• L’anime a rallegrar

    Concerto

    Stardust con SCM Bresso Jazz Band

    Da Glenn Miller a Nino Rota

    venerdì 22 20 Novembre19
    ore 21.00
    Correzzana (MB)

    Quattro appuntamenti con la musica pensati, come suggerisce il titolo, per allietare i mesi autunnali. Come ogni anno, il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre L’anime a rallegrar, rassegna itinerante che può contare sulla direzione artistica del maestro Massimo Mazza e che coinvolge docenti e allievi della scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio e di altre realtà italiane.

    In programma per venerdì 22 novembre alle 21, nel Nuovo Centro Polifunzionale di Correzzana, il terzo dei quattro appuntamenti: si tratta del concerto dal titolo “Stardust”, un percorso musicale che grazie all’esibizione di SCM Bresso Jazz Band proporrà musiche da Glenn Miller a Nino Rota.

    > Scopri di più su “L’anime a rallegrar”

    Nuovo Centro Polifunzionale
    via Leonardo da Vinci 6
    Correzzana

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica
  • Vivere il Parco

    A Villa Greppi un pomeriggio di iniziative

    GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI

    DAL TREE CLIMBING ALLA CACCIA AL TESORO NEL PARCO

    domenica 24 20 Novembre19
    ore 14.30
    Monticello Brianza (LC)

    Un intero pomeriggio dedicato agli alberi secolari del Parco di Villa Greppi, con prove di salita in tree climbing e laboratorio di tecniche artistiche per i più piccoli, passeggiata botanica per adulti e una caccia al tesoro ecologica. 

    In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi – istituita dell’art. 1 della Legge n. 10 del 14/01/2013 e fissata per il 21 novembre – il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre una domenica di iniziative pensate proprio per tutelare e valorizzare l’ambiente e il patrimonio arboreo del suo grande Parco. In programma per il 24 novembre 2019 e rivolta sia ad adulti che bambini, la giornata vuole infatti promuovere la conoscenza dell’ecosistema e il rispetto delle specie arboree e sarà un’occasione per ammirare gli alberi secolari, abbracciarli, arrampicarsi suoi loro rami e scoprirne le foglie, che proprio in questo periodo si tingono di colori d’autunno.

    GLI APPUNTAMENTI

    Ad aprire la domenica di iniziative è l’appuntamento fissato per le 14.30 e rivolto a bambini dai 6 ai 10 anni: un laboratorio di tecniche artistiche a cura di Brig – Cultura e territorio dal titolo Sotto gli alberi con il naso all’insù- forme colorate di tronchi, rami e foglie.

    A seguire è la volta di A caccia dei giganti buoni: rivolta a tutti e a cura degli educatori ambientali di Cooperativa Sociale META, la caccia al tesoro ecologica permette di scoprire e riconoscere gli alberi – i giganti buoni, appunto – che da anni crescono e si trasformano nel Parco di Villa Greppi.

    Sempre alle 14.30 è in programma anche una prova di salita in tree climbing per bambini: grazie alla partecipazione di operatori certificati European Tree Worker, i partecipanti possono cimentarsi ancora una volta in questa disciplina.

    Alle 15, Passeggiata botanica: un bellissimo viaggio nei segreti degli alberi!: si tratta di un’iniziativa rivolta agli adulti e curata da Elia Galbusera, responsabile del servizio manutentivo del parco del Consorzio Brianteo Villa Greppi.

    A chiusura del pomeriggio merenda per tutti a cura di Bike Action Team Galgiana di Casatenovo.

    L’ingresso e la partecipazione alle attività sono gratuiti. Prenotazione obbligatoria per i laboratori entro le 11 di giovedì 21 novembre scrivendo all’indirizzo: attivitaculturali@villagreppi.it.

    In caso di maltempo evento rinviato  a data da destinarsi.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Natura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Natura
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    PABLO PICASSO. Les demoiselles d’Avignon

    martedì 26 20 Novembre19
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 26 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo PABLO PICASSO. Les demoiselles d’Avignon. Conservato al MoMA di New York, questo dipinto è uno dei più celebri di Pablo Picasso, è datato 1907 e rappresenta, in uno stile che getta le basi per il Cubismo, cinque prostitute in un bordello di calle Avignon, a Barcellona.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  •  

    Corsi di teatro per ragazzi e adulti

    LEZIONI DI PALCO, dal 28 novembre al 28 maggio

    Iscrizioni entro il 18 novembre

    giovedì 28 20 Novembre19
    ore 15.00
    Monticello Brianza (LC)

    Tornano i corsi di teatro che il Consorzio Brianteo Villa Greppi rivolge ai ragazzi e agli adulti: due diversi percorsi per un progetto, Lezioni di palcorealizzato in collaborazione con Piccoli Idilli e che può contare sulla presenza di docenti e di professionisti provenienti dalla nota compagnia teatrale del territorio.

    Attraverso il lavoro di improvvisazione teatrale verrà approfondita sia la gestione delle dinamiche di gruppo che la valorizzazione del sé. Fare teatro è un modo di esprimere il caos emotivo che segretamente palpita dentro il cuore, il corpo e la mente. È anche un modo – legittimato dal pretesto artistico – di mostrare agli altri la profondità e l’unicità del proprio sentire interiore. Ciascun laboratorio prevede, per ogni lezione, una prima fase di training fisico-vocale e, successivamente, un lavoro di ascolto e sperimentazione dei cinque sensi.

    I CORSI:

    Corso di teatro per ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, 25 incontri il giovedì dalle 15 alle 16.30, dal 28 novembre 2019 al 28 maggio 2020 (iscrizioni entro il 18 novembre).

    Corso per adulti: 19 incontri il giovedì dalle 19 alle 21, dal 28 novembre 2019 al 16 aprile 2020 (iscrizioni entro il 18 novembre).

    PER ISCRIVERSI: inviare un’e-mail ad attivitaculturali@villagreppi.it o chiamare il numero 039 9207160. I corsi partono al raggiungimento di un minimo di 8 iscritti.

    > Scarica il volantino con tutte le informazioni e il costo di partecipazione

    > Scopri di più su Piccoli Idilli

    Sotto-Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  • L’anime a rallegrar

    Concerto

    Da Bach al ‘900 con il Clarionet Ensemble

    venerdì 29 20 Novembre19
    ore 21.00
    Monticello Brianza (LC)

    Quattro appuntamenti con la musica pensati, come suggerisce il titolo, per allietare i mesi autunnali. Come ogni anno, il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre L’anime a rallegrar, rassegna itinerante che può contare sulla direzione artistica del maestro Massimo Mazza e che coinvolge docenti e allievi della scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio e di altre realtà italiane.

    In programma per venerdì 29 novembre alle 21, nella Biblioteca Comunale di Monticello Brianza, l’ultimo dei quattro appuntamenti: si tratta del concerto dal titolo “Da Bach al ‘900” del Clarionet Ensemble. Risultato di un lavoro pluriennale di approfondimento della musica d’insieme tenuto dal maestro Rocco Carbonara all’interno della classe di clarinetto, grazie all’uso di strumenti d’epoca e moderni il Clarionet Ensemble sarà protagonista di un percorso che spazierà dalle composizioni di Bach alla musica del secolo scorso.

    > Scopri di più su “L’anime a rallegrar”

    Biblioteca
    via G. Sirtori, 12
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica
  • Residenze d’artista

    Presentazione delle opere

    Residenze d’artista: Istantanee di un percorso

    Inaugurazione della mostra collettiva

    sabato 30 20 Novembre19
    ore 16.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un pomeriggio per ammirare le opere degli artisti che per tutto il 2019 hanno lavorato negli spazi di Villa Greppi, visitarne la mostra collettiva e conoscere in anteprima coloro che prenderanno parte a un nuovo anno di Residenze d’artista. Per gli amanti dell’arte sabato 30 novembre è un appuntamento da non perdere: in programma a partire dalle 16, infatti, un susseguirsi di eventi dedicati al progetto “Residenze d’artista”, che da due anni vede il Consorzio Brianteo Villa Greppi destinare alcuni spazi della Villa di Monticello Brianza all’accoglienza degli artisti.

    Il pomeriggio si aprirà alle 16 con la presentazione al pubblico dell’artista Claudio Beorchia e dell’opera d’arte realizzata durante la sua permanenza a Villa Greppi. Dopo Carlo Mangolini e Maddalena Granziera, Claudio Beorchia è infatti il terzo artista che ha potuto soggiornare per due mesi nella casetta posta all’ingresso della Villa, dove ha portato avanti il loro personale progetto artistico. A periodo concluso, sabato 30 mostrerà quanto creato durante la sua permanenza.

    Ma il momento clou è quello fissato per le 17, quando nell’Antico Granaio sarà inaugurata la mostra finale con le opere di tutti e cinque gli artisti che in questo 2019 hanno preso parte al progetto. Un evento che per la seconda edizione consecutiva chiude in bellezza un percorso durato un anno e che ha avuto per protagonisti, innanzitutto, Roberto Picchi e Vera Pravda, che per l’intero 2019 hanno lavorato all’interno dell’atelier d’arte allestito nella Sala Ratti di Villa Greppi e che ora sono pronti a mostrare e raccontare il lavoro svolto. In mostra, accanto alle loro opere, anche quelle di Carlo Mangolini e Maddalena Granziera, Claudio Beorchia.

    LE PAROLE DELLA CURATRICE – L’esposizione è una collettiva che, come spiega la consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi e curatrice della mostra Simona Bartolena, «mette in dialogo le opere dei cinque artisti, raccontando il loro rapporto con il territorio del Consorzio. Ciascuno di loro ha guardato alla Villa e ai suoi dintorni con occhio personale e ha tratto dall’esperienza conclusioni differenti. Carlo Mangolini ha raccolto frammenti di memoria costruendo sculture con oggetti appartenenti alla cultura contadina e industriale della zona; Maddalena Granziera ha esplorato l’area con lunghe camminate che le hanno permesso di realizzare le sue mappe fotografiche e pittoriche; Claudio Beorchia ha guardato la strada di grande percorrenza che costeggia il muro della Villa, sottolineando il contrasto tra i due mondi: da una parte il traffico della vita quotidiana e dall’altra l’atmosfera idilliaca del parco. Vera Pravda e Roberto Picchi hanno puntato, ciascuno alla propria maniera, sulla tematica ambientale, realizzando dipinti su tela l’una e sculture con varie tecniche l’altro. Tutti lavori, dunque, che oltre a rivelare le personalità dei cinque artisti raccontano anche la zona del Consorzio con le sue caratteristiche geografiche, sociali, storiche, antropologiche».

    ___________________________________________________________________________

    Il pomeriggio vedrà la presenza degli stessi artisti, che racconteranno ai presenti un po’ della loro esperienza a Villa Greppi e passeranno il testimone a coloro che saranno i protagonisti dell’imminente e terza edizione di Residenze d’artista, di cui saranno svelati i nomi nel corso dell’evento.

    > Scopri di più sul progetto Residenze d’artista e sugli artisti

    > Sfoglia il catalogo della mostra

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza di Simona Bartolena

    ALBERTO GIACOMETTI E IL SUO TEMPO

    La scultura in Europa nel secondo Novecento

    mercoledì 4 20 Dicembre19
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Conferenze d’autunno è un calendario di incontri dedicati alle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone composto da tre approfondimenti e pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Il titolo dell’incontro di mercoledì 4 dicembre 2019 (nella Sala Lea Garofalo di Villa Borgia, a Usmate Velate) è ALBERTO GIACOMETTI E IL SUO TEMPO. La scultura in Europa nel secondo Novecento. La conferenza, tenuta da Simona Bartolena, è promossa in occasione della mostra Il tempo di Giacometti, da Chagall a Kandinskij, allestita a Palazzo della Gran Guardia di Verona.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Sala Lea Garofalo di Villa Borgia
    Via Vittorio Emanuele II 28
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte

Ultimi eventi conclusi 2019

  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    ÉDOUARD MANET. Le Déjeuner sur l’herbe

    martedì 19 20 Novembre19
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 19 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo ÉDOUARD MANET. Le Déjeuner sur l’herbe. Conservato al Musée d’Orsay di Parigi, questo dipinto viene realizzato da Manet tra il 1862 e il 1863 ed è motivo di scandalo per la contemporaneità dell’episodio raccontato, tanto da essere scartato dal Salon ufficiale del 1863 ed essere in seguito esposto al Salon des Refusés.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • L’anime a rallegrar

    Concerto

    Trame di corde con Guitar Landscape Ensemble

    Da Bach ai Beatles

    venerdì 15 20 Novembre19
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Quattro appuntamenti con la musica pensati, come suggerisce il titolo, per allietare i mesi autunnali. Come ogni anno, il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre L’anime a rallegrar, rassegna itinerante che può contare sulla direzione artistica del maestro Massimo Mazza e che coinvolge docenti e allievi della scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio e di altre realtà italiane.

    In programma per venerdì 15 novembre alle 21, nella Chiesa di S. Anna di Casatenovo, il secondo dei quattro appuntamenti: si tratta del concerto dal titolo “Trame di corde”, un percorso musicale che grazie all’esibizione del Guitar Landscape Ensemble proporrà musiche da Bach ai Beatles, in una serata capace di legare musica colta e popolare. Il GLE è nato nel 2014 all’interno della Scuola di Musica “Antonio Guarnieri” sotto la guida della storica chitarrista e docente Patrizia Rebizzi ed è, ad oggi, composto da 8 chitarre e affidato alla preparazione del maestro Matteo Redaelli.

    > Scopri di più su “L’anime a rallegrar”

     

    Chiesa di S. Anna
    via Dante Alighieri 3
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza di Simona Bartolena

    DA HAYEZ A PREVIATI, DA INGRES A MILLAIS

    L’amore nella pittura dell’ 800

    mercoledì 13 20 Novembre19
    ore 21.00
    Besana in Brianza (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Conferenze d’autunno è un calendario di incontri dedicati alle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone composto da tre approfondimenti e pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Il titolo dell’incontro di mercoledì 13 novembre 2019 (nella Serra del parco di Villa Filippini di Besana Brianza) è DA HAYEZ A PREVIATI, DA INGRES A MILLAIS. L’amore nella pittura dell’ 800. La conferenza, tenuta da Simona Bartolena, è promossa in occasione della mostra Amore Passione e Sentimento, allestita a Palazzo della Meridiana di Genova.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Villa Filippini Besana in Brianza
    via Viarana, 14
    Besana in Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    CARAVAGGIO. Vocazione di San Matteo

    martedì 12 20 Novembre19
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 12 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo CARAVAGGIO. Vocazione di San Matteo. Realizzato tra il 1599 ed il 1600 per decorare la Cappella Contarelli della chiesa di San Luigi dei Francesi di Roma, questo dipinto di Michelangelo Merisi detto Caravaggio si ispira all’episodio raccontato nel Vangelo secondo Matteo e raffigura il momento preciso in cui Cristo, indicando San Matteo, lo chiama all’apostolato.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Voci della Storia

    Spettacolo

    Giù dal Muro

    di e con Simone Savogin

    sabato 9 20 Novembre19
    ore 21.00
    Cassago Brianza (LC)

    Il 9 novembre del 1989 cadeva il Muro di Berlino, per anni simbolo di separazione per una città e una nazione, barriera invalicabile che per decenni ha concretamente rappresentato la divisione dell’Europa e del mondo in due blocchi. A trent’anni di distanza, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza Giù dal muro, una rassegna che attraverso 14 appuntamenti – dalle conferenze alle proiezioni di film, passando per il teatro – vuole approfondire dal punto di vista storico e culturale diverse tematiche legate alle vicende di Berlino, della Germania e del mondo oltrecortina, dalla conclusione della seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta.

    Sabato 9 novembre alle 21, la Sala Consiliare di Cassago Brianza ospita lo spettacolo Giù dal Muro, di e con Simone Savogin. Pluricampione italiano di poetry slam e finalista di Italia’s Got Talent 2019, Savogin propone una serata tra improvvisazione e narrazione dedicata alla sera del 9 novembre del 1989. Con i suoi versi e le sue rime, il poeta porterà in scena l’atmosfera di una nottata storica, immergendo il pubblico nelle emozioni indescrivibili di chi ha vissuto quei momenti e quell’aria di cambiamento.

    > Scopri di più sulla rassegna e sul progetto “Voci della Storia”

    Sala consiliare del Municipio
    piazza Italia Libera, 2
    Cassago Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Voci della Storia

    Presentazione del libro

    SPAZI DI MEMORIA NELLA BERLINO POST-SOCIALISTA

    con Liza Candidi

    sabato 9 20 Novembre19
    ore 16.30
    Veduggio con Colzano (MB)

    Il 9 novembre del 1989 cadeva il Muro di Berlino, per anni simbolo di separazione per una città e una nazione, barriera invalicabile che per decenni ha concretamente rappresentato la divisione dell’Europa e del mondo in due blocchi. A trent’anni di distanza, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza Giù dal muro, una rassegna che attraverso 14 appuntamenti – dalle conferenze alle proiezioni di film, passando per il teatro – vuole approfondire dal punto di vista storico e culturale diverse tematiche legate alle vicende di Berlino, della Germania e del mondo oltrecortina, dalla conclusione della seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta.

    Sabato 9 novembre alle 16.30, la Sala Civica della Biblioteca di Veduggio con Colzano ospita l’incontro con Liza Candidi, autrice del libro SPAZI DI MEMORIA NELLA BERLINO POST-SOCIALISTA. A tre decenni dalla caduta del Muro l’eredità della Repubblica Democratica Tedesca pone problemi identitari e politici, che si riflettono nelle contraddizioni della nuova Berlino. Questo studio esplora le diverse espressioni di memoria della DDR presenti nella capitale, i loro sviluppi e le modalità di relazione reciproca. Un viaggio nel cuore cicatrizzato della Berlino unita. Liza Candidi è dottore di ricerca in Antropologia e berlinese d’adozione. Da oltre un decennio si occupa di politiche di memoria, di DDR e di storia contemporanea tedesca.

    > Scopri di più sulla rassegna e sul progetto “Voci della Storia”

    Sala conferenze Biblioteca Civica “C. Pavese”,
    via Piave 2
    Veduggio con Colzano

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • L’anime a rallegrar

    Concerto

    Arpas Porteñas con il Pentacle Ensemble

    Musiche di Astor Piazzolla e della tradizione sudamericana

    venerdì 8 20 Novembre19
    ore 21.00
    Triuggio (MB)

    Quattro appuntamenti con la musica pensati, come suggerisce il titolo, per allietare i mesi autunnali. Come ogni anno, il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre L’anime a rallegrar, rassegna itinerante che può contare sulla direzione artistica del maestro Massimo Mazza e che coinvolge docenti e allievi della scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio e di altre realtà italiane.

    In programma per venerdì 8 novembre alle 21, presso il Santuario di Rancate di Triuggio, il primo dei quattro appuntamenti: si tratta del concerto dal titolo “Arpas Porteñas”, un percorso musicale che grazie all’esibizione del Pentacle Ensemble proporrà composizioni di Astor Piazzolla e della tradizione sudamericana legata al mondo del Tango.

    > Scopri di più su “L’anime a rallegrar”

     

    Santuario di Rancate
    via Serafino Biffi 4
    Triuggio

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica
  • Voci della Storia

    Presentazione del libro

    NAZIONALISMI

    Con Andrea Pipino

    giovedì 7 20 Novembre19
    ore 21.00
    Osnago (LC)

    Il 9 novembre del 1989 cadeva il Muro di Berlino, per anni simbolo di separazione per una città e una nazione, barriera invalicabile che per decenni ha concretamente rappresentato la divisione dell’Europa e del mondo in due blocchi. A trent’anni di distanza, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza Giù dal muro, una rassegna che attraverso 14 appuntamenti – dalle conferenze alle proiezioni di film, passando per il teatro – vuole approfondire dal punto di vista storico e culturale diverse tematiche legate alle vicende di Berlino, della Germania e del mondo oltrecortina, dalla conclusione della seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta.

    Giovedì 7 novembre alle 21, la Sala Civica Sandro Pertini di Osnago ospita l’incontro con Andrea Pipino, autore del libro “NAZIONALISMI”. Da qualche anno l’Europa è alle prese con l’emergere di movimenti nazionalisti e ultraconservatori. Il fenomeno riguarda tutto il continente, anche se l’avanzata della destra illiberale ha origine nell’Europa centrale e orientale. Sei interviste con intellettuali, storici, scrittori e politologi di altrettanti paesi – Ungheria, Polonia, Croazia, Austria, Romania e Russia – aiutano a capire i contorni e i contenuti di questa controrivoluzione conservatrice e a individuarne le radici storiche, sociali e culturali. Andrea Pipino è giornalista responsabile delle pagine europee del settimanale Internazionale.

    > Scopri di più sulla rassegna e sul progetto “Voci della Storia”

    Sala civica “Sandro Pertini”
    viale Rimembranze, 3
    Osnago

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    LEONARDO DA VINCI. La Dama con l’ermellino

    martedì 5 20 Novembre19
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 5 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo LEONARDO DA VINCI. La Dama con l’ermellino. Conservata nel Museo Nazionale di Cracovia, questo capolavoro è indicativamente databile 1488-1490 ed è uno dei dipinti simbolo dello straordinario livello artistico raggiunto da Leonardo Da Vinci durante il suo primo soggiorno milanese. La donna ritratta viene comunemente identificata con Cecilia Gallerani.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Voci della Storia

    Proiezione film

    Good bye, Lenin!

    Con introduzione storica

    martedì 29 20 Ottobre19
    ore 21.00
    Triuggio (MB)

    Il 9 novembre del 1989 cadeva il Muro di Berlino, per anni simbolo di separazione per una città e una nazione, barriera invalicabile che per decenni ha concretamente rappresentato la divisione dell’Europa e del mondo in due blocchi. A trent’anni di distanza, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza Giù dal muro, una rassegna che attraverso 14 appuntamenti – dalle conferenze alle proiezioni di film, passando per il teatro – vuole approfondire dal punto di vista storico e culturale diverse tematiche legate alle vicende di Berlino, della Germania e del mondo oltrecortina, dalla conclusione della seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta.

    Martedì 29 ottobre alle 21, la Sala consiliare di Triuggio ospita la proiezione del film Good bye, Lenin! di Wolfgang Becker. La pellicola è ispirata al fenomeno dell’Ostalgie e racconta il passaggio da un sistema socialista a uno capitalista. Protagonista è Alex, giovane di Berlino Est che per evitare uno shock alla madre, un’orgogliosa socialista caduta in coma alla vigilia dell’unificazione e svegliatasi otto mesi dopo, prova in tutti i modi a nasconderle i cambiamenti politici, sociali e culturali in atto.

    La proiezione sarà preceduta da una breve introduzione storica a cura di Daniele Frisco, direttore scientifico della rassegna e consulente storico del Consorzio Villa Greppi.

    > Scopri di più sulla rassegna e sul progetto “Voci della Storia”

    > Scopri di più sul film

    Sala consiliare,
    via Vittorio Veneto 15
    Triuggio

    guarda sulla mappa >

    Cinema
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cinema