• La Passione per il Delitto

    Incontro con gli autori

    Piero Colaprico, Vittorio Nessi e Pino Pisicchio

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 11.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 11.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con i seguenti autori:

    -Piero Colaprico, La strategia del gambero, Feltrinelli
    Corrado Genito è un ex agente per la sicurezza dello stato finito in prigione “per aver voluto salvare con tutti i mezzi, soprattutto quelli illeciti, l’ostaggio di un sequestro e, diciamolo, per scoparsi alla grande la moglie del rapito, l’ex Miss Sorriso Maretta Zara. Per lei, e per i soldi in ballo, una montagna di soldi, s’era lanciato in una strategia sbagliata”. A farne le spese, il vecchio collega ispettore della Omicidi, nonché suo migliore amico, Francesco Bagni.

    -Vittorio Nessi, Non sono io, Daniela Piazza editore
    Tre donne amano lo stesso uomo; tre persone identiche sono accusate dello stesso delitto; nove indizi intorno a un omicidio senza cadavere; un serial killer ritrova la sua anima innocente in una
    canzone d’amore. Il pubblico ministero Ferretti scopre che, dietro l’apparenza, nessuno somiglia al
    ruolo che la vita gli ha assegnato.

    -Pino Pisicchio, Il collezionista di santini, Passigli editore
    Montecitorio, Roma, 2014. Nel passaggio dalla seconda alla terza Repubblica, il Palazzo è squassato non solo da una transizione di potere ma anche da una serie di eventi luttuosi: si suicida in circostanze sospette un deputato, candidato a guidare il partito di maggioranza; un famoso anchor man viene ritrovato cadavere, vilipeso e martoriato, e il vice-presidente dell’antimafia viene massacrato di botte e lasciato mezzo morto per strada. Nello stesso lasso di tempo in un’altra parte della città si consuma un ulteriore fatto di sangue.

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • La Passione per il Delitto

    Incontro con l'autore

    Andrea Del Monte e Antonio Veneziani

    Brigantesse. Storie d’amore e di fucile

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 12.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 12.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con Andrea Del Monte e Antonio Veneziani e il libro “Brigantesse. Storie d’amore e di fucile”, Ponte Sisto editore. Tredici liriche, ognuna è la storia di una “Briganta”, scritte da poetessa e poeti. Sono brigantesse che hanno lottato sui Monti Lepini, nelle campagne del Sud, lungo i territori dominati dal Papato o su quelli controllati dai francesi.
    Un incontro con parole e musica, ospite anche Elisabetta Bucciarelli.

    A seguire pranzo con i cibi delle terre dei briganti. Con Federica Camperi – Incomincia per C

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • La Passione per il Delitto

    Incontro con gli autori

    Marco Felder, Christian Frascella e Mariolina Venezia

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 14.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 14.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con i seguenti autori:

    -Marco Felder, Tutta quella brava gente, Rizzoli
    Per un poliziotto siciliano da troppi anni a Roma, desideroso solo di tornare a casa, non c’è niente di peggio dell’attendere un trasferimento che non arriva. Anzi, una cosa c’è: un trasferimento punitivo con decorrenza immediata. A Bolzano. Tanino Barcellona avrebbe fatto meglio a non inimicarsi certi superiori. Adesso che è in esilio tra le montagne, circondato da gente che parla tedesco, non ha nemmeno il tempo di pentirsi degli errori commessi.

    -Christian Frascella, Il delitto ha le gambe corte. Una nuova indagine di Contrera, Einaudi
    È un Contrera decisamente irresistibile, con un braccio ingessato e l’esistenza a pezzi, quello che si mette
    sulle tracce di una ragazza italo-americana incontrata a una festa, a Torino, nel quartiere multietnico Barriera di Milano che assomiglia al mondo. Si chiama Catherine Rovelli, ha investito un pusher ed è scomparsa
    nel nulla. Poi c’è Long Lai, un ristoratore cinese scappato di casa che Contrera ha l’incarico di riportare alla
    sua famiglia.

    -Mariolina Venezia, Via del Riscatto. Imma Tataranni e le incognite del futuro, Einaudi
    Tra le mura di palazzo Sinagra giace il cadavere di un agente immobiliare, Antonello Ribba. Chi l’ha ucciso? Difficile essere sicuri di qualcosa, in un luogo popolato di antichi fantasmi come i Sassi di Matera. Tutto sembra inafferrabile, da quelle parti perfino la speculazione edilizia assume contorni quasi kafkiani. Quel che è certo è che ci sono in ballo sentimenti estremi.

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • La Passione per il Delitto

    Incontro con gli autori

    Cristina Cassar Scalia, Aldo Pagano e Valerio Varesi

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 15.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 15.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con i seguenti autori:

    -Cristina Cassar Scalia, La logia della lampara, Einaudi
    Sono le quattro e trenta del mattino. Dalla loro barca il dottor Manfredi Monterreale e Sante Tammaro, giornalista di un quotidiano online, intravedono sulla costa un uomo che trascina a fatica una grossa valigia e la getta fra gli scogli. Poche ore dopo il vicequestore Vanina Guarrasi riceve una chiamata anonima: una voce femminile riferisce di aver assistito all’uccisione di una ragazza avvenuta quella notte in un villino sul mare. Due fatti che si scoprono legati e danno il via a un’indagine assai più delicata del previsto.

    -Aldo Pagano, Motivi di famiglia, Piemme
    La ragazza è sdraiata sulla pancia, vicino al bordo della piscina comunale. È nuda, il viso coperto dai lunghi capelli biondi, e persa in un sonno profondo. Questo, almeno, è ciò che pensa Rosario, anziano custode della piscina con lontani precedenti penali. E ha un altro pensiero, guardando quel corpo statuario che mai più gli capiterà così disponibile: vuole approfittarne. Quando i suoi occhi le si posano sul volto, però, l’uomo capisce che la ragazza non sta dormendo. È morta.

    -Valerio Varesi, Gli invisibili: Un’indagine del commissario Soneri, Mondadori
    Il commissario Soneri, della questura di Parma, deve chiudere il caso di un cadavere ripescato dal fiume, il Po, ormai da tre anni: i suoi colleghi, all’epoca, non solo non erano riusciti a capire se l’uomo si fosse ammazzato o se si trattasse di omicidio, ma non erano nemmeno stati in grado di stabilirne l’identità. Adesso serve un supplemento di indagine. Una cosa formale, viene spiegato dal questore a Soneri, quel che basta per togliere il corpo dalla cella frigorifera, tumularlo, e non pensarci più. Ma Soneri non è uomo adatto alle cose formali.

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • La Passione per il Delitto

    Incontro con gli autori

    Cosimo Argentina, Paola Barbato e Luca Bonisoli

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 16.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 16.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con i seguenti autori:

    -Cosimo Argentina, Saul Kiruna, requiem per un detective, Oligo editore
    Saul Kiruna è un investigatore privato ebreo dalla personalità intrisa di decadenza e disperazione. Quando un trafficante di armi lo ingaggia per ritrovare la sua unica figlia rapita forse da una setta di fanatici, per lui si apre uno spiraglio per una nuova esistenza. Da quel momento si muoverà in una Milano apocalittica devastata da un ipotetico terremoto, nel nord della Francia e in un Meridione d’Italia avanti secoli rispetto alle rovine della metropoli meneghina.

    -Paola Barbato, Zoo, Piemme
    Immagina di risvegliarti da una notte senza sogni e di ritrovarti sdraiata su una superficie fredda e dura, i vestiti del giorno prima ancora indosso e nessun ricordo delle tue ultime ore. Intorno a te solo un buio spesso a cui lentamente lo sguardo si abitua. Cominci a intravedere delle sbarre alla tua sinistra. Non può che essere un incubo, tra poco sarai nella tua stanza, avvolta nelle soffici lenzuola di casa e la vita riprenderà come prima. Questo non è ciò che accade ad Anna, che in quella gabbia, in un capannone pieno di gabbie simili alla sua, si risveglia per davvero.

    -Luca Bonisoli, Bad Panda. L’istinto del lupo, Todaro editore
    Agatino M., ispettore, sessantenne e sovrappeso, di un piccolo commissariato della periferia milanese, con un passato ambiguo e violento nelle Forze Speciali militari e con qualche problema di equilibrio mentale, si trova a dover districare un caso di omicidio di una giovane donna, all’apparenza semplice e lineare. Il percorso investigativo lo porterà invece a esplorare realtà parallele, rette da regole aliene e spietate, che lo metteranno di fronte a una scelta senza possibilità di ritorno.

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • La Passione per il Delitto

    Incontro con gli autori

    Emilio Martini, Cristina Rava e Rosa Teruzzi

    domenica 20 Ottobre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    La Passione per il Delitto è il festival che il Consorzio Brianteo Villa Greppi e l’associazione La Passione per il Delitto dedicano alla narrativa poliziesca: una kermesse ideata da Paola Pioppi e che propone un susseguirsi di incontri con alcuni dei più importanti autori italiani del genere letterario noir, momenti musicali, mostre di arte e fotografia e assaggi di cucina “in giallo”, tutti in programma a Villa Greppi.

    Alle 17.30 di domenica 20 ottobre 2019 l’appuntamento è con tre autori, moderati da Nicoletta Sipos:

    -Emilio Martini alias Elena e Michela Martignoni, Ciak si uccide. Le indagini del Commissario Bertè, Corbaccio
    Qualche giorno prima di Capodanno, in una villa di Lungariva, viene trovato il corpo di una donna con la testa mozzata da un colpo di katana. Appartiene a una regista e sceneggiatrice milanese, impegnata con due collaboratori nella stesura di un film singolare. Potrebbe essere questo il motivo della sua morte cruenta o si tratta di un furto finito male? Gigi Bertè si trova a indagare tra produttori e attori dalle esistenze piccanti.

    -Cristina Rava, Di punto in bianco, Rizzoli
    In autunno le colline piemontesi sono uno stato dell’anima: nebbia azzurrina che cinge i crinali, tenue malinconia a invadere i cuori. Lo sa bene il commissario Bartolomeo Rebaudengo che ha deciso di darci un taglio con omicidi, scene del crimine, tecniche del profiling, e di ritirarsi in Langa. Per quelli come lui, però, non c’è pensione che tenga. E così il poliziotto si ritrova a indagare sulla morte del giovane Dario, scomparso dopo un festino a base di alcol e droghe, e ritrovato cadavere a distanza di alcuni giorni. Ma il delitto è anche l’occasione per rivedere Ardelia Spinola, il medico legale dall’intuito infallibile.

    -Rosa Teruzzi, La fioraia del Giambellino, Sonzogno
    Avvicinandosi il tanto atteso giorno delle nozze, Manuela, ragazza milanese romantica e un po’ all’antica, sogna di realizzare il suo desiderio più grande: essere accompagnata all’altare dal padre. Il problema è che lei quel genitore non l’ha mai conosciuto e non sa chi sia. È un segreto che sua madre ha gelosamente custodito, e che per nulla al mondo accetterebbe di rivelare. Stanca delle continue liti in famiglia per ottenere la confessione cui tanto tiene, a Manuela non resta che cercare aiuto altrove.

    > Scopri di più sul festival La Passione per il Delitto

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura

Ultimi eventi conclusi 2019

  • L’ultima luna d’estate

    Gruppi di letture

    Letture su Esilio

    domenica 8 Settembre 2019
    ore 11.00
    Monticello Brianza (LC)

    Si parla di esilio e dei suoi molteplici significati in questa ventiduesima edizione de L’ultima luna d’estate, il festival di teatro popolare di ricerca promosso dal Consorzio Villa Greppi, organizzato da Teatro Invito e che porta nel Parco del Curone e sulle colline della Brianza oltre dieci giorni di spettacoli teatrali, incontri, degustazioni di prodotti tipici, teatro per i più piccini, musica, laboratori, aperitivi e passeggiate teatral-musicali.

    Domenica 8 settembre, alle 11.00, l’appuntamento è a Villa Greppi di Monticello Brianza, dove è in programma “Letture su Esilio”, gruppi di letture delle biblioteche con la partecipazione dell’attrice Giusi Vassena.

    > Scarica il libretto del Festival

    > Prenotazioni, informazioni e biglietti

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    In caso di maltempo Antico Granaio di Villa Greppi

    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  •  

    Aperitivo

    Piero Colaprico a Villa Greppi

    e presentazione delle novità 2019

    domenica 7 Luglio 2019
    ore 11.00
    Monticello Brianza (LC)

    Una mattinata organizzata dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e dall’Associazione Culturale La passione per il delitto per presentare le novità 2019. È fissato per domenica 7 luglio alle 11, infatti, un aperitivo speciale a Villa Greppi: un evento in programma nel Sottogranaio della Villa e che potrà contare sulla presenza del giornalista e scrittore Piero Colaprico.

    Caporedattore de La Repubblica di Milano, da tempo Colaprico ha saputo unire la sua professione giornalistica – soprattutto cronaca giudiziaria e nera – a  quella di scrittore di gialli. Suoi, tra gli altri, i celebri romanzi che hanno per protagonista Pietro Binda, anziano maresciallo della sezione Omicidi dei carabinieri di via Moscova che indaga nella Milano degli anni Ottanta. Un ciclo composto da 6 romanzi, tre dei quali – i primi – scritti insieme all’anarchico Pietro Valpreda.

    E ancora, oltre ai saggi di successo come Manager calibro 9 – vent’anni di malavita a Milano (Garzanti, 1996) e Capire tangentopoli (il Saggiatore 1996), una corposa serie di altri titoli di fiction, da Kriminalbar (Garzanti,1998), dedicato agli stili di vita della penultima generazione della malavita italiana, allaTrilogia della città di M. (il Saggiatore, 2004, premio Scerbanenco) e La donna del campione (Rizzoli, 2008).

    La mattinata sarà l’occasione per svelare al pubblico e alla stampa un’importante novità nella programmazione del Consorzio Brianteo Villa Greppi.

    Sotto-Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • Lectura Dantis

    Visita guidata e Lectura Dantis

    Gola e redenzione

    Canto XXIII - Purgatorio

    domenica 23 Giugno 2019
    ore 16.00
    Lesmo (MB)

    Un viaggio in tre tappe alla scoperta di altrettanti Canti della Divina Commedia legati tra loro dal filo rosso del peccato di gola, lasciandoci incantare di nuovo dal talento narrativo di Claudia Crevenna in luoghi della Brianza che trasudano storia. Tre location inusuali della Brianza si aprono alle lezioni dantesche di questa terza edizione di Lectura Dantis e vengono raccontate grazie agli itinerari guidati a cura dell’associazione BRIG – cultura e territorio.

    Il pomeriggio di domenica 23 giugno si apre alle 16 con la visita guidata dal titolo VILLA IL GERNETTO (apertura straordinaria per gentile concessione di Fininvest Real Estate & Ser). A seguire è la volta del Canto XXIII del Purgatorio – Gola e redenzione, come sempre spiegato e poi letto da Claudia Crevenna.

    A conclusione della lettura aperitivo a cura di Pastetoficio cooperativa Il Grigio.

    Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 di venerdì 21 giugno scrivendo a: attivitaculturali@villagreppi.it

    > Scopri di più sulla rassegna 

    > Leggi il Canto XXIII del Purgatorio

    Via Volta, 28
    Gerno di Lesmo
    Lesmo

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    Contributo al progetto: 10 €
    In caso di pioggia è prevista location alternativa che sarà comunicata per tempo.

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Letteratura
  • Lectura Dantis

    Visita guidata e Lectura Dantis

    Nella bocca dell’Inferno

    Canto XXXIV - Inferno

    domenica 9 Giugno 2019
    ore 17.00
    Bulciago (LC)

    Un viaggio in tre tappe alla scoperta di altrettanti Canti della Divina Commedia legati tra loro dal filo rosso del peccato di gola, lasciandoci incantare di nuovo dal talento narrativo di Claudia Crevenna in luoghi della Brianza che trasudano storia. Tre location inusuali della Brianza si aprono alle lezioni dantesche di questa terza edizione di Lectura Dantis e vengono raccontate grazie agli itinerari guidati a cura dell’associazione BRIG – cultura e territorio.

    Il pomeriggio di domenica 9 giugno si apre alle 17 con la visita guidata dal titolo DALL’ORATORIO DI SANTO STEFANO ALLA CHIESETTA DELLA MADONNA DEI MORTI DELL’AVELLO. A seguire è la volta del Canto XXXIV dell’Inferno – Nella bocca dell’Inferno, come sempre spiegato e poi letto da Claudia Crevenna.

    A conclusione della lettura aperitivo a cura di Pastetoficio cooperativa Il Grigio.

    Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 di venerdì 7 giugno scrivendo a: attivitaculturali@villagreppi.it

    > Scopri di più sulla rassegna 

    > Leggi il Canto XXXIV dell’Inferno

    Via Santo Stefano
    Bulciago

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    Contributo al progetto: 10 €
    In caso di pioggia è prevista location alternativa che sarà comunicata per tempo.

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Letteratura
  • Lectura Dantis

    Visita guidata e Lectura Dantis

    Gola e dannazione

    Canto VI - Inferno

    domenica 26 Maggio 2019
    ore 17.00
    Sirtori (LC)

    Un viaggio in tre tappe alla scoperta di altrettanti Canti della Divina Commedia legati tra loro dal filo rosso del peccato di gola, lasciandoci incantare di nuovo dal talento narrativo di Claudia Crevenna in luoghi della Brianza che trasudano storia. Tre location inusuali della Brianza si aprono alle lezioni dantesche di questa terza edizione di Lectura Dantis e vengono raccontate grazie agli itinerari guidati a cura dell’associazione BRIG – cultura e territorio.

    Il pomeriggio di domenica 26 maggio si apre alle 17 con la visita guidata dal titolo L’ANTICO NUCLEO DI CEREGALLO E L’ORATORIO DI SANT’ANDREA. A seguire è la volta del Canto VI dell’Inferno – Gola e dannazione, come sempre spiegato e poi letto da Claudia Crevenna.

    A conclusione della lettura aperitivo a cura di Bar Rosa dei Venti.

    Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 di venerdì 24 maggio scrivendo a: attivitaculturali@villagreppi.it

    > Scopri di più sulla rassegna 

    > Leggi il Canto VI dell’Inferno

    Via Ceregallo 21,
    Sirtori

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    Contributo al progetto: 10 €.
    In caso di pioggia è prevista location alternativa che sarà comunicata per tempo.

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Letteratura
  •  

    Letture itineranti nel Parco

    L’allegra compagnia dei Greppi

    Un tuffo nel passato con i racconti degli studenti dell'IISS Greppi

    sabato 25 Maggio 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un pomeriggio in cui immergersi, attraverso la lettura di testi scritti da alcuni studenti delle classi seconde degli indirizzi liceali dell’IISS A. Greppi, nel passato di Villa Greppi, incontrando con l’immaginazione coloro che l’hanno abitata. Si tratta dell’evento in programma per sabato 25 maggio alle 17: una lettura itinerante nel Parco di Villa Greppi che avrà per protagonisti proprio gli allievi dell’Istituto Greppi, autori di racconti ispirati alla nobile famiglia Greppi e alla vita quotidiana nell’Ottocento, nel rispetto del contesto storico di riferimento.

    Nell’ambito di un progetto PON sulla scrittura (finanziato dai Fondi strutturali europei), gli studenti hanno avuto l’opportunità di sviluppare le loro abilità di narratori prendendo come spunto la propria scuola. Questo perché Villa Greppi non è solo l’edificio anonimo dove tutti i giorni da oltre 40 anni varie generazioni di studenti si sono recate per imparare sui banchi di scuola, ma è molto di più: è la storia di una famiglia antica, di origine milanese, che ha dato i natali a un famoso sindaco della metropoli e fatto della bella Villa neoclassica antistante la scuola la sede della sua residenza autunnale, nei due secoli scorsi.

    Immergendosi nella vita dell’antica casata nobiliare, attraverso la lettura dei Diari di Alessandro Greppi e visitando la Villa guidati da Laura Caspani, responsabile del Fondo Greppi, i giovani scrittori si sono immaginati le vite dei personaggi che hanno abitato quelle stanze e ne hanno costruito dei racconti.

    Con l’ausilio delle due insegnanti che hanno coordinato il PON, le prof. Rossella Gattinoni e Anna Rosa Besana, passo dopo passo da ottobre fino a marzo, i conti Greppi sono tornati a rivivere nell’immaginario letterario dei ragazzi e ne sono nate brevi narrazioni che confluiranno in un piccolo libro.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura

    In caso di maltempo l'evento si sposterà nel Sottogranaio di Villa Greppi

    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    La ragazza con la Leica

    con Helena Janeczek

    domenica 14 Aprile 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Nell’ambito della “Grande festa finale” fissata per il pomeriggio di domenica 14 aprile a Villa Greppi (qui tutte le informazioni), alle 17 è in programma l’incontro con Helena Janeczek, Premio Strega 2018 per il suo “La ragazza con la Leica”. Nata a Monaco di Baviera in una famiglia ebreo-polacca, Janeczek vive in Italia da oltre trent’anni e in questo libro racconta di Gerda Taro, pioniera del fotogiornalismo.

    È l’agosto del 1937 e una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi: si tratta del corteo funebre per Gerda, prima fotografa caduta, a poco meno di 27 anni, su un campo di battaglia. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l’amica di Lipsia; Willy Chardack e Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni.

    “Si trascinava dietro la fotocamera, la cinepresa, il cavalletto, per chilometri e chilometri. Ted Allan ha raccontato che con le ultime parole ha chiesto se i suoi rullini erano intatti. Scattava a raffica in mezzo al delirio, la piccola Leica sopra la testa, come se la proteggesse dai bombardieri”

    > Scopri di più sul romanzo in questa recensione de L’Indice

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autrice

    HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una

    con Silvia Geroldi

    giovedì 11 Aprile 2019
    ore 21.00
    Briosco (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 11 aprile alle 21, la Sala Polifunzionale del Centro Socio Ricreativo Anziani “Farina” di Briosco ospita Silvia Geroldi, autrice di “HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una” ed esperta di haiku, componimento poetico nato in Giappone nel XVII secolo. Una serata in cui riflettere intorno alla nostra capacità di fermarci, di osservare il mondo che ci circonda e di vederne la bellezza.

    “non c’è un’età per scrivere e leggere haiku, non c’è un’età per fermarsi un attimo e osservare il mondo”

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala civica polifunzionale
    via Pasino, 26 (ingresso “curt del selé”)
    Briosco

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Laboratorio

    UNO SGUARDO PICCOLO

    Proposta poetica per bambini a partire dall’haiku

    giovedì 11 Aprile 2019
    ore 17.00
    Sovico (MB)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Giovedì 11 aprile alle 17, la Sala Civica “Aldo Moro” della Biblioteca Civica di Sovico ospita Silvia Geroldi, autrice di “HAIKU Poesie per quattro stagioni, più una” e protagonista di un laboratorio rivolto ai bambini. Durante l’evento, ogni bambino creerà il suo libro delle stagioni su una struttura a leporello (a fisarmonica), componendo immagini con la tecnica del collage e del disegno. Inoltre, con l’aiuto dell’autrice, proverà a scrivere piccole poesie in forma di haiku. La poesia haiku è stata inventata in Giappone nel 1600 circa per parlare in modo delicato e profondo dello scorrere del tempo. L’uomo si muove, piccolo e mortale, in un mondo grande dove le stagioni rinnovano perennemente il ciclo vitale. Quanta bellezza se sappiamo guardare! Si tratta di cogliere un dettaglio, uno solo, nel caotico mondo che ci circonda e di metterlo su carta seguendo semplici regole metriche. È un tipo di sguardo che i bambini conoscono molto bene…

    Prenotazione consigliata: attivitaculturali@villagreppi.it | 331 7757345

    > Scopri di più su iterfestival

    Biblioteca Civica S. Quasimodo,
    Viale Brianza 4
    Sovico

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura
  • IterFestival

    Incontro con l'autore

    TRA CINEMA TEATRO E CABARET. Conversazioni 1986-2000

    Con Tiziano Sossi

    domenica 7 Aprile 2019
    ore 17.00
    Viganò (LC)

    iterfestival è la kermesse che per un mese porta in Brianza un cartellone di appuntamenti legati al mondo dell’editoria. Promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione artistica de Lo Sciame Libri di Arcore, la terza edizione del festival ha come tema “Impronte”: un viaggio alla scoperta di pagine che lasciano il segno.

    Domenica 7 aprile alle 17, la Sala Civica (piazza Don Gaffuri 1) di Viganò ospita Tiziano Sossi, regista di documentari e storico del cinema. Nel 1986 Tiziano Sossi ha 24 anni appena ma la sua passione per il Teatro e il Cinema lo proietta già nelle vite dei grandi; da allora, fino alle porte del terzo millennio, incontra alcuni tra i più importanti artisti del palcoscenico italiano, “strappando” loro delle chiacchierate informali all’interno di un camerino, prima di andare in scena, col viso già truccato, o al telefono, mentre dall’altra parte c’è chi beve una birra o guarda una partita.

    Conversazioni veraci, che indagano gli esordi di carriere brillanti, le difficoltà e i meriti del mestiere dell’attore e del regista, l’intimità di ricordi mai condivisi col pubblico. Conversazioni raccolte tra il 1986 e il 2000 e che hanno per protagonisti grandi nomi, da Diego Abatantuono a Giorgio Albertazzi, da Vittorio Gassman a Maurizio Nichetti, da Michele Placido a Ugo Tognazzi.

    Durante l’incontro sarà possibile ascoltare l’audio originale di brevi pezzi di interviste con le voci degli attori, le risate. A dialogare con l’autore sarà il dott. Gianni Corbetta.

    > Scopri di più su iterfestival

    Sala Civica
    piazza Don Gaffuri, 1
    Viganò

    guarda sulla mappa >

    Letteratura
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Letteratura