Ultimi eventi conclusi 2020

  •  

    Il Clarionet Ensemble incontra grandi solisti

    “Walking the Dog”: il Clarionet Ensemble incontra Vincenzo Paci

    mercoledì 20 Maggio 2020
    ore 18.00
    Casatenovo (LC)

    Il Clarionet Ensemble della Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi incontra grandi solisti. In queste settimane di emergenza per Covid-19 e di didattica a distanza per l’istituto che ha sede a Casatenovo, l’ensemble di clarinetti si mette alla prova con una serie di esecuzioni, tutte caratterizzate dalla presenza straordinaria di un importante solista e trasmesse all’orario indicato sul sito villagreppi.it, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Consorzio Villa Greppi.

    A inaugurare il progetto è l’appuntamento fissato per mercoledì 20 maggio alle 18, quando è in programma l’esecuzione di “Walking the Dog (Promenade)” di George Gershwin, brano tratto dal film “Shall We Dance” (1937) con Fred Astaire e Ginger Rogers. L’appuntamento vedrà la partecipazione, accanto ai componenti del gruppo e al maestro Rocco Carbonara, del solista Vincenzo Paci, primo clarinetto al Gran Teatro La Fenice di Venezia, e di due ex allievi della Guarnieri: Marina Amélie Pelizzaro e Paolo De Stefano.

    _____________________________________________________________________________________

    GLI OSPITI

    VINCENZO PACI – Diplomatosi in clarinetto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo con il M° Di Noto, Paci ha approfondito la propria formazione seguendo gli insegnamenti di V. Mariozzi, A. Marriner e Sabine Meyer. Primo clarinetto nell’Orchestra Giovanile Italiana, ha svolto diverse tournées in Italia e in Europa, registrando per Rai, Radio Ungherese e per l’Unione delle Radio europee. Ha conseguito l’idoneità per il ruolo di primo clarinetto presso le orchestre del Teatro Regio di Torino, Arena di Verona, Orchestra des Jeunes de la Méditerranée, E.U.Y.O. (European Union Youth Orchestra) e ha collaborato con Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Solisti Veneti, Radio Svizzera Italiana, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Bellini di Catania, Teatro Massimo di Palermo. Dal 1997 è primo clarinetto dell’Orchestra del Gran Teatro “La Fenice” di Venezia. Ha suonato sotto la direzione di Lorin Maazel, Kurt Masur, George Pretre, Yuri Temirkanov, Myung Whun Chung, Valery Gergiev, John Eliot Gardiner, Dmitrij Kitajenko, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti, Daniele Gatti, Salvatore Accardo, Luciano Berio. All’intensa attività concertistica in recital solistici e con il gruppo “I Virtuosi della Fenice”, affianca il ruolo di docente in numerose Master Class. Ha registrato per Radio 3 Rai e per Sky Classica il concerto K 622 per Clarinetto e Orchestra di Mozart, versione ricostruita per Clarinetto di Bassetto, eseguito il 2 Aprile 2011 al Teatro la Fenice di Venezia. Il 2012 è stato caratterizzato dalla pubblicazione con Dynamic della versione ricostruita per Clarinetto di Bassetto del Quintetto KV 581 di Mozart insieme agli amici del Quartetto d’Archi del Teatro La Fenice di Venezia. Vincenzo Paci suona clarinetti “Buffet Crampon”.

    Marina Amélie Pelizzaro e Paolo De Stefano – Dopo gli studi condotti presso la Scuola Guarnieri, si diplomano entrambi e a pieni voti in Clarinetto presso il Conservatorio di Padova. Attualmente Marina Amélie vive in Australia (Sydney) e collabora stabilmente con la Sydney Opera House Orchestra, mentre Paolo vive in Bulgaria, dopo aver vinto il concorso presso l’Orchestra dell’Opera di Stato di Stara Zagora.

    Villa Mariani
    via Buttafava, 54
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Musica
    ingresso libero
    Musica
  • Percorsi nella memoria

    Concerto

    I BAMBINI DI AUSCHWITZ

    con il Clarionet Ensemble

    lunedì 27 Gennaio 2020
    ore 10.30
    Barzanò (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2020 dei Percorsi nella Memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi in occasione del Giorno della Memoria e che quest’anno ha come tema La scelta dei Giustila palestra delle scuole elementari di Barzanò ospita il concerto “I BAMBINI DI AUSCHWITZ”, a cura del Clarionet Ensemble della Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio. 

    Si calcola che furono circa un milione e mezzo i bambini uccisi dai nazisti dentro e fuori i campi di
    concentramento. Tra questi troviamo ebrei, più di un milione, rom, polacchi e sovietici che vivevano nelle zone occupate dalla Germania, nonché bambini tedeschi con handicap fisici o mentali provenienti dagli istituti di cura. Un incontro musicale per ricordare questa tragedia.

    > Scopri di più sul tema “La scelta dei Giusti” e sul programma

    > Scopri di più sulla Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi

    Scuola Primaria “Ada Negri”
    via Leonardo Da Vinci, 22
    Barzanò

    guarda sulla mappa >

    Musica
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Musica