Ultimi eventi conclusi 2019

  •  

    spettacolo di teatro-musica

    Musica antimafia

    "Per questo mi chiamo Giovanni". Con Alberto Bonacina e Sara Velardo

    sabato 23 Marzo 2019
    ore 20.00
    Cassago Brianza (LC)

    In occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, il Consorzio Brianteo Villa Greppi organizza, in collaborazione con Atonga Sound, una serata dedicata alla memoria di Giovanni Falcone.

    Dopo l’apericena con prodotti agricoli provenienti dalle terre confiscate alle mafie e a cura dell’associazione Frecciarossa di Cassago Brianza (dalle 20), alle 21.15 è in programma lo spettacolo tra parole e musica “Per questo mi chiamo Giovanni”, a cura di Lo stato dell’arte. A esibirsi nella Sala Consiliare di Cassago saranno l’attore Alberto Bonacina e la cantautrice Sara Velardo, quest’ultima vincitrice del primo premio “Musica contro le Mafie 2013”.

    Attraverso la storia di Falcone, lo spettacolo vuole promuovere una riflessione circa il rapporto che abbiamo con le regole, con la libertà e la responsabilità individuale, con il rispetto della dignità della persona, fattori essenziali per migliorare la qualità dei rapporti umani e per costruire una società più giusta e inclusiva.

    I PROTAGONISTI

    Alberto Bonacina è nato a Lecco nel 1965. Dal 2005 al 2008 è direttore organizzativo del Teatro Binario 7 di Monza. Nel 2014 fonda con altri operatori teatrali la compagnia Lo Stato dell’Arte. Attualmente è impegnato in vari spettacoli per ragazzi e adulti e nella formazione teatrale.

    Sara Velardo è nata e vissuta a Bagnara Calabra (RC) fino all’età di 20 anni. Nel giugno 2013 pubblica il brano ‘Ndrangheta, il cui video suscita numerose polemiche e minacce di querela da parte del sindaco di Bagnara. A novembre 2013 vince il premio “Musica contro le Mafie”.

    L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Si consiglia di prenotarsi scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it

    Sala consiliare del Municipio
    piazza Italia Libera, 2
    Cassago Brianza

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    Questo è stato

    Con Lucia Vita

    martedì 29 Gennaio 2019
    ore 21.00
    Briosco (MB)

    Nell’ambito dell’edizione 2019 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, la Sala Polifunzionale del Centro Socio Ricreativo Anziani di Briosco ospita lo spettacolo “QUESTO È STATO” con Lucia Vita, regia di Lorenzo Costa, produzione A.C.T.I. – Teatri indipendenti.

    Tratto dall’omonimo libro di Piera Sonnino, lo spettacolo è un monologo in cui un’attrice racconta il dramma di una famiglia ebraica al cospetto delle leggi razziali. Piera Sonnino, unica sopravvissuta di una grande famiglia di ebrei, trova il coraggio di raccontare il proprio dramma. Un incubo che si palesa in tutta la sua brutale drammaticità dopo l’8 settembre del 1943. La famiglia sceglierà di rimanere unita invece di smembrarsi in cerca della salvezza oltre il confine svizzero e sarà deportata ad Auschwitz.

    Sala civica polifunzionale
    via Pasino, 26 (ingresso “curt del selé”)
    Briosco

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    SCHNELL, SCHNELL

    Con Vanni De Lucia

    domenica 27 Gennaio 2019
    ore 21.00
    Cernusco Lombardone (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2019 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, l’Istituto Comprensivo Bonfanti di Cernusco Lombardone ospita lo spettacolo “SCHNELL, SCHNELL” di e con Vanni De Lucia.

    Con alle spalle quarant’anni di carriera e numerosi riconoscimenti artistici, Vanni De Lucia porta in scena la storia della sua famiglia in un monologo con musica dal vivo. Lo spettacolo parte dalla sera del 2 novembre del 1944, quando agenti delle SS si presentano a casa dei genitori, sposati da un mese, e arrestano il padre a causa della sua attività nella Resistenza. Comincia così una storia che segnerà la loro vita: il padre sopravvivrà ai campi di sterminio di Flossenbürg e Dachau, ma l’angoscia e il tormento non lo abbandoneranno più.

    Istituto Comprensivo Bonfanti Valagussa,
    via san Dionigi 23
    Cernusco Lombardone

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro
  • Percorsi nella memoria

    Spettacolo teatrale

    TRE DONNE NELL’INFERNO DEI LAGER

    giovedì 24 Gennaio 2019
    ore 20.30
    Cremella (LC)

    Nell’ambito dell’edizione 2019 dei Percorsi nella Memoria, rassegna promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per commemorare le vittime della deportazione nazista e per celebrare il Giorno della Memoria, la Sala Parrocchiale Giovanni Paolo II di Cremella ospita lo spettacolo “TRE DONNE NELL’INFERNO DEI LAGER” di Roberto Curatolo e Katia Pezzoni, con le attrici Katia Pezzoni, Silvia Sartorio e Federica Toti e i musicisti Riccardo Maccabruni e Roberta Corvi.

    Adalgisa, operaia della Bassetti; Zita, sarta ebrea italo-ungherese; Loredana, operaia della Caproni. Lo spettacolo racconta, tra parole e musica, la drammatica storia di tre giovani donne deportate ad Auschwitz. Le tre narrano in prima persona le loro tragiche giornate nell’inferno di Auschwitz e dei campi in cui sono state successivamente trasferite. Le accomuna un identico destino: l’ingiusta deportazione, l’orrore di quanto vissuto in quei lunghi mesi, l’essersi miracolosamente salvate, l’amarezza di un difficile ritorno.

    Sala parrocchiale Giovanni Paolo II
    piazza Chiesa
    Cremella

    guarda sulla mappa >

    Teatro
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Teatro