Ultimi eventi conclusi 2018

  • Percorsi nella memoria

    Viaggio di studio e memoria

    Viaggio della Memoria ad Auschwitz

    Iscrizioni entro il 20 gennaio

    dal 9 al 12 giugno 2018
    ore 7.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un viaggio di studio e memoria al sistema di campi di sterminio in assoluto più noto, il più grande realizzato dal Terzo Reich, luogo in cui persero la vita oltre un milione di persone. Per l’edizione 2018 dei Percorsi nella memoria – rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e in programma in Brianza dal 20 gennaio all’8 febbraio – il viaggio di studio e memoria ha come destinazione Auschwitz, Birkenau e Monowitz, tre parti del grande complesso concentrazionario sorto in Polonia, nei pressi della cittadina di Oswiecim.

    Un tour in programma dal 9 al 12 giugno 2018, voluto dal Consorzio per offrire l’opportunità di vedere con i propri occhi i luoghi simbolo della deportazione e dello sterminio e che quest’anno aggiungerà all’itinerario anche la visita guidata alla città di Cracovia, dalla fine degli anni Settanta patrimonio UNESCO.

    Ideato dal Consorzio Villa Greppi e organizzato da Sandy Bay Viaggi di Montevecchia, il viaggio si aprirà con una prima visita proprio alla città polacca: un tour che avrà come iniziale destinazione Kazimierz, storico quartiere cittadino che sino alla Shoah è stato centro della comunità ebraica. Oggi zona vivace e ricca di locali e ristoranti, Kazimierz cela tra i suoi vicoli la storia di un intero popolo sterminato. Poi, il giorno seguente, la visita al campo di Auschwitz e alla mostra The Labyrinths, esposizione di oltre 300 fra disegni e istallazioni del deportato polacco Marian Kolodziej. Il terzo giorno sarà la volta del Lager di sterminio di Birkenau e del memoriale di Monowitz, quest’ultimo campo di lavoro in cui transitarono oltre 35.000 deportati, fra cui lo scrittore italiano Primo Levi. Infine, per il quarto giorno di viaggio, la visita alla Città Vecchia di Cracovia, con la grande Piazza del Mercato e il castello reale posto sulla collina del Wawel.

    > Sfoglia il depliant online e conosci le modalità di iscrizione

    > Scopri la rassegna I Percorsi nella Memoria

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Cultura

    Iscrizioni e informazioni: Sandy Bay Viaggi, via Como, 5 - Montevecchia | tel. 0399286025.

    scarica il depliant
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Conferenza

    COLLABORAZIONISMO E NUOVO ORDINE EUROPEO

    Con la Prof.ssa Valeria Galimi

    giovedì 1 febbraio 2018
    ore 21.00
    Briosco (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2018 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, la Sala Polifunzionale del Centro Socio Ricreativo Anziani “Farina”di Briosco ospita la Professoressa Valeria Galimi, protagonista di una conferenza incentrata sul collaborazionismo.

    Ricercatrice di Storia Contemporanea dell’Università degli Studi di Milano, Valeria Galimi è tra i maggiori studiosi
    italiani del collaborazionismo europeo durante la Seconda Guerra Mondiale e si occupa di storia dell’antisemitismo in Europa nella prima metà del XX secolo, di storia politica francese degli anni Trenta, del fascismo e del collaborazionismo europeo. Nel corso della conferenza la professoressa analizza il nuovo ordine europeo imposto dai nazisti e si sofferma sui governi collaborazionisti e sul loro ruolo nella deportazione.

    > Scopri di più su Valeria Galimi

    > Conosci la rassegna “Percorsi nella Memoria”

     

    Sala civica polifunzionale
    via Pasino, 26 (ingresso “curt del selé”)
    Briosco

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Testimonianza

    Incontro con Venanzio Gibillini

    Sopravvissuto alla deportazione

    domenica 28 gennaio 2018
    ore 16.00
    Correzzana (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2018 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, il Municipio di Correzzana ospita Venanzio Gibillini.

    Nato in Francia nel 1924 e residente a Milano con la famiglia, Gibillini lavorava al deposito locomotive di Milano-Greco. Arrestato nel luglio del 1944 con l’accusa di sabotaggio, venne incarcerato nel carcere di San Vittore dove subì alcuni violenti interrogatori. Venne trasferito prima nel lager di Bolzano e successivamente deportato in Germania. Internato nel lager Flossenbürg e poi in quello di Kottern (sottocampo di Dachau), fu costretto a lavorare come meccanico in una fabbrica di aeroplani. Venne liberato a Pfronten nel 1945, nel corso della “marcia della morte” durata due giorni.

    > Scopri di più su Venanzio Gibillini

    > Conosci la rassegna “Percorsi nella Memoria”

    Sala Consiliare
    via De Gasperi, 7 (Municipio)
    Correzzana

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Conferenza

    Come si nega la Shoah

    Incontro con la Prof.ssa Valentina Pisanty

    mercoledì 24 gennaio 2018
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2018 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, la Sala Civica di Viganò ospita la Prof.ssa Valentina Pisanty, protagonista di una conferenza sul negazionismo.

    Semiologa e docente di Filosofia del linguaggio e Semiotica del testo presso l’Università degli Studi di Bergamo, Valentina Pisanty è tra i più importanti studiosi italiani proprio del fenomeno del negazionismo e nel corso del suo intervento indaga gli artifici logici, retorici e stilistici con cui i negazionisti sostengono e diffondono le loro tesi.

    > Scopri di più su Valentina Pisanty

    > Conosci la rassegna “Percorsi nella Memoria”

    Sala Civica
    piazza Don Gaffuri, 1
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura
  • Percorsi nella memoria

    Presentazione libro

    Incontro con la scrittrice Edgarda Ferri

    Autrice di "UN GOMITOLO AGGROVIGLIATO È IL MIO CUORE. VITA DI ETTY HILLESUM"

    sabato 20 gennaio 2018
    ore 16.30
    Casatenovo (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2018 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, la Biblioteca di Casatenovo ospita la scrittrice Edgarda Ferri, che per l’occasione parlerà del suo libro “Un gomitolo aggrovigliato è il mio cuore. Vita di Etty Hillesum” (La Nave di Teseo, 2017).

    Esther Hillesum, detta Etty, è una ragazza olandese di origini ebraiche, colta, curiosa, dalla sensibilità inusuale. La vita e l’opera di Etty Hillesum, considerata uno dei simboli della Shoah, sono diventate fonti di ispirazione contro l’oblio della memoria, esempi di altruismo e solidarietà capaci di sopravvivere alle atrocità della storia. Il libro svela con intimità e rispetto i momenti privati, le scelte coraggiose e il cuore tormentato di una donna dalla forza indomita e mai dimenticata.

    > Scopri di più sull’autrice

    > Conosci la rassegna “Percorsi nella Memoria”

    Biblioteca
    via Castelbarco 9
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Cultura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Cultura