• IterFestival

    Letture e giochi matematici per bambini

    È matematico!

    con Anna Cerasoli

    giovedì 28 Marzo 2019
    ore 17.00
    Cremella (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 28 marzo alle 17, la Biblioteca di Cremella ospita Anna Cerasoli, da anni attiva nella divulgazione della matematica a bambini e ragazzi in forma narrativa e fornendo espedienti, giochi e “trucchi” che la avvicinino alla realtà di tutti i giorni. Autrice di numerosi volumi dedicati a varie fasce d’età e scritti con lo scopo di incuriosire, affascinare e mostrare, in concreto, lo sviluppo della teoria della matematica di base, Anna Cerasoli è protagonista, a Cremella, di letture e piccoli giochi matematici rivolti a bambini tra i 6 e i 10 anni.

    A certi bambini la matematica proprio non va giù. Timore, insicurezza, noia possono alzare un muro che oscura la loro capacità di comprendere. La soluzione è semplice. Basta trasformarla in una divertente scoperta, e la matematica cambia faccia… insieme ai bambini! Cercando i numeri nascosti nella vita di ogni giorno li sentiranno più vicini. Aiutando una pastorella primitiva che non sa contare a non smarrire le sue pecore ne scopriranno l’utilità. Partecipando ai giochi dei piccoli egizi intenti a costruire un quadrato di corde capiranno il senso della geometria. E alla fine, saranno tutti bravi… È matematico!

    > Scopri di più su iterfestival

    Biblioteca Comunale
    via Carlo Sessa, 43
    Cremella

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    Buongiorno Matematica

    con Anna Cerasoli

    giovedì 28 Marzo 2019
    ore 21.00
    Cassago Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 28 marzo alle 21, la Sala Consiliare di Cassago Brianza ospita Anna Cerasoli, da anni attiva nella divulgazione della matematica a bambini e ragazzi in forma narrativa e fornendo espedienti, giochi e “trucchi” che la avvicinino alla realtà di tutti i giorni. Autrice di numerosi volumi dedicati a varie fasce d’età e scritti con lo scopo di incuriosire, affascinare e mostrare, in concreto, lo sviluppo della teoria della matematica di base, Anna Cerasoli parlerà del suo libro “Buongiorno Matematica” e ci spiegherà come trasformare una materia spesso soltanto astratta e simbolica in qualcosa di vivo e presente nella vita dei nostri figli e studenti.

    “La matematica serve a decidere cosa mangiare a colazione, scegliere i vestiti da indossare, leggere nel pensiero, fare scommesse vantaggiose, preparare la sfogliatella napoletana, progettare aiuole, costruire opere d’arte, inventare giochi e non ultimo… provare il piacere del ragionamento”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala consiliare del Municipio
    piazza Italia Libera, 2
    Cassago Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    Dolcissima abitudine

    con Alberto Schiavone

    venerdì 29 Marzo 2019
    ore 21.00
    Bulciago (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Venerdì 29 marzo alle 21, la Sala Conferenze “Sandro Pertini” della Biblioteca di Bulciago ospita lo scrittore Alberto Schiavone, autore di “Dolcissima abitudine”. Torino, 2006. Piera, sessantaquattro anni, sta partecipando al funerale del suo ultimo cliente. Per gran parte della sua vita Piera Cavallero è stata Rosa, una prostituta. Ha avuto molto. Ha avuto niente. Ha avuto soldi, tanti, un piccolo impero economico insieme a una sua emancipazione personale. E ha avuto un figlio, che però non la conosce. Ma Rosa negli anni non ha mai perso di vista questo figlio. Gli è stata accanto passo dopo passo senza farglielo sapere. Ora, giunta a fine carriera, sente che è arrivato il momento di chiudere i conti con il passato. Un passato che ripercorriamo dai primi anni Cinquanta quando, nella Torino in espansione del dopoguerra, Rosa inizia il mestiere in casa con la madre, che le ha trasmesso la professione appena adolescente. La storia di Rosa, minuscola eppure incredibile, ispirata a figure e ambienti reali, si mischia con la storia del Novecento fino ad arrivare ai giorni nostri, insieme alla necessità spietata di trovare una difficile pace.

    “…perché a una vita e alla fuga nel tempo è concessa solamente una storia”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala Conferenze S. Pertini
    via del Beneficio, 1 (Biblioteca comunale)
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    I tempi nuovi

    Con Alessandro Robecchi

    sabato 30 Marzo 2019
    ore 17.00
    Correzzana (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Sabato 30 marzo alle 17, la Sala Consiliare di Correzzana ospita lo scrittore Alessandro Robecchi, autore de “I tempi nuovi”. Dopo il grande successo di “Follia maggiore”, ritorna Carlo Monterossi, investigatore per caso, ironico e divertente, protagonista di tutti i romanzi di Robecchi. Questa nuova avventura inizia con uno studente modello ucciso con un colpo alla tempia e un uomo svanito nel nulla. Cominciano le indagini e le strade dei rudi e onesti sovrintendenti di polizia Carella e Ghezzi sono ancora una volta destinate a intersecarsi con quelle dei segugi dilettanti Carlo Monterossi e l’amico Oscar Falcone. Siamo ancora a Milano, questa volta quella fuori dalla prima cintura, una metropoli avvelenata dai tempi nuovi a cui tutti si adeguano.

    “Asteroide o tsunami? Meglio tsunami. Crollo strutturale del palazzo o incendio? Meglio il crollo. Polmonite fulminante o andare a lavorare? Polmonite fulminante, non c’è dubbio. Carlo Monterossi sta valutando le sue aspettative per la giornata. Sono le nove e mezza, si rigira nel letto cercando la forza di alzarsi…”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala Consiliare
    via De Gasperi, 7 (Municipio)
    Correzzana

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    L’Università del Monte di Brianza: un territorio tra esenzioni, privilegi e guerre

    mercoledì 3 Aprile 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 3 aprile (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi) l’ingegnare Stefano Brambilla è protagonista della lezione “L’Università del Monte di Brianza: un territorio tra esenzioni, privilegi e guerre”.

    Nato a Lecco nel 1981, Stefano Brambilla si laurea in Storia nel 2014 con una ricerca sulle risorse comuni medievali nel lecchese e suo principale interesse sono i comuni del Monte di Brianza nel Medioevo. Ha realizzato una ricerca storica sulla castanicoltura sul Monte di Brianza e pubblicato l’articolo “Imberido in un documento del 1252” su Archivi di Lecco e della Provincia.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza

    ANDY WARHOL E LA POP ART

    mercoledì 3 Aprile 2019
    ore 21.00
    Sovico (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Protagonista della conferenza di mercoledì 3 aprile 2019 è Andy Warhol: una serata durante la quale la critica d’arte Bartolena presenta al pubblico l’artista considerato il padre della Pop Art, analizzandone insieme il volto glamour e la fragilità di uomo. La conferenza, che propone un viaggio dentro e fuori dai luoghi comuni legati all’artista, è organizzata in preparazione a una successiva uscita guidata: in programma per domenica 7 aprile, infatti, la visita alla mostra ANDY WARHOL L’alchimista degli anni Sessanta, allestita all’Orangerie Reggia di Monza.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    Dai tuoi occhi solamente

    Con Francesca Diotallevi

    venerdì 5 Aprile 2019
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Venerdì 5 aprile alle 21, lo Spazio “Lea Garofalo” di Villa Borgia di Usmate Velate ospita Francesca Diotallevi, autrice di “Dai tuoi occhi solamente”. Protagonista del romanzo è Vivian Maier, tata newyorkese nata nel 1926 che nel corso della sua vita scattò centinaia di migliaia di fotografie senza mai mostrarle a nessuno. Vivian è vissuta nell’ombra, silenziosa figura nascosta dietro la Rolleiflex, bambina e poi donna in fuga dai sentimenti, dalle emozioni, ma anche da quel talento che non ha mai creduto di possedere.

    Francesca Diotallevi ha unito frammenti di informazioni reperibili della tata fotografa e ne ha creato un romanzo unico, frutto di fantasia letteraria e autenticità. Un libro toccante, saturo di sentimenti e sofferenze, emozioni e parole taciute, una storia ricca di insicurezze e delusioni colpevoli di aver plasmato un carattere duro e sospettoso nei confronti della vita e delle emozioni forti come l’amore.

    “Schiva al punto di scattare migliaia di fotografie senza svilupparle, morta ottantatreenne nel 2009, sola, senza un soldo e senza fama, Vivian Maier ha alimentato il suo mito con la sua invisibilità”

    > Scopri di più su iterfestival

    Spazio “Lea Garofalo” di Villa Borgia
    Piazza Sandro Pertini 8
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    Chi ha ucciso Marco Pantani?

    con Roberto Manzo

    sabato 6 Aprile 2019
    ore 17.00
    Sirtori (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Sabato 6 aprile alle 17, l’Aula Magna “Niso Fumagalli” di Sirtori ospita Roberto Manzo, autore di “Chi ha ucciso Marco Pantani?” nonché ultimo avvocato del noto ciclista italiano. Un libro edito da Mondadori e che l’autore reputa necessario non solo perché Pantani è stato il campione che negli anni Novanta ha incendiato l’entusiasmo delle folle, ma anche perché è stato assolto da tutti i procedimenti giudiziari contro di lui. Il punto di vista dell’autore è quello privilegiato dell’avvocato di fiducia che ha vissuto insieme a Pantani il suo dramma giudiziario e umano. È stato il suo ultimo difensore e ha avuto modo di consultare i documenti processuali, dormire con loro, odiarli, leggerli e rileggerli, e infine servirsene nei processi.

    “La storia giudiziaria di Marco Pantani è una storia triste, un vero dramma umano, che ha trascinato il Pirata nel baratro più profondo”

    > Scopri di più su iterfestival

    Aula Magna Niso Fumagalli
    Via Pineta, 1
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Villa Greppi per l’Arte

    Visita guidata alla mostra

    ANDY WARHOL L’alchimista degli anni Sessanta

    domenica 7 Aprile 2019
    ore 13.00
    Monza

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    In programma per domenica 7 aprile 2019 la visita guidata alla mostra ANDY WARHOL L’alchimista degli anni Sessanta, allestita all’Orangerie Reggia di Monza. L’esposizione presenta 140 opere del padre della Pop Art, in grado di ripercorrere il suo universo creativo attraverso le icone più riconoscibili della sua arte.

    Iscrizioni entro lunedì 25 marzo 2019.

    > Scopri di più sulla mostra

    > Scopri Villa Greppi per l’Arte e le modalità di partecipazione/iscrizione

    Orangerie Reggia di Monza
    Viale Brianza 1
    Monza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Partenza alle 13.00 dal parcheggio dell'Istituto Greppi di Monticello Brianza

    scarica il depliant
    Arte
  • Residenze d’artista

    Incontro con gli artisti

    Apertura al pubblico dell’atelier di Villa Greppi

    domenica 7 Aprile 2019
    ore 15.00
    Monticello Brianza (LC)

    Nell’ambito di Residenze d’artista, il progetto promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di destinare alcuni degli spazi della Villa di Monticello Brianza all’accoglienza di artisti, l’atelier allestito nella Sala Ratti apre le porte ai visitatori.

    Un pomeriggio fissato per domenica 7 aprile, quando a partire dalle 15 alle 17 sarà possibile incontrare gli artisti Roberto Picchi e Vera Pravda, per tutto il 2019 al lavoro all’interno dell’atelier posto al piano terra della Villa, e l’aquilano Carlo Mangolini, che per i mesi di aprile e maggio abiterà la foresteria posta all’ingresso del Parco e darà forma a opere con elementi di recupero, frammenti di realtà, materiali di scarto.

    Un’occasione, quindi, per visionare i lavori realizzati sinora e per conoscere gli artisti “residenti”.

    > Scopri di più su “Residenze d’artista” e sugli artisti

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    ingresso libero
    Arte
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    TRA CINEMA TEATRO E CABARET. Conversazioni 1986-2000

    Con Tiziano Sossi

    domenica 7 Aprile 2019
    ore 17.00
    Viganò (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Domenica 7 aprile alle 17, la Sala Civica (piazza Don Gaffuri 1) di Viganò ospita Tiziano Sossi, regista di documentari e storico del cinema. Nel 1986 Tiziano Sossi ha 24 anni appena ma la sua passione per il Teatro e il Cinema lo proietta già nelle vite dei grandi; da allora, fino alle porte del terzo millennio, incontra alcuni tra i più importanti artisti del palcoscenico italiano, “strappando” loro delle chiacchierate informali all’interno di un camerino, prima di andare in scena, col viso già truccato, o al telefono, mentre dall’altra parte c’è chi beve una birra o guarda una partita.

    Conversazioni veraci, che indagano gli esordi di carriere brillanti, le difficoltà e i meriti del mestiere dell’attore e del regista, l’intimità di ricordi mai condivisi col pubblico. Conversazioni raccolte tra il 1986 e il 2000 e che hanno per protagonisti grandi nomi, da Diego Abatantuono a Giorgio Albertazzi, da Vittorio Gassman a Maurizio Nichetti, da Michele Placido a Ugo Tognazzi.

    Durante l’incontro sarà possibile ascoltare l’audio originale di brevi pezzi di interviste con le voci degli attori, le risate. A dialogare con l’autore sarà il dott. Gianni Corbetta.

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala Civica
    piazza Don Gaffuri, 1
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Laboratorio

    UNO SGUARDO PICCOLO

    Proposta poetica per bambini a partire dall’haiku

    giovedì 11 Aprile 2019
    ore 17.00
    Sovico (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 11 aprile alle 17, la Sala Civica “Aldo Moro” della Biblioteca Civica di Sovico ospita Silvia Geroldi, autrice di “HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una” e protagonista di un laboratorio rivolto ai bambini. Durante l’evento, ogni bambino creerà il suo libro delle stagioni su una struttura a leporello (a fisarmonica), componendo immagini con la tecnica del collage e del disegno. Inoltre, con l’aiuto dell’autrice, proverà a scrivere piccole poesie in forma di haiku. La poesia haiku è stata inventata in Giappone nel 1600 circa per parlare in modo delicato e profondo dello scorrere del tempo. L’uomo si muove, piccolo e mortale, in un mondo grande dove le stagioni rinnovano perennemente il ciclo vitale. Quanta bellezza se sappiamo guardare! Si tratta di cogliere un dettaglio, uno solo, nel caotico mondo che ci circonda e di metterlo su carta seguendo semplici regole metriche. È un tipo di sguardo che i bambini conoscono molto bene…

    Prenotazione consigliata: attivitaculturali@villagreppi.it | 331 7757345

    > Scopri di più su iterfestival

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una

    con Silvia Geroldi

    giovedì 11 Aprile 2019
    ore 21.00
    Briosco (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 11 aprile alle 21, la Sala Polifunzionale del Centro Socio Ricreativo Anziani “Farina” di Briosco ospita Silvia Geroldi, autrice di “HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una” ed esperta di haiku, componimento poetico nato in Giappone nel XVII secolo. Una serata in cui riflettere intorno alla nostra capacità di fermarci, di osservare il mondo che ci circonda e di vederne la bellezza.

    “non c’è un’età per scrivere e leggere haiku, non c’è un’età per fermarsi un attimo e osservare il mondo”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala civica polifunzionale
    via Pasino, 26 (ingresso “curt del selé”)
    Briosco

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Pomeriggio di eventi a Villa Greppi

    Grande festa finale

    domenica 14 Aprile 2019
    ore 15.00
    Monticello Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Dopo tanto itinerare, le impronte di questo viaggio conducono a Villa Greppi, dove domenica 14 aprile è in programma un pomeriggio tra arte, musica, libri e giochi:

    • h 15.00 – 18.00 Un fiore per Villa Greppi: raccolta di fiori e tulipani nel giardino di Villa Greppi;
    • h 15.00 – 18.00 Mettiti in gioco (età 3/99 anni): giochi in legno, giochi moderni e giochi della tradizione popolare a cura di Giada, de Lo Sciame Giochi;
    • h 15.00 – 16.00 Alberi parlanti (età 0/99 anni): visita guidata e letture itineranti fra gli alberi del Parco di Villa Greppi a cura di Sara de Lo Sciame Libri e Daniele de Lo Sciame Verde;
    • h 15.00 e 16.00 Piantiamo un libro, leggiamo un fiore (ore 15 età 7/10 anni; ore 16 età 3/6 anni): lettura animata e laboratorio di travaso di una piantina fiorita a cura di Annalisa e Sergio de Lo Sciame Fiori;
    • h 16.00 Intervento musicale Concerto del Clarionet Ensemble della Scuola di Musica A. Guarnieri;
    • h 17.00 LA RAGAZZA CON LA LEICA Incontro con Helena Janeczek, Premio Strega 2018 (qui maggiori informazioni sull’evento);
    • h 19.00 Aperitivo.

    Si consiglia la prenotazione: attivitaculturali@villagreppi.it | 331 7757345

    IN CASO DI PIOGGIA: le attività Un fiore per Villa Greppi, Alberi parlanti e Piantiamo un libro, leggiamo un fiore verranno annullate. Tutto il resto è confermato.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    La ragazza con la Leica

    con Helena Janeczek

    domenica 14 Aprile 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Nell’ambito della “Grande festa finale” fissata per il pomeriggio di domenica 14 aprile a Villa Greppi (qui tutte le informazioni), alle 17 è in programma l’incontro con Helena Janeczek, Premio Strega 2018 per il suo “La ragazza con la Leica”. Nata a Monaco di Baviera in una famiglia ebreo-polacca, Janeczek vive in Italia da oltre trent’anni e in questo libro racconta di Gerda Taro, pioniera del fotogiornalismo.

    È l’agosto del 1937 e una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi: si tratta del corteo funebre per Gerda, prima fotografa caduta, a poco meno di 27 anni, su un campo di battaglia. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l’amica di Lipsia; Willy Chardack e Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni.

    “Si trascinava dietro la fotocamera, la cinepresa, il cavalletto, per chilometri e chilometri. Ted Allan ha raccontato che con le ultime parole ha chiesto se i suoi rullini erano intatti. Scattava a raffica in mezzo al delirio, la piccola Leica sopra la testa, come se la proteggesse dai bombardieri”

    > Scopri di più sul romanzo in questa recensione de L’Indice

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    I rapporti tra arcivescovi e abati nel monastero di Civate

    mercoledì 24 Aprile 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 24 aprile (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi), Carlo Castagna è protagonista della lezione dal titolo “I rapporti tra arcivescovi e abati nel monastero di Civate”.

    Laureato presso l’Università Cattolica di Milano, docente di Lingua e Letteratura Italiana, Latina e Storia presso il Liceo Scientifico “GB. Grassi di Lecco”, per oltre quarant’anni Carlo Castagna si è dedicato a viaggi di studio in vari continenti e all’approfondimento della storia del territorio, pubblicando diversi volumi relativi alle basiliche di San Pietro al Monte, San Calocero di Civate e la Cultura di Civate. È stato responsabile e docente in diversi corsi di formazione degli operatori culturali di Amici di San Pietro e Luce Nascosta.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Ariberto da Intimiano e la pieve di Galliano

    mercoledì 8 Maggio 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 8 maggio (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi), la storica dell’arte Manuela Beretta è protagonista della lezione dal titolo “Ariberto da Intimiano e la pieve di Galliano”.

    Laureata in Storia dell’arte all’Università Cattolica, Manuela Beretta è specializzata in Storia dell’arte medievale e moderna e ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con una tesi sul mosaico absidale di Sant’Ambrogio in Milano. È autrice di diversi saggi sulla pittura medievale lombarda, ha insegnato per dieci anni la storia dell’arte presso scuole superiori e ancora oggi è docente presso enti di didattica per adulti.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    Visita alla Canonica di San Salvatore di Barzanò

    sabato 11 Maggio 2019
    ore 0.00
    Barzanò (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Sabato 11 maggio è in programma la visita guidata alla Canonica di San Salvatore di Barzanò, uno degli esempi più pregevoli di romanico in Brianza.

    Ulteriori informazioni su orario e luogo di ritrovo saranno comunicati durante il corso.

    > Scopri di più sulla Canonica

     

    Canonica di San Salvatore
    via Castello
    Barzanò

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza

    ANTONELLO DA MESSINA: IL DIALOGO TRA ITALIA E FIANDRE

    La vita e l’opera di uno dei massimi geni del primo Rinascimento italiano

    mercoledì 15 Maggio 2019
    ore 21.00
    Lesmo (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Protagonista della conferenza di mercoledì 15 maggio 2019 è Antonello Da Messina: una serata durante la quale la critica d’arte Bartolena presenta al pubblico un artista in costante dialogo tra Italia e Fiandre, raccontando la vita e l’opera di uno dei massimi geni del primo Rinascimento italiano. La conferenza è organizzata in preparazione a una successiva uscita guidata: in programma per sabato 18 maggio 2019, infatti, la visita alla mostra ANTONELLO DA MESSINA Dentro la pittura, allestita a Palazzo Reale di Milano.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Sala Consiliare
    via Vittorio Veneto, 15
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Visita guidata alla mostra

    ANTONELLO DA MESSINA Dentro la pittura

    sabato 18 Maggio 2019
    ore 14.30
    Palazzo Reale di Milano

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    In programma per sabato 18 maggio 2019 la visita guidata alla mostra ANTONELLO DA MESSINA Dentro la pittura, allestita a Palazzo Reale di Milano. L’esposizione indaga l’arte del pittore siciliano con uno sguardo analitico, preciso, capace di mettere a fuoco ogni singolo tratto della sua tecnica.

    Iscrizioni entro lunedì 15 aprile 2019.

    > Scopri di più sulla mostra

    > Scopri Villa Greppi per l’Arte e le modalità di partecipazione/iscrizione

    Palazzo Reale di Milano
    piazza del Duomo, 12
    Milano

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Partenza alle 14.30 dal parcheggio dell'Istituto Greppi di Monticello Brianza

    scarica il depliant
    Arte
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    Civate: le pitture nascoste di San Calocero

    domenica 19 Maggio 2019
    ore 0.00
    Civate (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Domenica 19 maggio è in programma la visita guidata “Civate: le pitture nascoste di San Calocero (e quelle ritrovate della Casa del Pellegrino)“.

    Ulteriori informazioni su orario e luogo di ritrovo saranno comunicati durante il corso.

    > Scopri di più sul complesso di San Calocero

    Complesso di San Calocero
    via Stretta
    Civate

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Teodolinda, il tesoro e il complesso regio a Monza

    mercoledì 22 Maggio 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 22 maggio (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi), lo storico dell’arte Roberto Cassanelli è protagonista della lezione dal titolo “Teodolinda, il tesoro e il complesso regio a Monza”.

    Laureato in Storia dell’Arte medievale all’Università di Pavia, Roberto Cassanelli si è specializzato nelle Università di Firenze e di Poitiers in Francia ed è docente presso l’Università di Milano e presso l’Accademia di Brera, per la quale ricopre anche la carica di conservatore delle raccolte artistiche della medesima. Dal 1999 conservatore dei Musei Civici di Monza, è autore di numerosissimi saggi e contributi di storia dell’arte medievale e moderna e di storia della fotografia e dal 2018 lavora alla direzione generale Musei presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Visita guidata

    La pieve di Agliate e il suo battistero

    sabato 25 Maggio 2019
    ore 0.00
    Carate Brianza (MB)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo, partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Sabato 25 maggio è in programma la visita guidata “La pieve di Agliate e il suo battistero”.

    Ulteriori informazioni su orario e luogo di ritrovo saranno comunicati durante il corso.

    > Scopri di più sulla Pieve di Agliate

    Pieve di Agliate
    via Caprotti 1
    Carate Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza

    JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES

    Dal Neoclassicismo al Romanticismo all’Accademia

    mercoledì 5 Giugno 2019
    ore 21.00
    Montevecchia (LC)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Protagonista della conferenza di mercoledì 5 giugno 2019 è Jean August Dominique Ingres: una serata durante la quale la critica d’arte Bartolena presenta al pubblico l’artista considerato uno dei maggiori esponenti del Neoclassicismo. La conferenza è organizzata in preparazione a una successiva uscita guidata: in programma per sabato 8 giugno 2019, infatti, la visita alla mostra JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES La vita artistica ai tempi dei Bonaparte, allestita a Palazzo Reale di Milano.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    La Casetta
    via del Fontanile, 7
    Montevecchia

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Visita guidata alla mostra

    JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES

    La vita artistica ai tempi dei Bonaparte

    sabato 8 Giugno 2019
    ore 13.30
    Palazzo Reale di Milano

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    In programma per sabato 8 giugno 2019 la visita guidata alla mostra JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES. La vita artistica ai tempi dei Bonaparte, allestita a Palazzo Reale di Milano. L’esposizione mette in luce la modernità della produzione artistica di Ingres nel contesto culturale europeo tra il 1780 e il 1820, con una particolare attenzione al ruolo fondamentale avuto dalla città di Milano.

    Iscrizioni entro lunedì 6 maggio 2019.

    > Scopri di più sulla mostra

    > Scopri Villa Greppi per l’Arte e le modalità di partecipazione/iscrizione

    Palazzo Reale di Milano
    piazza del Duomo, 12
    Milano

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Partenza alle 13.30 dal parcheggio dell'Istituto Greppi di Monticello Brianza

    scarica il depliant
    Arte
  • Le Stagioni di Villa Greppi

    Musica a Villa Greppi

    Gran domenica

    domenica 9 Giugno 2019
    ore 10.30
    Monticello Brianza (LC)

    Le Stagioni di Villa Greppi, rassegna che porta la musica in luoghi segreti di Villa Greppi, chiude con una “gran domenica”: un’intera giornata di eventi, in programma in diversi spazi della Villa, dal salone grande alla chiesina privata dei Greppi:

    • dalle 10.30 alle 18 | Visita Visionaria, percorso libero con cuffie wireless e accompagnato da tre racconti originali di Andrea Taddei con le voci di Debora Mancini, Claudio Moneta e Claudio Vigolo;
    • alle 10.30 e alle 11.30, Chiesina privata dei Greppi | FRAMMENTI DI UN CUORE EPLOSO -ANDREA BARONCHELLI al trombone. Uno dei giovani più interessanti in circolazione, con un linguaggio sperimentale di grande impatto emotivo;
    • alle 11, Salone Grande | CLASSICO – LORENZO ALBANESE alla fisarmonica (musica di J. Pachelbel, C. Franck, G. Rossini). Fresco vincitore dell’Amadeus Factory 2018 e copertina della storica rivista;
    • alle 12, Salone grande | & JAZZ  – NOVO TONO | ANDREA E ADALBERTO FERRARI clarinetti e sax. La distanza da abitare, l’esplorazione di uno spazio costruito su un momento. Un luogo in cui prendere il tempo e lo spazio necessari a se stessi, un piccolo viaggio tra sax e clarinetti con una perfetta intesa;
    • alle 15, Salone Grande | PRESENTAZIONE DI SUONI MOBILI X edizione con Marta Comi, presidente Consorzio Brianteo Villa Greppi e Saul Beretta, direttore artistico;
    • alle 16, Salone Grande | CLASSICO – MAX PLANCK DUO: FRANCESCA GIORDANINO violino e MARCO DE MASI violoncello (musica di A. Corelli, A. Vivaldi, M. Ravel). Max Planck è stato il padre della meccanica quantistica, il suo nome è preso dal duo come auspicio per un’arte come applicazione dell’energia cosmica che propaga bellezza e consapevolezza;
    • alle 17, Salone Grande | & JAZZ – IL DUELLO ADALBERTO FERRARI clarinetti e NADIO MARENCO fisarmonica. Tanghi & milonghe, brasile & balkan, swing & kletzmer, una sfida tra due musicisti senza confini di genere e tempo: un duello all’ultima nota!

    In più: dalle 10.30 alle 15, nel Sottogranaio | Colazione / Aperitivo/Pranzo. Colazione: Caffè e dolcetto Veneziano da € 1; Aperitivo: Spritz al Select & Cicchetti Veneziani da € 3; Pranzo della Gran Domenica Veneziana da € 8 (solo su prenotazione), a cura di “El Cogo” Enrico Berton.

    L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Donazione suggerita di 5 euro per ogni set.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    Musica

Ultimi eventi conclusi 2019

  • Le Stagioni di Villa Greppi

    Concerti a Villa Greppi

    Visita visionaria e vibraphone

    domenica 24 Marzo 2019
    ore 10.30
    Monticello Brianza (LC)

    Le Stagioni di Villa Greppi, rassegna che porta la musica in luoghi segreti di Villa Greppi, prosegue con un nuova domenica ricca di iniziative e in programma nella recentemente restaurata Sala Ratti:

    • dalle 10.30 alle 13 | Visita Visionaria, percorso libero con cuffie wireless e accompagnato da un racconto originale di Andrea Taddei e dalla voce di Claudio Moneta;
    • alle 11 | PASSEPARTOUT DUO (Italia/USA). NICOLETTA FAVARI alle tastiere e CHRISTOFER SALVITO al vibrafono e alle percussioni girano il mondo con il loro strumenti sottobraccio, dai Dark Music Days di Reykjavik al prestigioso Huddersfield Contemporary Music Festival (UK), passando da California, Cuba, Canada, Svizzera per concerti e residenze artistiche nate con l’urgenza di collaborare e creare, abbattendo barriere stilistiche e avvicinando il repertorio contemporaneo al grande pubblico;
    • alle 12 | GABRIELE BOGGIO FERRARIS, giovane artista con una consolidata carriera, considerato uno dei più validi esponenti del jazz milanese.

    L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Donazione suggerita di 5 euro per ogni set.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    Musica
  •  

    spettacolo di teatro-musica

    Musica antimafia

    "Per questo mi chiamo Giovanni". Con Alberto Bonacina e Sara Velardo

    sabato 23 Marzo 2019
    ore 20.00
    Cassago Brianza (LC)

    In occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza, in collaborazione con Atonga Sound, una serata dedicata alla memoria di Giovanni Falcone.

    Dopo l’apericena con prodotti agricoli provenienti dalle terre confiscate alle mafie e a cura dell’associazione Frecciarossa di Cassago Brianza (dalle 20), alle 21.15 è in programma lo spettacolo tra parole e musica “Per questo mi chiamo Giovanni”, a cura di Lo stato dell’arte. A esibirsi nella Sala Consiliare di Cassago saranno l’attore Alberto Bonacina e la cantautrice Sara Velardo, quest’ultima vincitrice del primo premio “Musica contro le Mafie 2013”.

    Attraverso la storia di Falcone, lo spettacolo vuole promuovere una riflessione circa il rapporto che abbiamo con le regole, con la libertà e la responsabilità individuale, con il rispetto della dignità della persona, fattori essenziali per migliorare la qualità dei rapporti umani e per costruire una società più giusta e inclusiva.

    I PROTAGONISTI

    Alberto Bonacina è nato a Lecco nel 1965. Dal 2005 al 2008 è direttore organizzativo del Teatro Binario 7 di Monza. Nel 2014 fonda con altri operatori teatrali la compagnia Lo Stato dell’Arte. Attualmente è impegnato in vari spettacoli per ragazzi e adulti e nella formazione teatrale.

    Sara Velardo è nata e vissuta a Bagnara Calabra (RC) fino all’età di 20 anni. Nel giugno 2013 pubblica il brano ‘Ndrangheta, il cui video suscita numerose polemiche e minacce di querela da parte del sindaco di Bagnara. A novembre 2013 vince il premio “Musica contro le Mafie”.

    L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Si consiglia di prenotarsi scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it

    Sala consiliare del Municipio
    piazza Italia Libera, 2
    Cassago Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Teatro
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    Il filo infinito

    con Paolo Rumiz

    sabato 23 Marzo 2019
    ore 17.00
    Besana in Brianza (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Sabato 23 marzo alle 17, la Sala conferenze di Villa Filippini di Besana in Brianza ospita il noto scrittore e giornalista Paolo Rumiz, a iterfestival per presentare il suo nuovo libro: “Il filo infinito”. Un volume in uscita nelle librerie a marzo e primo di un dittico dedicato all’Europa, alle sue origini e al suo futuro. Un viaggio alla scoperta di monasteri e abbazie dall’Atlantico fino alle sponde del Danubio, un viaggio che è prima di tutto una navigazione interiore.

    “Che uomini erano quelli. Riuscirono a salvare l’Europa con la sola forza della fede. Con l’efficacia di una formula semplicissima, ora et labora. Lo fecero nel momento peggiore, negli anni di violenza e anarchia che seguirono la caduta dell’Impero Romano. Salvarono una cultura millenaria, rimisero in ordine un territorio devastato e in preda all’abbandono. Costruirono, con i monasteri, dei formidabili presidi di resistenza alla dissoluzione. Sono i discepoli di Benedetto da Norcia, il santo protettore d’Europa. Li ho cercati nelle loro abbazie, luoghi più forti delle invasioni e delle guerre”

    > Scopri di più su iterfestival

    Villa Filippini Besana in Brianza
    via Viarana, 14
    Besana in Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con gli autori

    I giorni della neve

    Con Francesco Casolo e Michele Freppaz

    venerdì 22 Marzo 2019
    ore 21.00
    Lesmo (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Venerdì 22 marzo alle 21, la Sala Consiliare di Lesmo ospita Francesco Casolo e Michele Freppaz, autori del libro “I giorni della neve”. Unendo osservazione scientifica e vita quotidiana, nostalgia e spirito d’avventura, incanto romantico e fotografica descrizione dei meravigliosi ambienti naturali della Valle d’Aosta, Casolo e Freppaz regalano uno sguardo ampio e non idealizzato su ciò che la montagna oggi è realmente. Perché la neve è molto più di un paesaggio imbiancato o di una pista da sci: è qualcosa di vulnerabile e potentissimo, è libertà, memoria, pace, pericolo.

    “Il fascino della neve sta nel suo essere sempre diversa. Per capirla c’è la scienza, e poi c’è la necessità di camminarci sopra”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala Consiliare
    via Vittorio Veneto, 15
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    Bum bum. Le prime volte dell’amore. Storie

    Con Monique Pistolato

    giovedì 21 Marzo 2019
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 21 marzo alle 21, la biblioteca di Monticello Brianza ospita Monique Pistolato, autrice del libro “Bum bum. Le prime volte dell’amore. Storie”. Come parlare di educazione sentimentale ai ragazzi del terzo millennio? Come spiegare l’amore a una figlia o a uno studente senza il rischio che le parole diventino sabbie mobili? Parliamone con Monique Pistolato a partire da un volume che contiene otto racconti sull’avventura più indelebile dell’adolescenza, perché l’amore non si può spiegare ma vivere, anche attraverso le storie

    “Il tempo in cui i corpi fioriscono arriva all’improvviso. Il cuore al galoppo, le paturnie, i rossori e le porte sbattute. La bellezza di scoprirsi nello sguardo di un altro: l’amore acerbo e senza codici, spericolato e segreto… le prime volte”

    > Scopri di più su iterfestival

    Biblioteca
    via G. Sirtori, 12
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Laboratorio

    Lettura e scrittura per ragazzi e ragazze

    a cura di Monique Pistolato

    giovedì 21 Marzo 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 21 marzo alle 17, l’Antico Granaio di Villa Greppi (a Monticello Brianza) ospita la scrittrice ed educatrice Monique Pistolato, protagonista del laboratorio “LETTURA E SCRITTURA PER RAGAZZE E RAGAZZI. Le parole che, nell’incontro, promettono un sogno”. Un appuntamento rivolto a educatori, bibliotecari, insegnanti, genitori o semplici curiosi e incentrato su come avvicinare adolescenti e preadolescenti alla bellezza e al potere delle storie.

    Prenotazione obbligatoria: attivitaculturali@villagreppi.it

    > Scopri di più su iterfestival

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    La Brianza nelle pergamene dei monasteri medievali

    mercoledì 20 Marzo 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 20 marzo (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi), la storica Martina Basile è protagonista della lezione dal titolo “La Brianza nelle pergamene dei monasteri medievali”.

    Laureata con lode in Storia Medievale presso l’Università Cattolica e con una tesi dedicata alla storia del monastero femminile di San Pietro di Cremella, Martina Basile ha in seguito conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia medievale e nel 2006 ha portato a termine la nuova sistemazione del Fondo Pergamene della Biblioteca Capitolare del Duomo di Monza. Suoi, infine, diversi contributi sulla storia medievale briantea e milanese.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    In dubio pro reo

    Con Guido Lopardo

    domenica 17 Marzo 2019
    ore 17.00
    Osnago (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Domenica 17 marzo alle 17, lo Spazio Opera De André di Osnago ospita Guido Lopardo, autore di “In dubio pro reo. Diciotto poesie civili e una d’amore”. L’evento vedrà la partecipazione dell’attrice Paola Donati e del critico letterario Marco Bellini.

    Studioso dell’uomo e legato all’arte, con la poesia Ostativo Guido Lopardo ha vinto il terzo premio al Concorso Nazionale Nuova Scrittura Ermetica 2018. Insieme all’amico scultore, Matteo Volpati, ha realizzato la mostra Lo sguardo altrove – Sculture e versi.

    > Scopri di più su iterfestival

    Spazio De André
    via Matteotti
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Mostra

    Lo sguardo altrove

    Sculture e versi

    domenica 17 Marzo 2019
    ore 16.30
    Osnago (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    In occasione della kermesse, lo Spazio Opera De André di Osnago ospita la mostra “Lo sguardo altrove”, nata dall’incontro tra il poeta Guido Lopardo e l’artista Matteo Volpati. Cinquantaquattro. 54, per molti è solo un numero, per altri un anno di nascita o un’età, per altri ancora, una ricorrenza. Per Guido Lopardo è la linea che collega Lambrate al centro di Milano ed è su un autobus quando, in un giorno di novembre, scocca la scintilla dello Sguardo Altrove. Guido Lopardo vede le sculture di Matteo Volpati, che tanto sanno delle sue poesie. L’incontro che ne segue porta il poeta e lo scultore a riconoscere l’affinità delle rispettive discipline. Entrambi gli artisti si occupano di temi scomodi, poco trattati: povertà, emarginazione, mondi invisibili abitati da persone rese invisibili dalla frenesia della società.

    La mostra è aperta al pubblico nei giorni: 23 / 24 marzo – 30 / 31 marzo – 6 / 7 aprile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30.

    I PROTAGONISTI:

    Matteo Volpati – laureato presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Dal 2006 espone regolarmente in Italia e all’estero sculture di animali e uomini, che devono convivere per la costruzione di un futuro di bellezza.

    Guido Lopardo – studioso dell’uomo e legato all’arte, con la poesia Ostativo ha vinto il terzo premio al Concorso Nazionale Nuova Scrittura Ermetica 2018.

    > Scopri di più su “Lo sguardo altrove”

    > Scopri di più su iterfestival

    Spazio De André
    via Matteotti
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Brianza, un territorio che ci parla

    Conferenza

    Scrigni di pietra: il Romanico in Brianza

    mercoledì 6 Marzo 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un corso pluriennale che, attraverso un calendario di lezioni di storia, archeologia e storia dell’arte e una serie di uscite sul territorio, permette di conoscere la Brianza, il suo patrimonio artistico e culturale, le sue tradizioni. Si tratta di Brianza, un territorio che ci parla, il nuovo progetto didattico promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e curato dall’associazione Brig – cultura e territorio: un percorso per scoprire e riscoprire diversi aspetti dei luoghi che viviamo partendo, quest’anno, dal Medioevo.

    Mercoledì 6 marzo (alle 17, nell’Antico Granaio di Villa Greppi), la storica dell’arte Manuela Beretta è protagonista della lezione dal titolo “Scrigni di pietra: il Romanico in Brianza”.

    Laureata in Storia dell’arte all’Università Cattolica, Manuela Beretta è specializzata in Storia dell’arte medievale e moderna e ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con una tesi sul mosaico absidale di Sant’Ambrogio in Milano. È autrice di diversi saggi sulla pittura medievale lombarda, ha insegnato per dieci anni la storia dell’arte presso scuole superiori e ancora oggi è docente presso enti di didattica per adulti.

    È consigliata l’iscrizione.
    Il corso è gratuito si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Cultura