000 avversari politici del nazismo e oltre 100.000 civili rastrellati nelle zone del fronte o precettati e obbligati al lavoro in Germania. I brani – ai quali nella mostra si affiancano fotografie, lettere, documenti, disegni – seguono le tappe di un calvario che passa dalla cattura al trasporto in condizioni spesso disumane, dall’arrivo al Lager alla presa d’atto delle dure condizioni della detenzione.

    Inaugurazione il 19 gennaio alle 17. Introduzione di Valter Merazzi (presidente del centro studi Schiavi di Hitler).

    Orari di apertura, dal 20 gennaio all’8 febbraio: lunedì e giovedì 16.00-19.00, mercoledì 9.00-12.00, venerdì 15.00-19.00, sabato 15.00-18.00.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul centro studi Schiavi di Hitler

    Sala Conferenze S. Pertini
    via del Beneficio, 1 (Biblioteca comunale)
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    GINO BARTALI – UN EROE SILENZIOSO

    mercoledì 22 Gennaio 2020
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala polifunzionale “La Colombina” di Casatenovo ospita lo spettacolo “GINO BARTALI – UN EROE SILENZIOSO” con Federica Molteni, regia Carmen Pellegrinelli, Produzione Luna e GNAC Teatro. 

    A soli ventiquattro anni, Gino Bartali incarna il ciclismo eroico degli anni ’30. Protagonista assoluto, ha un grande sogno: vincere Giro d’Italia e Tour de France nello stesso anno. Ma la Storia entra prepotentemente a cambiare per sempre la sua carriera: la sua vita sportiva viene piegata ai voleri e alle mire del Duce, che vede in lui l’ambasciatore azzurro del fascismo nel mondo. Bartali non ci sta, ed è qui che inizia la pagina meno nota della sua vita, che lo renderà Giusto tra le Nazioni: farà parte della rete clandestina organizzata dall’arcivescovo di Firenze Elia Dalla Costa con l’intento di salvare intere famiglie di origini ebraiche.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sullo spettacolo

    Sala Polifunzionale “La Colombina”
    Piazza per la Pace (già Don Giovanni Sala)
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Proiezione

    Corri ragazzo corri

    con introduzione storica

    giovedì 23 Gennaio 2020
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Biblioteca di Monticello Brianza ospita la proiezione di “Corri ragazzo corri” di Pepe Danquart. 

    Il film è ambientato in Polonia negli anni della guerra e della violenza nazista e tutto viene mostrato attraverso gli occhi di un bambino di otto anni. All’origine della storia c’è il romanzo omonimo di Uri Orlev ispirato alla vita di Yoram Fridman, un ragazzo ebreo che, spinto da un forte spirito di sopravvivenza, riesce a fuggire dal ghetto di Varsavia. Povero, affamato e senza protezione, si nasconderà nei boschi e incontrerà lungo la strada contadini che, di volta in volta, sceglieranno di aiutarlo.

    La proiezione sarà preceduta da una breve introduzione storica a cura del direttore scientifico della rassegna Daniele Frisco.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul film

    Biblioteca
    via G. Sirtori, 12
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cinema
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cinema
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    L’ULTIMA NOTTE DI BONHOEFFER

    con Pino Petruzzelli

    venerdì 24 Gennaio 2020
    ore 20.45
    Cremella (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Parrocchiale Giovanni Paolo II di Cremella ospita lo spettacolo “L’ULTIMA NOTTE DI BONHOEFFER” di e con Pino Petruzzelli, Produzione Teatro Ipotesi.

    Il monologo mette in scena l’ultima notte di vita di uno dei maggiori teologi del ‘900: Dietrich Bonhoeffer, il pastore luterano morto nel Lager di Flossenbürg perché “colpevole” di aver partecipato alla resistenza contro Hitler e predicato a favore dell’assunzione di responsabilità. Si tratta di un uomo che ha scelto di andare in direzione opposta a quella della maggioranza.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Sala parrocchiale Giovanni Paolo II
    piazza Chiesa
    Cremella

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Conferenza

    CUSTODIRE LA MEMORIA

    con Marta Jablonska

    domenica 26 Gennaio 2020
    ore 16.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustil’Antico Granaio di Villa Greppi ospita l’incontro “CUSTODIRE LA MEMORIA” con Marta Jabłońska, responsabile del museo del lager di Majdanek. 

    Il Consorzio Brianteo Villa Greppi ha recentemente sottoscritto un accordo di collaborazione con il Memoriale di Majdenek ed è lieto di ospitare Marta Jabłońska per una discussione pubblica sulla politica della memoria. Ancora oggi un grande complesso come Majdanek restituisce dalla sua immensa estensione reperti e materiali utili per approfondirne la storia e l’organizzazione. Inoltre, proprio a Majdanek, il Consorzio Brianteo Villa Greppi ha reperito le schede di registrazione di oltre 4.000 Internati Militari Italiani transitati nel campo nei mesi successivi alla Liberazione, schede fino ad ora sconosciute che grazie all’accordo con il Museo verranno analizzate e saranno a breve pubblicate.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul campo di Majdanek

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Concerto

    I BAMBINI DI AUSCHWITZ

    con il Clarionet Ensemble

    lunedì 27 Gennaio 2020
    ore 10.30
    Barzanò (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila palestra delle scuole elementari di Barzanò ospita il concerto “I BAMBINI DI AUSCHWITZ”, a cura del Clarionet Ensemble della Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio. 

    Si calcola che furono circa un milione e mezzo i bambini uccisi dai nazisti dentro e fuori i campi di
    concentramento. Tra questi troviamo ebrei, più di un milione, rom, polacchi e sovietici che vivevano nelle zone occupate dalla Germania, nonché bambini tedeschi con handicap fisici o mentali provenienti dagli istituti di cura. Un incontro musicale per ricordare questa tragedia.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sulla Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi

    Scuola Primaria “Ada Negri”
    via Leonardo Da Vinci, 22
    Barzanò

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autore

    Perlasca. Una graphic novel

    di Matteo Mastragostino

    mercoledì 29 Gennaio 2020
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Civica della Biblioteca di Viganò ospita Matteo Mastragostino, autore di “PERLASCA” (BeccoGiallo Edizioni).

    Fresca di stampa, la graphic novel racconta la vicenda di Giorgio Perlasca, Giusto tra le Nazioni che nell’inverno del 1944-1945, a Budapest, riuscì a salvare dallo sterminio nazista migliaia di ungheresi di religione ebraica inventandosi un ruolo: quello di Console spagnolo. Protagonista dell’incontro sarà lo sceneggiatore del volume.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Sala Civica
    piazza Don Gaffuri, 1
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autore

    PICCOLA AUTOBIOGRAFIA DI MIO PADRE

    di Daniel Vogelmann

    venerdì 31 Gennaio 2020
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Lea Garofalo di Villa Borgia di Usmate Velate ospita l’incontro con Daniel Vogelmann, autore del libro “PICCOLA AUTOBIOGRAFIA DI MIO PADRE” (Giuntina).

    Nato a Firenze nel 1948, Daniel Vogelmann esordisce negli anni ’70 come poeta, pubblicando alcuni volumi di liriche. Nel 1980 fonda la casa editrice La Giuntina, la cui prima pubblicazione nella collana «Schulim Vogelmann», dedicata alla memoria del padre, è La notte del premio Nobel Elie Wiesel (tradotta dallo stesso Vogelmann), negli anni seguita da circa 500 titoli sulla cultura ebraica. “Piccola autobiografia di mio padre” ripercorre la storia del padre Schulim, unico italiano della lista di Schindler.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Sala Lea Garofalo di Villa Borgia
    Via Vittorio Emanuele II 28
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    UN CALCIO A HITLER

    sabato 1 Febbraio 2020
    ore 17.00
    Cernusco Lombardone (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giusti – l’ Istituto comprensivo Bonfanti Valagussa di Cernusco Lombardone ospita lo spettacolo “UN CALCIO A HITLER”, di Mauro Vittorio Quattrina, con Andrea de Manincor.

    Tratto dal libro di Manuela Valletti “DEPORTATO I 57633, voglia di non morire”, il monologo racconta la storia dell’ex giocatore del Milan Ferdinando Valletti, catturato dalle SS per aver aderito allo sciopero del marzo 1944 all’Alfa Romeo e successivamente deportato al campo di concentramento di Mauthausen e a quello di Gusen II. Proprio per il suo trascorso da calciatore, verrà chiamato a sostituire un giocatore nella squadra delle SS e gli verrà concesso di diventare sguattero nelle cucine. Potrà così svolgere un lavoro meno usurante e portare di nascosto il cibo ai compagni, contribuendo a salvare le loro vite.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sullo spettacolo

    Istituto Comprensivo Bonfanti Valagussa,
    via san Dionigi 23
    Cernusco Lombardone

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Conferenza

    IL PERCORSO DI DEPORTAZIONE DI ITALO TIBALDI

    domenica 2 Febbraio 2020
    ore 17.00
    Sirtori (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustil’Aula Magna delle scuole elementari di Sirtori ospita la conferenza “IL PERCORSO DI DEPORTAZIONE DI ITALO TIBALDI”, a cura di Pucci Paleari e con parti dell’intervista filmata del 2008.

    La storia di Italo Tibaldi, un testimone della deportazione, nato a Pinerolo nel 1927 e morto ad Ivrea nel 2010. Sopravvissuto ai campi di Mauthausen ed Ebensee, guidato da un’inestinguibile ansia di combattere l’oblio, ha dedicato tutta la sua vita a ricostruire la lista dei circa 44 mila deportati italiani nei lager nazisti.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Aula Magna Niso Fumagalli
    Via Pineta, 1
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autore

    I MILITARI ITALIANI NEI LAGER NAZISTI

    di Marco Palmieri

    lunedì 3 Febbraio 2020
    ore 21.00
    Triuggio (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Biblioteca di Triuggio ospita l’incontro con Marco Palmieri, autore de “I MILITARI ITALIANI NEI LAGER NAZISTI. UNA RESISTENZA SENZ’ARMI 1943-1945” (Il Mulino).

    Giornalista e saggista, Marco Palmieri vive e lavora a Roma. Studioso di storia contemporanea, è membro dell’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza e della Società italiana per lo studio della storia contemporanea. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli sulle vicende politico-militari del Novecento e la loro memoria. Tra i suoi libri “Vincere e vinceremo! Gli italiani al fronte, 1940-1943” (il Mulino, Bologna 2014), “Voci dal lager. Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945” (Torino, Einaudi 2012) e “Gli Internati Militari Italiani. Diari e lettere dai lager nazisti 1943-1945” (Torino, Einaudi 2009).

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul focus dedicato agli Internati Militari Italiani

    > Scopri di più sul libro

    Sala della Biblioteca Civica
    via Indipendenza, 25
    Triuggio (MB)

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Proiezione

    #ANNEFRANK. VITE PARALLELE

    Con la regista Sabina Fedeli

    martedì 4 Febbraio 2020
    ore 20.30
    Correzzana (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustiil Centro Polifunzionale di Correzzana ospita la proiezione del documentario “#ANNEFRANK. VITE PARALLELE” (Nexo Digital). La serata vedrà la presenza in sala dell’autrice e regista Sabina Fedeli.

    L’attrice Premio Oscar Helen Mirren ripercorre, attraverso le pagine del diario, la vita di Anne Frank e ci conduce attraverso la storia di 5 donne che, da bambine e adolescenti, sono state deportate nei campi di concentramento ma sono sopravvissute alla Shoah.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul documentario

    Nuovo Centro Polifunzionale
    via Leonardo da Vinci 6
    Correzzana

    guarda sulla mappa >

    Cinema
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cinema
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autore

    L’ANGELO DI AUSCHWITZ: MALA ZIMETBAUM, L’EBREA CHE SFIDÒ I NAZISTI

    di Frediano Sessi

    mercoledì 5 Febbraio 2020
    ore 21.00
    Nibionno (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustiil Salone dell’Oratorio di Cibrone di Nibionno ospita l’incontro con Frediano Sessi, autore di “L’ANGELO DI AUSCHWITZ: MALA ZIMETBAUM, L’EBREA CHE SFIDÒ I NAZISTI” (Marsilio).

    “L’angelo di Auschwitz” è una straordinaria storia di resistenza e racconta la vicenda di Mala Zimetbaum, ebrea che ha saputo restare se stessa anche nell’inferno del Lager. Tra coloro che sono riusciti a fare ritorno da Auschwitz il nome di Mala, presto dimenticato dalla grande storia, è rimasto sempre vivo. Cosa ha spinto questa giovane donna a sacrificarsi per le compagne? A narrare la sua vicenda è Frediano Sessi, scrittore, traduttore e saggista, curatore per Einaudi dell’edizione definitiva del Diario di Anne Frank.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul libro

    Salone dell’Oratorio S. Luigi di Cibrone
    piazza Chiesa
    Nibionno

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autore

    “IL BENE POSSIBILE. ESSERE GIUSTI NEL PROPRIO TEMPO”

    di Gabriele Nissim

    giovedì 6 Febbraio 2020
    ore 21.00
    Besana in Brianza (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala conferenze di Villa Filippini di Besana Brianza ospita l’incontro con Gabriele Nissim, autore de “IL BENE POSSIBILE. ESSERE GIUSTI NEL PROPRIO TEMPO” (Utet).

    Saggista e scrittore, Gabriele Nissim è fondatore e presidente di Gariwo, la onlus che si occupa della ricerca delle figure esemplari dei Giusti e della loro divulgazione. In questo volume, l’autore raccoglie una serie di storie e mostra come l’esercizio del pensiero, della capacità critica e dell’empatia siano condizioni necessarie e sufficienti non soltanto per dirci umani, ma per restarlo nei momenti più difficili. Un libro che mette in luce come il Giusto sia semplicemente chi agisce per salvare una vita, pur senza alcuna possibilità di salvare il mondo intero. Lo fa comunque, perché è giusto farlo.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più su Gariwo

    Villa Filippini Besana in Brianza
    via Viarana, 14
    Besana in Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Testimonianza

    INCONTRO CON SULTANA RAZON

    venerdì 7 Febbraio 2020
    ore 18.30
    Barzago (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustil’Aula Civica di Barzago ospita l’incontro con Sultana Razon, sopravvissuta alla deportazione. 

    Sultana Razon Veronesi nasce a Milano nel 1932 in una famiglia ebrea sefardita di origine turca e svolge per tutta la vita l’attività di medico pediatra. Racconta le sue memorie nel libro “Il cuore, se potesse pensare” e svela la sua singolare vicenda prima di condannata al confino, poi di prigioniera nel campo di concentramento fascista di Ferramonti di Tarsia e, infine, l’esperienza più tragica di deportata nel lager di Bergen-Belsen, salvata grazie a una intuizione del padre.

    A cura di Puccy Paleari.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

     

    Aula Civica
    via C. Cantù, 4
    Barzago

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Incontro con l'autrice

    “LA RAGAZZA DI CHAGALL”

    di Antonella Sbuelz

    sabato 8 Febbraio 2020
    ore 17.30
    Camparada (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Consiliare di Camparada ospita la scrittrice Antonella Sbuelz, autrice del libro “LA RAGAZZA DI CHAGALL” (Forum Editore), Premio FiuggiStoria 2019.

    Giugno 1940. L’Italia sta per entrare in guerra e dal porto di Trieste è pronta a salpare una nave, destinazione Argentina. Amalia ha quattordici anni, molti sogni, una Leica al collo e una violenta nostalgia per la madre, da cui la Storia l’ha appena strappata. Folco ha origini ebraiche, un temperamento inquieto, una vocazione agli amori sbagliati. E nessuna voglia di imbarcarsi, né di portare a termine il suo compito segreto. Eppure sarà lì, sulla Saturnia – nei sette giorni della traversata – che verranno stravolte le loro vite. Un giallo storico che si snoda attraverso gli anni più cupi del nazifascismo e che esplora le zone grigie delle leggi razziali.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sull’autrice e sul romanzo

    Sala consiliare,
    Piazza Municipio 1
    (accesso da Viale Grigne)
    Camparada

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Gente di confine. Vivere (e sopravvivere) sulle sponde del medio corso dell’Adda tra Quattrocento e Seicento

    mercoledì 12 Febbraio 2020
    ore 17.30
    Sovico (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 12 febbraio è in programma la lezione “Gente di confine. Vivere (e sopravvivere) sulle sponde del medio corso dell’Adda tra Quattrocento e Seicento”, a cura di Fabio Bonaiti.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    La pittura in Brianza tra Gotico e Rinascimento

    mercoledì 26 Febbraio 2020
    ore 17.30
    Sovico (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 26 febbraio è in programma la lezione “La pittura in Brianza tra Gotico e Rinascimento”, a cura di Manuela Beretta.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    Visita alla chiesetta di Santa Margherita di Casatenovo

    sabato 7 Marzo 2020
    ore 0.00
    Casatenovo (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 7 marzo è in programma la visita alla chiesetta di Santa Margherita di Casatenovo.

    Orario e organizzazione dell’uscita saranno concordati durante il corso. È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Chiesina Santa Margherita
    Via G. Parini
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Morire di peste in Brianza tra XVI e XVII

    mercoledì 11 Marzo 2020
    ore 17.30
    Sovico (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    L’11 marzo è in programma la lezione “Morire di peste in Brianza tra XVI e XVII”, a cura di Natale Perego.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    Visita alla chiesa e al convento di Santa Maria del Lavello di Calolziocorte

    sabato 14 Marzo 2020
    ore 0.00
    Calolziocorte (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 14 marzi è in programma la visita alla chiesa e al convento di Santa Maria del Lavello di Calolziocorte.

    Orario e organizzazione dell’uscita saranno concordati durante il corso. È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Convento di Santa Maria del Lavello
    Calolziocorte

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Cantieri pittorici tra Brianza e Lario nel XVII e XVIII secolo

    mercoledì 25 Marzo 2020
    ore 17.30
    Sovico (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 25 marzo è in programma la lezione “Cantieri pittorici tra Brianza e Lario nel XVII e XVIII secolo”, a cura di Giovanna Virgilio.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    La musica sacra in Brianza nel XVII

    mercoledì 1 Aprile 2020
    ore 17.30
    Veduggio con Colzano (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il primo aprile è in programma la lezione “La musica sacra in Brianza nel XVII”, a cura di Angelo Rusconi.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Sala Teatrale M. Ciceri
    viale Segantini, 10
    Veduggio con Colzano

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Leonardo e i Leonardeschi in Brianza

    mercoledì 15 Aprile 2020
    ore 17.30
    Veduggio con Colzano (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 15 aprile è in programma la lezione “Leonardo e i Leonardeschi in Brianza”, a cura di Gaia Colombo.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Sala Teatrale M. Ciceri
    viale Segantini, 10
    Veduggio con Colzano

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    Visita alla chiesa di San Giorgio di Annone Brianza

    sabato 25 Aprile 2020
    ore 0.00
    Annone Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 25 aprile è in programma la visita alla chiesa di San Giorgio di Annone Brianza.

    Orario e organizzazione dell’uscita saranno concordati durante il corso. È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Chiesa di San Giorgio
    Annone Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    I Promessi Sposi: Seicento e territorio lecchese nel romanzo di Alessandro Manzoni

    mercoledì 29 Aprile 2020
    ore 17.30
    Veduggio con Colzano (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 29 aprile è in programma la lezione “I Promessi Sposi: Seicento e territorio lecchese nel romanzo di Alessandro Manzoni”, a cura di Mauro Rossetto.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

     

    Sala Teatrale M. Ciceri
    viale Segantini, 10
    Veduggio con Colzano

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Carlo e Federico. Scorci della Brianza nelle visite pastorali dei due Borromeo

    mercoledì 13 Maggio 2020
    ore 17.30
    Veduggio con Colzano (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Torna Brianza, un territorio che ci parla, il progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio focalizzato sulla Brianza e aperto a tutti. Questa seconda edizione del corso è dedicata alla storia della Brianza dal XV al XVII secolo e alle lezioni di storia e storia dell’arte affiancherà incontri monografici su personaggi che hanno segnato momenti fondamentali del cammino storico del nostro territorio e che hanno dato un importante apporto alla cultura briantea. Le uscite sul territorio completano la proposta con visite guidate ad alcuni dei siti più significativi della Brianza.

    Il 13 maggio è in programma la lezione “Carlo e Federico. Scorci della Brianza nelle visite pastorali dei due Borromeo”, a cura di Giovanna Virgilio.

    Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 17.30, dal 12 febbraio al 25 marzo a Sovico (Sala Civica Aldo Moro viale Brianza, 4), mentre dall’1 aprile al 13 maggio a Veduggio (Sala teatrale Martino Ciceri viale Segantini, 10).

    È consigliata l’iscrizione. Informazioni e iscrizioni Consorzio Brianteo Villa Greppi: attivitaculturali@villagreppi.it tel 039 9207160.

    > Scopri di più su Brianza, un territorio che ci parla

    Sala Teatrale M. Ciceri
    viale Segantini, 10
    Veduggio con Colzano

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura

Ultimi eventi conclusi 2020

  • Percorsi nella memoria

    Mostra

    SCHIAVI DI HITLER. RACCONTI, IMMAGINI, DOCUMENTI DEI DEPORTATI ITALIANI 1943-1945

    dal 19 Gennaio al 8 Febbraio 2020
    ore 17.00
    Bulciago (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Biblioteca comunale di Bulciago ospita la mostra “SCHIAVI DI HITLER. RACCONTI, IMMAGINI, DOCUMENTI DEI DEPORTATI ITALIANI 1943-1945”, realizzata dal centro studi “Schiavi di Hitler”. 

    La mostra propone una selezione del materiale raccolto nell’ambito della ricerca nazionale su deportazione e lavoro forzato degli italiani nella Germania nazista, con particolare attenzione agli Internati Militari Italiani. Attraverso le frasi dei diari e delle memorie, vengono ricostruite le fasi delle drammatiche vicende che videro coinvolti circa 700.000 militari, più di 40.000 avversari politici del nazismo e oltre 100.000 civili rastrellati nelle zone del fronte o precettati e obbligati al lavoro in Germania. I brani – ai quali nella mostra si affiancano fotografie, lettere, documenti, disegni – seguono le tappe di un calvario che passa dalla cattura al trasporto in condizioni spesso disumane, dall’arrivo al Lager alla presa d’atto delle dure condizioni della detenzione.

    Inaugurazione il 19 gennaio alle 17. Introduzione di Valter Merazzi (presidente del centro studi Schiavi di Hitler).

    Orari di apertura, dal 20 gennaio all’8 febbraio: lunedì e giovedì 16.00-19.00, mercoledì 9.00-12.00, venerdì 15.00-19.00, sabato 15.00-18.00.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sul centro studi Schiavi di Hitler

    Sala Conferenze S. Pertini
    via del Beneficio, 1 (Biblioteca comunale)
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatral-musicale

    Joffo – Parrucchiere

    sabato 18 Gennaio 2020
    ore 16.30
    Cassago Brianza (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Consiliare di Cassago Brianza ospita lo spettacolo “Joffo – Parrucchiere” di e con Gigi Maniglia (lettura e narrazione), Paola Colombo (canto e flauto traverso), Luca Pedeferri (fisarmonica). Regia di Matteo Binda.

    Lo spettacolo è una lettura teatralmusicale liberamente tratta dal libro “Un sacchetto di biglie” di Joseph Joffo e racconta la storia di due fratelli di famiglia ebraica e della loro avventura attraverso i drammatici eventi  dell’occupazione nazista in Francia. Costretti a lasciare Parigi, i due abbandonano la famiglia con la speranza di ritrovarsi insieme nella Francia libera. Scopriranno un mondo di piccoli gesti di solidarietà e di grande slancio per la difesa della dignità umana.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Sala consiliare del Municipio
    piazza Italia Libera, 2
    Cassago Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Conferenza

    LA SCELTA. STORIE DI GIUSTI NEL TEMPO DI COMPLICI E INDIFFERENTI

    con Daniele Frisco

    venerdì 17 Gennaio 2020
    ore 21.00
    Sovico (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – iniziativa promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila Sala Civica Aldo Moro di Sovico ospita la conferenza “STORIE DI GIUSTI NEL TEMPO DI COMPLICI E INDIFFERENTI”, a cura del direttore scientifico della rassegna Daniele Frisco.

    Si tratta di un appuntamento pensato per introdurre i Percorsi nella Memoria 2020 e fornire gli elementi per comprendere al meglio gli appuntamenti in programma. Durante la serata verranno infatti raccontate storie esemplari di Giusti che si sono spesi per salvare uomini e donne dalla deportazione, ma anche casi di chi avrebbe potuto fare qualcosa e invece ha scelto di voltarsi dall’altra parte.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura