Ultimi eventi conclusi 2018

  •  

    Corsi di teatro per ragazzi e adulti

    Lezioni di palco

    giovedì 18 ottobre 2018
    ore 16.00
    Monticello Brianza (LC)

    Tornano i corsi di teatro che il Consorzio Brianteo Villa Greppi rivolge agli alunni delle scuole medie e superiori del territorio e, novità di quest’anno, agli adulti: tre diversi percorsi per un progetto, Lezioni di palco, realizzato in collaborazione con Piccoli Idilli e Teatro Invito e che può contare sulla presenza di docenti e di professionisti provenienti dalle due note compagnie teatrali del territorio.

    Attraverso il lavoro di improvvisazione teatrale, i laboratori intendono approfondire la gestione delle dinamiche di gruppo e la valorizzazione del sé, questo nella convinzione che fare teatro significhi dare forma alla propria emotività ed esteriorizzarla. Un modo, in sintesi, per mostrare agli altri la profondità e l’unicità del proprio sentire interiore. Per ogni lezione sono previsti una prima fase di training fisico-vocale e, successivamente, un lavoro di ascolto e sperimentazione dei cinque sensi.

    I CORSI:

    Corso di teatro per ragazzi tra gli 11 e i 14 anni, 19 incontri il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30, dal 18 ottobre 2018 al 16 marzo 2019 (iscrizioni entro il 5 ottobre).

    Corso di teatro per ragazzi dai 15 ai 18 anni, 19 incontri il lunedì dalle ore 15.00 alle ore 16.30, dal 29 ottobre 2018 al 16 marzo 2019 (iscrizioni entro il 5 ottobre).

    Corso per adulti: 30 incontri il giovedì dalle ore 20.00 alle ore 23.00, dall’8 novembre 2018 al 20 giugno 2019 (iscrizioni entro il 31 ottobre)

    PER ISCRIVERSI: inviare un’e-mail ad attivitaculturali@villagreppi.it o chiamare il numero 039 9207160. I corsi partono al raggiungimento di 10 iscritti.

    > Scarica il volantino con tutte le informazioni e il costo di partecipazione

    > Scopri di più su Teatro Invito

    > Scopri di più su Piccoli Idilli

    Aula Magna ISS A. Greppi
    via dei Mille 27
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro
  •  

    Spettacoli di teatro-danza

    “Trans-fèrre” e “Forlorn”

    A Villa Greppi "Caffeine-Incontri con la danza"

    domenica 16 settembre 2018
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    A Villa Greppi fa tappa il festival Caffeine – Incontri con la danza dell’associazione Piccoli Idilli, rassegna di danza contemporanea e teatro danza in programma in Brianza dal 16 settembre al 28 ottobre 2018.

    Due gli spettacoli di danza che per questa edizione animano il Parco della Villa: dopo una breve presentazione, alle 18 l’appuntamento è con “Trans-fèrre: urto elastico tra corpi rigidi” di e con Sofia Casprini e Martina Monaco, produzione Sanpapié Due energie, Una sola unità. Si tratta di un esperimento coreografico che intende studiare il meccanismo fisico del pendolo di Newton, strumento che analizza il trasferimento energetico tra due corpi che subiscono un urto. L’energia si conserva; non si crea, non si distrugge, ma si trasforma o trasferisce. Una legge fisica, questa, che mette in luce la verità dei rapporti umani e delle relazioni all’interno della società: una riflessione, lo spettacolo, sull’istinto umano di trasferire la propria energia, condividendola e creando, quindi, una rete di scambio tra gli individui.

    A seguire, alle 18.30, sarà la volta di “Forlorn” di e con Matteo Sacco, produzione Sanpapié. Protagonista Forlorn, fanciullino che abita un universo in cui corpo e spazio diventano anarchici interlocutori delle sue farneticanti domande. Da qui la ricerca coreografica di Matteo Sacco, che intende esplorare un personaggio che ciarla senza mai tacere. Un progetto, questo, che ha debuttato in anteprima a Milano ad aprile 2018 nell’ambito della rassegna Dimissioni.

    > Scopri di più sul festival

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    Biglietti 8 euro

    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Bartleby

    domenica 9 settembre 2018
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 9 settembre, alle 21, l’appuntamento è alla Cascina Rancate di Casatenovo, dove Teatro Invito e Teatro della Cooperativa portano in scena Bartleby, tratto da Bartleby, lo scrivano di Herman MelvilleAmbientato a Wall Street, descrive il contrasto tra la vita frenetica, rampante, votata al denaro e alla produttività, incarnata dalla city newyorchese e Bartleby, un personaggio che si rifiuta di svolgere le mansioni che il suo principale gli affida, finendo a poco a poco col rifiutarsi di fare alcunché, financo di vivere. Il desiderio di Bartleby di affrancarsi dalla schiavitù del lavoro, anche a costo della sua stessa vita, lo rende un personaggio oltremodo moderno, un working class hero: un eroe solitario che si batte con pervicacia donchisciottesca contro il Moloch del capitalismo internazionale. Perché Bartleby è l’Umanità intera. Salvare Bartleby è la grande impresa, il grande fardello che ognuno di noi ha sulla coscienza.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più su Teatro Invito

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cascina Rancate,
    via Sironi
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Oratorio Rogoredo, via San Gaetano 60

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo per famiglie

    Storie nell’armadio

    domenica 9 settembre 2018
    ore 16.30
    Lesmo (MB)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 9 settembre, alle 16.30, l’appuntamento è al Parco Comunale di via Ratti di Lesmo, dove Lagrù Teatro porta in scena lo spettacolo per famiglie Storie nell’armadio. Due attori, spaventati ma curiosi, si avvicinano a uno strano armadio comparso all’improvviso: che cosa ci sarà dentro? Vecchi costumi teatrali? Polverose parrucche? E cosa si nasconde nell’armadio di ogni bambino? Mostri, streghe, marmocchi dispettosi, draghi, principi, fate? A causa di un lupo alquanto dispettoso, i due attori sono costretti ad aiutare le misteriose creature che si nascondo nell’armadio e a spaventare tutti i bambini presenti in sala. I protagonisti escono magicamente e prendono vita, in un esilarante carosello di storie vecchie e nuove che tentano di spaventare, ma fanno solo divertire.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Parco Comunale
    via Ratti
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Sala consiliare, via Vittorio Veneto 15

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Mai morti

    Con Bebo Storti

    sabato 8 settembre 2018
    ore 21.00
    Lesmo (MB)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 8 settembre, alle 21, l’appuntamento è al Parco comunale di via Ratti di Lesmo, dove Bebo Storti e Teatro della Cooperativa portano in scena Mai morti“affabulazione nera” che fa discutere, arrabbiare, divide, emoziona e commuove. Con una scrittura evocativa, Renato Sarti ripercorre la nostra storia recente attraverso i racconti di un fascista mai pentito. È affidato a Bebo Storti il difficile compito di dare voce a questo nostalgico delle “belle imprese” del Ventennio fascista, oggi impegnato in prima persona a difesa dell’ordine pubblico contro viados, extracomunitari, zingari e drogati. Mai Morti era il nome di uno dei più terribili battaglioni della Decima Mas. A questa formazione, che operò a fianco dei nazisti nella repressione anti-partigiana, e al magma inquietante del pianeta fascista il personaggio guarda con delirante nostalgia.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Parco Comunale
    via Ratti
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Teatro Piccolo, vicolo Oratorio 7

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Piccolo canto di resurrezione

    sabato 8 settembre 2018
    ore 18.30
    Montevecchia (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 8 settembre, alle 18.30, l’appuntamento è alla Cascina Butto di Montevecchia, dove l’Associazione Musicali si cresce porta in scena Piccolo canto di resurrezione. Uno spettacolo che si dipana come un concerto a partire dalla figura ancestrale della Loba, custode delle ossa, che con il suo canto restituisce la vita. Cinque attrici in scena cantano e narrano storie di vite che anelano al cambiamento, al riscatto, alla Resurrezione. Storie dal sapore acre, a volte tragicomico e dal ritmo variegato. Cinque voci diverse che si fondono in un unico affresco di racconti cantati e canti musicati. Voci che si fanno invettiva, poesia, preghiera e che si innalzano in canto , un canto polifonico che si fa portavoce della rinascita e che ne assume tutte le sue caratteristiche: il dolore, il buio, la spinta, la rabbia, il pianto, la gioia, il riso che contagia che apre e libera.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cascina Butto
    Località Butto 1
    Montevecchia

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Teatro parrocchiale, via Belvedere

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo per famiglie

    Le avventure di Fagiolino

    sabato 8 settembre 2018
    ore 16.30
    Casatenovo (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Sabato 8 settembre, alle 16.30, l’appuntamento è a Villa Facchi di Casatenovo, dove Centro Teatrale Corniani porta in scena lo spettacolo per famiglie Le avventure di Fagiolino. Perennemente alla ricerca di un piatto di tagliatelle fumanti condite da un bolognese ragù, perseguitato dalle urla delle sue budella, Fagiolino sbroglierà le situazioni più difficili con il suo purgante “San Pellegrino”. Pochi oggetti, due scenari, cinque burattini di legno guidati in una baracca dalla fondamentale espressività orale di un burattinaio solista, sono gli elementi essenziali dello spettacolo.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Villa Facchi
    via Castelbarco, 7
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Biblioteca

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Il sogno dell’arrostito

    venerdì 7 settembre 2018
    ore 21.00
    Viganò (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Venerdì 7 settembre, alle 21, l’appuntamento è nel cortile del municipio di Viganò, dove AstorriTintinelli Teatro porta in scena Il sogno dell’arrostito. Sul palco, in una situazione surreale, un uomo e una donna, due compagni, due militanti politici, si trovano a dar vita a un comizio. Tentano disperatamente di animare una festa dell’umanità nel vuoto d’amore di questo tempo. L’uno rappresenta la forza delle parole, l’altra la forza del lavoro. Entrambi credono nell’utopia e nel riscatto per un mondo diverso da quello in cui vivono. L’arrostito, nel nostro immaginario, è una persona che cuoce lentamente su una graticola e man mano che sta in società, i roghi del potere lo carbonizzano. Il sogno del cambiamento si trasforma – come insegna la storia – in repressione e restaurazione.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Cortile Municipio, via Risorgimento 24
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Palestra comunale, via L. da Vinci

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Teseo e Arianna

    venerdì 7 settembre 2018
    ore 18.00
    Sirtori (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Venerdì 7 settembre, alle 18, l’appuntamento è a Villa Besana di Sirtori, dove Pleiadi Art Productions porta in scena il suo Teseo e Arianna, performance itinerante che si immerge e si nutre di natura e paesaggio. Una ricerca che ogni volta (ri)nasce grazie all’incontro con artisti, luoghi, territori, spettatori diversi e che, di volta in volta assume nuova forma.

    Dedalo costruì per sé e suo figlio due paia d’ali tessute di piume leggere, le attaccò con cera alle spalle e alle braccia di Icaro e se le fissò anch’egli al dorso, poi attese che i servi dormissero e rivolgendosi al figlio, disse: «Seguimi Icaro». Il volo di Dedalo e Icaro verso una ricercata libertà dal labirinto parte da lontano. Percorrere la loro vicenda significa ripercorrere le tracce di Teseo e di Arianna e, seguendone il filo, giungere fino al centro, fino al Minotauro. Il centro del Labirinto è lo specchio dell’anima: solo dopo averlo esplorato, si può spiccare il volo.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più sulla compagnia

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Villa Besana
    via Giovanni Besana 2
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Teatro

    In caso di maltempo Centro Sportivo Enzo Bearzot, via Ceregallo

    scarica il depliant
    Teatro
  • L’ultima luna d’estate

    Spettacolo teatrale

    Storie e controstorie

    Con Ascanio Celestini

    giovedì 6 settembre 2018
    ore 21.00
    Casatenovo (LC)

    Si parla di vita di provincia, di borghi, di cultura e natura in questa ventunesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Giovedì 6 settembre, alle 21, l’appuntamento è a Villa Greppi di Monticello Brianza, dove Ascanio Celestini porta in scena Storie e controstorie. L’attore romano crea ancora una volta un ritratto dei margini della società e invita lo spettatore a identificarsi con i suoi protagonisti in luoghi come la periferia, il bar, il supermercato, il marciapiede. Gli indiani Pueblo del racconto sono i personaggi marginali, come spesso sono gli eroi celestiniani: barboni, ladruncoli, zingari di 8 anni che fumano, bariste belle ma cattive che guadagnano con le slot machines, giocatori di misero azzardo, fruttarole urlatrici che vendono mandarini al mercato romano del Quadraro.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Scopri di più su Ascanio Celestini

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Auditorium
    viale G. Parini 1
    Casatenovo

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    Teatro