• Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    ÉDOUARD MANET. Le Déjeuner sur l’herbe

    martedì 19 Novembre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 19 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo ÉDOUARD MANET. Le Déjeuner sur l’herbe. Conservato al Musée d’Orsay di Parigi, questo dipinto viene realizzato da Manet tra il 1862 e il 1863 ed è motivo di scandalo per la contemporaneità dell’episodio raccontato, tanto da essere scartato dal Salon ufficiale del 1863 ed essere in seguito esposto al Salon des Refusés.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    PABLO PICASSO. Les demoiselles d’Avignon

    martedì 26 Novembre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 26 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo PABLO PICASSO. Les demoiselles d’Avignon. Conservato al MoMA di New York, questo dipinto è uno dei più celebri di Pablo Picasso, è datato 1907 e rappresenta, in uno stile che getta le basi per il Cubismo, cinque prostitute in un bordello di calle Avignon, a Barcellona.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza di Simona Bartolena

    ALBERTO GIACOMETTI E IL SUO TEMPO

    La scultura in Europa nel secondo Novecento

    mercoledì 4 Dicembre 2019
    ore 21.00
    Usmate Velate (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Conferenze d’autunno è un calendario di incontri dedicati alle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone composto da tre approfondimenti e pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Il titolo dell’incontro di mercoledì 4 dicembre 2019 (nella Sala Lea Garofalo di Villa Borgia, a Usmate Velate) è ALBERTO GIACOMETTI E IL SUO TEMPO. La scultura in Europa nel secondo Novecento. La conferenza, tenuta da Simona Bartolena, è promossa in occasione della mostra Il tempo di Giacometti, da Chagall a Kandinskij, allestita a Palazzo della Gran Guardia di Verona.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Sala Lea Garofalo di Villa Borgia
    Via Vittorio Emanuele II 28
    Usmate Velate

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte

Ultimi eventi conclusi 2019

  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza di Simona Bartolena

    DA HAYEZ A PREVIATI, DA INGRES A MILLAIS

    L’amore nella pittura dell’ 800

    mercoledì 13 Novembre 2019
    ore 21.00
    Besana in Brianza (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Conferenze d’autunno è un calendario di incontri dedicati alle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone composto da tre approfondimenti e pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Il titolo dell’incontro di mercoledì 13 novembre 2019 (nella Serra del parco di Villa Filippini di Besana Brianza) è DA HAYEZ A PREVIATI, DA INGRES A MILLAIS. L’amore nella pittura dell’ 800. La conferenza, tenuta da Simona Bartolena, è promossa in occasione della mostra Amore Passione e Sentimento, allestita a Palazzo della Meridiana di Genova.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Villa Filippini Besana in Brianza
    via Viarana, 14
    Besana in Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    CARAVAGGIO. Vocazione di San Matteo

    martedì 12 Novembre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 12 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo CARAVAGGIO. Vocazione di San Matteo. Realizzato tra il 1599 ed il 1600 per decorare la Cappella Contarelli della chiesa di San Luigi dei Francesi di Roma, questo dipinto di Michelangelo Merisi detto Caravaggio si ispira all’episodio raccontato nel Vangelo secondo Matteo e raffigura il momento preciso in cui Cristo, indicando San Matteo, lo chiama all’apostolato.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    LEONARDO DA VINCI. La Dama con l’ermellino

    martedì 5 Novembre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 5 novembre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo LEONARDO DA VINCI. La Dama con l’ermellino. Conservata nel Museo Nazionale di Cracovia, questo capolavoro è indicativamente databile 1488-1490 ed è uno dei dipinti simbolo dello straordinario livello artistico raggiunto da Leonardo Da Vinci durante il suo primo soggiorno milanese. La donna ritratta viene comunemente identificata con Cecilia Gallerani.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    PIERO DELLA FRANCESCA. Pala Montefeltro

    martedì 22 Ottobre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 22 ottobre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo PIERO DELLA FRANCESCA. Pala Montefeltro. Conservata nella Pinacoteca di Brera di Milano, la Pala Montefeltro si compone di Sacra Conversazione con la Madonna col Bambino, sei santi, quattro angeli e il donatore Federico da Montefeltro ed è stata realizzata da Della Francesca nella seconda metà del Quattrocento.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    La poesia muta

    GIOTTO. Cappella degli Scrovegni

    martedì 15 Ottobre 2019
    ore 17.30
    Monticello Brianza (LC)

    Nel cinquecentesimo anniversario della morte del genio vinciano e nell’ambito di Villa Greppi per l’Arte, il Consorzio Brianteo Villa Greppi propone un nuovo progetto: un corso di sei incontri pensato per presentare e approfondire un’opera d’arte, scegliendola tra i più grandi capolavori di tutti i tempi. Attraverso l’analisi dell’opera, la studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena indagherà i motivi della sua importanza e della sua celebrità e illustrerà il momento storico-artistico in cui è stata creata, senza tralasciare di raccontare la biografia dell’artista.

    Martedì 15 ottobre alle 17.30 è in programma la lezione dal titolo GIOTTO. Cappella degli Scrovegni. La cappella degli Scrovegni è un luogo di culto del centro storico di Padova e ospita il celebre ciclo di affreschi di Giotto, realizzato nei primi anni del XIV secolo e considerato uno dei capolavori dell’arte occidentale.

    Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Antico Granaio di Villa Greppi.

    È consigliata l’iscrizione. Il corso è gratuito. Si propone una donazione libera per il sostegno dell’iniziativa.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’arte

    > Scarica il depliant con tutti gli appuntamenti del corso La poesia muta

    Antico Granaio di Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Informazioni e iscrizioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160

    scarica il depliant prenotati per l’evento
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Conferenza di Simona Bartolena

    IL GIAPPONISMO

    Come il Giappone influenzò l’arte europea

    mercoledì 2 Ottobre 2019
    ore 21.00
    Verano Brianza (MB)

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Conferenze d’autunno è un calendario di incontri dedicati alle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone composto da tre approfondimenti e pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    Al centro della conferenza di mercoledì 2 ottobre 2019 (nella biblioteca comunale di Verano Brianza) è il Giapponismo, ossia l’influenza che l’arte giapponese ha avuto sull’Occidente, in particolare sugli artisti francesi. La conferenza, tenuta da Simona Bartolena e dal titolo IL GIAPPONISMO. Come il Giappone influenzò l’arte europea, è promossa in occasione della mostra Impressioni d’oriente, allestita al Mudec di Milano.

    > Scopri di più su Villa Greppi per l’Arte

    > Soglia il pieghevole della rassegna

    Biblioteca civica Mons. Galbiati
    via Nazario Sauro, 36 (angolo San Carlo)
    Verano Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    scarica il depliant
    ingresso libero
    Arte
  • Residenze d’artista

    In occasione di "Ville aperte in Brianza"

    Open Studio

    L'atelier d'arte apre le porte al pubblico

    dal 28 al 29 Settembre 2019
    ore 14.00
    Monticello Brianza (LC)

    In occasione di Ville Aperte in Brianza, l’iniziativa promossa della Provincia di Monza e che dal 14 al 29 settembre 2019 apre le porte di oltre 150 siti pubblici e privati tra ville, palazzi, parchi e giardini, chiese e musei del territorio della Brianza, Villa Greppi propone un cartellone di iniziative.

    Accanto alle visite guidate al Parco e alla Villa (qui tutte le informazioni dettagliate), il pubblico avrà la possibilità di visitare l’atelier d’arte della Villa, di conoscere i due artisti che ci lavorano e di ammirarne le opere. Con due linguaggi distantissimi e storie professionali molto diverse, Vera Pravda e Roberto Picchi sono i due artisti selezionati dal Consorzio Brianteo Villa Greppi per il 2019 nell’ambito del progetto “Residenze d’artista”. Scultore e ideatore di installazioni site-specific lui, pittrice lei, i due artisti trovano un forte punto di contatto nella passione per il tema ambientale ed ecologista.

    Orari di apertura: sabato 28 settembre dalle 14 alle 18 e domenica 29 settembre dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 14 alle 18.

    > Scopri di più sul progetto “Residenze d’artista”

     

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    ingresso libero
    Arte
  • Residenze d’artista

    Arte a Villa Greppi

    Presentazione dell’opera dell’artista Maddalena Granziera e del progetto “Pollen”

    domenica 21 Luglio 2019
    ore 18.00
    Monticello Brianza (LC)

    Un pomeriggio dedicato all’Arte, con la presentazione, alle 18, dell’opera realizzata dall’artista residente a Villa Greppi Maddalena Granziera e, contemporaneamente, del progetto Pollen, nato dal confronto tra i due “compagni d’atelier” Vera Pravda e Roberto Picchi. Domenica 21 luglio a Villa Greppi si torna a parlare di arte e, in particolare, di Residenze d’artista, il progetto promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con l’intento di destinare alcuni degli spazi della Villa di Monticello Brianza all’accoglienza di artisti.

    Seconda ad aver abitato, dopo l’aquilano Carlo Mangolini e per due interi mesi, la foresteria posta all’ingresso del Parco, Maddalena Granziera è pronta per presentare al pubblico il lavoro svolto durante la sua permanenza in Villa e a illustrarne il processo creativo e le ragioni della sua ricerca. Trevisana, classe 1991 ma già con un curriculum di tutto rispetto, «Maddalena – spiega Simona Bartolena, consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi – si è guadagnata il favore della commissione grazie a un progetto dedicato a un’indagine geografica del territorio compreso tra le province di Como e Lecco. Un progetto che porta alla realizzazione di vari lavori, dai disegni alle fotografie, ma di cui l’opera principale è una mappa in scala 1:25.000, realizzata su tela e in cui sono riportati, tramite pittura a olio, i due rami del Lago di Como e i laghi di Montòrfano, Alserio, Segrino, Pusiano e Annone».

    È attraverso l’utilizzo della tecnica del trasferimento fotografico che la giovane artista riporta sulla tela alcuni dettagli fotografici dei luoghi visitati durante una prima fase di esplorazione: «l’effetto evanescente delle fotografie e il colore rosa dell’acqua – continua Bartolena – contribuiscono a generare una “mappa astratta”, lontano da una rappresentazione didascalica del territorio, in cui ogni elemento diventa parte di un grande disegno immaginario. Partendo da tecniche e metodi propri della cartografia e dello studio della conformazione geografica di un territorio, l’artista trasforma il dato oggettivo in qualcosa di immaginifico, sfuggente, onirico, che si misura con la pittura, con il segno astratto, per poi liberarsi dai vincoli di una singola disciplina e aprirsi a una straordinaria contaminazione di grammatiche diverse, che porta a un’indefinibile, e per questo attraente, originale e interessante, modalità espressiva».

    Accanto alla presentazione dell’opera della Granziera, l’appuntamento di domenica 21 sarà anche l’occasione per conoscere un nuovissimo progetto, nato all’interno di Villa Greppi grazie all’incontro tra Vera Pravda e Roberto Picchi, per l’intero 2019 al lavoro nell’atelier allestito nella Sala Ratti ed entrambi particolarmente sensibili al tema ambientale. Si tratta di Pollen, uno scambio artistico ispirato alle dinamiche del mondo vegetale che intende coinvolgere, dal prossimo autunno, residenze artistiche, musei, fondazioni, istituzioni e porre le basi per un’ampia riflessione sui temi legati all’ambiente.

    Infine, è in programma per le 17 anche “Nel parco di Villa Greppi: un mondo di forme”, laboratorio gratuito per bambini tra i 6 e 12 anni a cura dell’associazione Brig (posti limitati, iscrizione obbligatoria scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it entro le 11.30 di venerdì 19 luglio).

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Dalle 16.30 apertura al pubblico dell'atelier d'arte

    ingresso libero
    Arte
  •  

    Laboratorio artistico per bambini

    Nel parco di villa Greppi: un mondo di forme!

    domenica 21 Luglio 2019
    ore 17.00
    Monticello Brianza (LC)

    Nel parco di villa Greppi: un mondo di forme!

    È in programma per domenica 21 luglio (alle 17) il laboratorio artistico rivolto a bambini dai 6 ai 12 anni e a cura dell’associazione BRIG – cultura e territorio. Un laboratorio pensato come scoperta della natura che ci circonda, in un luogo suggestivo e carico di storia, legato da sempre al valore del paesaggio della Brianza.

    I partecipanti saranno guidati in un cammino di osservazione, per trovare forme e segni tra gli alberi e i fili d’erba, trasportando l’arte della natura su carta e con diverse tecniche.
    I posti sono limitati. Iscrizione obbligatoria scrivendo ad attivitaculturali@villagreppi.it entro le 11.30 di venerdì 19 luglio.

    Villa Greppi
    via Monte Grappa, 21
    Monticello Brianza

    guarda sulla mappa >

    Arte
    ingresso libero
    Arte
  • Villa Greppi per l’Arte

    Visita guidata alla mostra

    JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES

    La vita artistica ai tempi dei Bonaparte

    sabato 8 Giugno 2019
    ore 13.30
    Palazzo Reale di Milano

    Nell’ambito del progetto Villa Greppi per l’Arte, Grandi mostre di Primavera è un calendario di conferenze e di visite guidate ad alcune delle più significative mostre del panorama espositivo attuale, come sempre a cura della studiosa d’arte nonché consulente per le arti visive del Consorzio Villa Greppi Simona Bartolena. Un cartellone di appuntamenti pensato per avvicinare i cittadini al mondo dell’Arte, offrendo validi strumenti per approfondire e conoscere artisti e correnti.

    In programma per sabato 8 giugno 2019 la visita guidata alla mostra JEAN AUGUSTE DOMINIQUE INGRES. La vita artistica ai tempi dei Bonaparte, allestita a Palazzo Reale di Milano. L’esposizione mette in luce la modernità della produzione artistica di Ingres nel contesto culturale europeo tra il 1780 e il 1820, con una particolare attenzione al ruolo fondamentale avuto dalla città di Milano.

    Iscrizioni entro lunedì 13 maggio 2019.

    > Scopri di più sulla mostra

    > Scopri Villa Greppi per l’Arte e le modalità di partecipazione/iscrizione

    Palazzo Reale di Milano
    piazza del Duomo, 12
    Milano

    guarda sulla mappa >

    Arte

    Partenza alle 13.30 dal parcheggio dell'Istituto Greppi di Monticello Brianza

    scarica il depliant
    Arte